Laura Moratti - Medico nutrizionista
281 subscribers
314 photos
35 videos
67 links
Medico nutrizionista
Esperto in Medicina integrata
Trainer di Mindful Eating
Download Telegram
Scopriamolo in questo video!

๐Ÿ‘‰ Se inseriti in modo sbilanciato nella nostra alimentazione, zucchero, sale e grassi possono ๐—ฒ๐˜€๐˜€๐—ฒ๐—ฟ๐—ฒ ๐—ฐ๐—ผ๐—ป๐—ฐ๐—ฎ๐˜‚๐˜€๐—ฎ ๐—ฑ๐—ถ ๐—บ๐—ผ๐—น๐˜๐—ฒ ๐—ฝ๐—ฎ๐˜๐—ผ๐—น๐—ผ๐—ด๐—ถ๐—ฒ, tra cui diabete, obesitร , ipertensione, malattie del fegato.
Questi tre elementi creano ๐—ฑ๐—ถ๐—ฝ๐—ฒ๐—ป๐—ฑ๐—ฒ๐—ป๐˜‡๐—ฎ. Sapete perchรฉ? Le industrie sfruttano abilmente ed enfatizzano un aspetto che รจ del tutto naturale.

โ— Dal punto di vista evoluzionistico infatti ๐—ฒฬ€ ๐—ฎ๐˜€๐˜€๐—ผ๐—น๐˜‚๐˜๐—ฎ๐—บ๐—ฒ๐—ป๐˜๐—ฒ ๐—ป๐—ฎ๐˜๐˜‚๐—ฟ๐—ฎ๐—น๐—ฒ ๐—ฑ๐—ฒ๐˜€๐—ถ๐—ฑ๐—ฒ๐—ฟ๐—ฎ๐—ฟ๐—ฒ ๐˜‡๐˜‚๐—ฐ๐—ฐ๐—ต๐—ฒ๐—ฟ๐—ผ ๐˜€๐—ฎ๐—น๐—ฒ ๐—ฒ ๐—ด๐—ฟ๐—ฎ๐˜€๐˜€๐—ผ. Sono infatti tre nutrienti essenziali per la sopravvivenza. Lo zucchero e il grasso rappresentano fonti di energia, una immediata e lโ€™altra di deposito, il sodio รจ fondamentale per il corretto funzionamento delle cellule.

โ˜๏ธ Fino a poco tempo fa non erano facili da ottenere, costava molto lavoro e fatica! Lโ€™industria alimentare dโ€™altra parte non cโ€™era ancora.
Capiamo quindi perchรฉ lo zucchero, il sale e il grasso r๐—ฎ๐—ฝ๐—ฝ๐—ฟ๐—ฒ๐˜€๐—ฒ๐—ป๐˜๐—ฎ๐—ป๐—ผ ๐˜‚๐—ป ๐—ฒ๐—น๐—ฒ๐—บ๐—ฒ๐—ป๐˜๐—ผ ๐—ฐ๐—ผ๐˜€๐—ถฬ€ ๐—ฐ๐—ฒ๐—ป๐˜๐—ฟ๐—ฎ๐—น๐—ฒ nella nostra vita alimentare e cosรฌ desiderato.

โš ๏ธ Lโ€™industria conosce bene questo aspetti e artificialmente ha creato cibi con livelli piรน elevati di zucchero, grasso e sodio rispetto al cibo naturale ๐—ฝ๐—ฒ๐—ฟ ๐—ฎ๐—ป๐—ฑ๐—ฎ๐—ฟ๐—ฒ ๐˜ƒ๐—ผ๐—น๐—ผ๐—ป๐˜๐—ฎ๐—ฟ๐—ถ๐—ฎ๐—บ๐—ฒ๐—ป๐˜๐—ฒ ๐—ฎ ๐—ถ๐—ฝ๐—ฒ๐—ฟ๐˜€๐˜๐—ถ๐—บ๐—ผ๐—น๐—ฎ๐—ฟ๐—ฒ le nostre papille gustative.

โœ… Questo provoca un rilascio di ๐—ฑ๐—ผ๐—ฝ๐—ฎ๐—บ๐—ถ๐—ป๐—ฎ e di conseguenza piacere. Un piacere perรฒ al quale ci si abitua facilmente e questo porta alla ๐—ป๐—ฒ๐—ฐ๐—ฒ๐˜€๐˜€๐—ถ๐˜๐—ฎฬ€ ๐—ฑ๐—ถ ๐—ฎ๐˜‚๐—บ๐—ฒ๐—ป๐˜๐—ฎ๐—ฟ๐—ฒ la dose o la frequenza.

https://www.youtube.com/watch?v=8ildw-kJacU
๐—ฃ๐—˜๐—ฅ๐—–๐—›๐—˜โ€™ ๐—ฆ๐—ข๐—ก๐—ข ๐—ฆ๐—”๐—ญ๐—œ* ๐— ๐—” ๐—ก๐—ข๐—ก ๐—ฆ๐—ข๐——๐——๐—œ๐—ฆ๐—™๐—”๐—ง๐—ง*?
๐Ÿ‘‰ Abbiamo giร  visto nei post passati che ๐—ฟ๐—ถ๐—ฐ๐—ผ๐—ป๐—ผ๐˜€๐—ฐ๐—ฒ๐—ฟ๐—ฒ ๐—น๐—ฎ ๐—ฝ๐—ฟ๐—ผ๐—ฝ๐—ฟ๐—ถ๐—ฎ ๐˜€๐—ฎ๐˜‡๐—ถ๐—ฒ๐˜๐—ฎฬ€ รจ importante; tuttavia, la pienezza non รจ l'unico segnale che spegne il nostro desiderio di mangiare.

โ˜๏ธ Se si tengono in considerazione soltanto le sensazioni legate al sentirsi pieni, รจ molto probabile che avremo ๐—ฑ๐—ถ๐—ณ๐—ณ๐—ถ๐—ฐ๐—ผ๐—น๐˜๐—ฎฬ€ ๐—ฎ ๐—ณ๐—ฒ๐—ฟ๐—บ๐—ฎ๐—ฟ๐—ฐ๐—ถ a una comoda sazietร .

โ—รˆ qui infatti che entra in gioco la ๐˜€๐—ผ๐—ฑ๐—ฑ๐—ถ๐˜€๐—ณ๐—ฎ๐˜‡๐—ถ๐—ผ๐—ป๐—ฒ. Dato che la sola pienezza fisica non spegne il nostro desiderio di smettere di mangiare, รจ possibile sentirsi sazi senza sentirsi soddisfatti. Per esempio, pensiamo di mangiare una grande ciotola di verdure crude: ๐—น๐—ผ ๐˜€๐˜๐—ผ๐—บ๐—ฎ๐—ฐ๐—ผ ๐—ฝ๐—ผ๐˜๐—ฟ๐—ฒ๐—ฏ๐—ฏ๐—ฒ ๐˜€๐—ฒ๐—ป๐˜๐—ถ๐—ฟ๐˜€๐—ถ ๐—ณ๐—ถ๐˜€๐—ถ๐—ฐ๐—ฎ๐—บ๐—ฒ๐—ป๐˜๐—ฒ ๐—ฝ๐—ถ๐—ฒ๐—ป๐—ผ, ma probabilmente non ci sentiremmo soddisfatti.

โš ๏ธ Quando non si รจ soddisfatti, si continua a mangiare sempre piรน cibo alla ricerca di quella sensazione di soddisfazione, ed รจ piรน probabile che ๐˜€๐—ถ ๐—บ๐—ฎ๐—ป๐—ด๐—ถ ๐˜๐—ฟ๐—ผ๐—ฝ๐—ฝ๐—ผ.
Mentre ci accingiamo a mangiare, possiamo prima notare il nostro livello di fame e successivamente possiamo chiederci: ๐™™๐™ž ๐™˜๐™ค๐™จ๐™– ๐™๐™ค ๐™™๐™–๐™ซ๐™ซ๐™š๐™ง๐™ค ๐™ซ๐™ค๐™œ๐™ก๐™ž๐™– ๐™ž๐™ฃ ๐™ฆ๐™ช๐™š๐™จ๐™ฉ๐™ค ๐™ข๐™ค๐™ข๐™š๐™ฃ๐™ฉ๐™ค?

โœ… Questa domanda puรฒ essere utile per guidarci a ๐˜€๐—ฐ๐—ฒ๐—ด๐—น๐—ถ๐—ฒ๐—ฟ๐—ฒ ๐—ถ๐—น ๐˜๐—ถ๐—ฝ๐—ผ ๐—ฑ๐—ถ ๐—ฐ๐—ถ๐—ฏ๐—ผ ๐—ฑ๐—ถ ๐—ฐ๐˜‚๐—ถ ๐—ฎ๐—ฏ๐—ฏ๐—ถ๐—ฎ๐—บ๐—ผ ๐—ฑ๐—ฎ๐˜ƒ๐˜ƒ๐—ฒ๐—ฟ๐—ผ ๐—ฏ๐—ถ๐˜€๐—ผ๐—ด๐—ป๐—ผ in un certo momento.
Nel prossimo post vi darรฒ due consigli utili per alzarsi da tavola sazi e soddisfatti!
Equilibrio, varietร  e moderazione

๐Ÿ‘‰ Quando hai fame, invece che scorrere mentalmente una lista di cibi #proibiti e #permessi , puoi fare riferimento a tre semplici ma essenziali #principi: equilibrio, varietร  e moderazione.

๐Ÿ”ธPrincipio uno: #equilibrio
Lโ€™equilibrio fa riferimento allโ€™importanza di fornire al tuo corpo tutti i #nutrienti necessari e nello stesso tempo al #bilanciare โ€œil mangiare per nutrirsiโ€ con โ€œil mangiare per piacereโ€.
Non bisogna aspirare alla perfezione: lโ€™organismo รจ #flessibile e se non si รจ introdotto abbastanza di un cibo o di un nutriente, si puรฒ sempre farlo nei pasti successivi.

๐Ÿ”นPrincipio due: #varietร 
La varietร  fa riferimento a mangiare differenti tipi di cibi. La monotonia non solo รจ noiosa, ma รจ anche probabile che non permetta di raggiungere i propri #fabbisogni nutrizionali. รˆ importante mangiare tutte le #categorie di cibi e allโ€™interno di queste variarli spesso, dato che nessun singolo cibo contiene tutto ciรฒ di cui lโ€™organismo ha bisogno.

๐Ÿ”ธPrincipio tre: #moderazione
La moderazione fa riferimento al #quanto e a quanto #spesso mangi certi cibi e non รจ da confondersi con il pesare le porzioni o il misurare le calorie. Il modo migliore per determinare se hai mangiato abbastanza รจ quello di #connetterti con il tuo senso di fame e sazietร .

โœ… Quando mangi in maniera piรน #intuitiva รจ anche piรน probabile andare a consumare con #moderazione il cibo meno naturale.
โœ…Quando il tuo scopo รจ quello di sentirti #confortevole dopo aver mangiato, รจ piรน probabile mangiare con moderazione.
๐Ÿ‘‰ Invece che apprendere rigide e complicate #regole #dietetiche, รจ molto piรน utile crearsi una semplice ma solida e scientifica #cultura #alimentare, cosรฌ da avere poi la possibilitร  di compiere le migliori scelte per sรจ stessi.
๐—ฅ๐—ถ๐—ป๐—ด๐—ฟ๐—ฎ๐˜‡๐—ถ๐—ฎ ๐—ถ๐—น ๐—ฐ๐—ผ๐—ฟ๐—ฝ๐—ผ
๐Ÿ‘‰ Fai attivitร  fisica per migliorare lโ€™estetica del corpo o per stare meglio?
Sii sincer*!

โ˜๏ธPer apprezzare davvero lโ€™attivitร  fisica, dobbiamo concentrarci sulle ๐˜€๐—ฒ๐—ป๐˜€๐—ฎ๐˜‡๐—ถ๐—ผ๐—ป๐—ถ ๐—ฑ๐—ถ ๐—ฏ๐—ฒ๐—ป๐—ฒ๐˜€๐˜€๐—ฒ๐—ฟ๐—ฒ ๐—ฒ ๐˜€๐—ผ๐—ฑ๐—ฑ๐—ถ๐˜€๐—ณ๐—ฎ๐˜‡๐—ถ๐—ผ๐—ป๐—ฒ che provengono dal corpo in movimento.

โ— Abbracciare una visione โ€œstrumentaleโ€ del corpo permette anche a chi รจ prevenuto, di apprezzare il corpo, tutte le meravigliose funzioni che svolge e il movimento che ci permette di fare.

โ“Ti fermi mai a ringraziare il corpo per le sue ๐—ถ๐—ป๐—ฐ๐—ฟ๐—ฒ๐—ฑ๐—ถ๐—ฏ๐—ถ๐—น๐—ถ ๐—ถ๐—บ๐—ฝ๐—ฟ๐—ฒ๐˜€๐—ฒ ๐—พ๐˜‚๐—ผ๐˜๐—ถ๐—ฑ๐—ถ๐—ฎ๐—ป๐—ฒ?
๐—Ÿ๐—ฎ ๐—ฐ๐—ผ๐—ป๐˜€๐—ฎ๐—ฝ๐—ฒ๐˜ƒ๐—ผ๐—น๐—ฒ๐˜‡๐˜‡๐—ฎ ๐—ฒฬ€ ๐—นโ€™๐—ฎ๐—ฟ๐˜๐—ฒ ๐—ฑ๐—ถ ๐˜ƒ๐—ถ๐˜ƒ๐—ฒ๐—ฟ๐—ฒ ๐—ฝ๐—ฟ๐—ฒ๐˜€๐—ฒ๐—ป๐˜๐—ถ ๐—ฎ ๐˜€๐—ฒ ๐˜€๐˜๐—ฒ๐˜€๐˜€๐—ถ.

Quante volte siamo presenti a noi stessi mentre mangiamo?

๐Ÿ‘‰ Quando non si รจ in contatto con le sensazioni di fame e sazietร  del proprio corpo, sia seguendo diete o regole alimentari che ti dicono quanto mangiare, sia crescendo in una famiglia che ti ha incoraggiato a "pulire il piatto", puรฒ essere difficile capire come ci si sente a proprio agio nella pienezza.
La sensazione di fame e sazietร  varia da persona a persona, quindi รจ necessario capire come ci si sente nel proprio corpo. Prova questi consigli per notare le tue sensazioni di pienezza:

๐Ÿ”ธ 1. ๐—ฅ๐—ถ๐—ฑ๐˜‚๐—ฟ๐—ฟ๐—ฒ ๐—ฎ๐—น ๐—บ๐—ถ๐—ป๐—ถ๐—บ๐—ผ ๐—น๐—ฒ ๐—ฑ๐—ถ๐˜€๐˜๐—ฟ๐—ฎ๐˜‡๐—ถ๐—ผ๐—ป๐—ถ ๐—ฑ๐˜‚๐—ฟ๐—ฎ๐—ป๐˜๐—ฒ ๐—ถ ๐—ฝ๐—ฎ๐˜€๐˜๐—ถ. Spegnere computer, televisione, telefono. L'elettronica ci distrae dal nostro cibo e rende piรน di๏ฌƒcile prestare attenzione alle sensazioni collegate alla sazietร 

๐Ÿ”น 2. ๐— ๐—ฎ๐—ป๐—ด๐—ถ๐—ฎ ๐—ฐ๐—ผ๐—ป ๐—ฎ๐˜๐˜๐—ฒ๐—ป๐˜‡๐—ถ๐—ผ๐—ป๐—ฒ. Prenditi il tempo di assaporare il cibo che stai mangiando. Fai attenzione all'aspetto, agli odori, alle sensazioni e ai sapori. Mangiate con intenzione, non con il pilota automatico. Se mangi inconsciamente, รจ molto facile superare la pienezza confortevole. Prova l'esercizio di 5 minuti per mangiare in modo consapevole nel prossimo capitolo.

๐Ÿ”ธ 3. ๐—ฅ๐—ฎ๐—น๐—น๐—ฒ๐—ป๐˜๐—ฎ. La pienezza รจ regolata dall'ipotalamo nel cervello. Quando il corpo ha abbastanza cibo per soddisfare le sue esigenze, i segnali vengono inviati all'ipotalamo. Ma ci vogliono circa 20 minuti perchรฉ questi segnali di pienezza vengano inviati dallo stomaco al cervello. Se mangi troppo velocemente, รจ facile mangiare piรน del necessario, quindi cerca di far durare il tuo pasto almeno 20 minuti.

โ€œ๐™‡๐™– ๐™ข๐™–๐™œ๐™œ๐™ž๐™ค๐™ง ๐™ฅ๐™–๐™ง๐™ฉ๐™š ๐™™๐™ž ๐™ฃ๐™ค๐™ž ๐™ฃ๐™ค๐™ฃ ๐™šฬ€ ๐™ฅ๐™–๐™ง๐™ฉ๐™ž๐™˜๐™ค๐™ก๐™–๐™ง๐™ข๐™š๐™ฃ๐™ฉ๐™š ๐™จ๐™š๐™ฃ๐™จ๐™ž๐™—๐™ž๐™ก๐™š ๐™ฃ๐™šฬ ๐™–๐™ก ๐™ฅ๐™ง๐™ค๐™ฅ๐™ง๐™ž๐™ค ๐™˜๐™ค๐™ง๐™ฅ๐™ค ๐™ฃ๐™šฬ ๐™–๐™ž ๐™ฅ๐™ง๐™ค๐™ฅ๐™ง๐™ž ๐™ฅ๐™ง๐™ค๐™˜๐™š๐™จ๐™จ๐™ž ๐™ข๐™š๐™ฃ๐™ฉ๐™–๐™ก๐™ž.โ€ Diceva Jon Kabat Zinn il padre della mindfulness.

โœ… Il cibo occupa un posto di primo piano nella nostra vita e portare maggiore consapevolezza a come mangiamo, quando mangiamo, cosa mangiamo puรฒ fare davvero ๐˜‚๐—ป๐—ฎ ๐—ด๐—ฟ๐—ฎ๐—ป๐—ฑ๐—ฒ ๐—ฑ๐—ถ๐—ณ๐—ณ๐—ฒ๐—ฟ๐—ฒ๐—ป๐˜‡๐—ฎ ๐—ป๐—ฒ๐—น๐—น๐—ฎ ๐—พ๐˜‚๐—ฎ๐—น๐—ถ๐˜๐—ฎฬ€ ๐—ฑ๐—ฒ๐—น๐—น๐—ฎ ๐—ป๐—ผ๐˜€๐˜๐—ฟ๐—ฎ ๐˜ƒ๐—ถ๐˜๐—ฎ.

โœ… Se hai domande commenta o Metti il like a questo video se ti รจ piaciuto, e continua a seguirmi sui miei social per avere risposte scientifiche alle tue domande su alimentazione e stile di vita.
Come fare per essere sazi e soddisfatti

๐Ÿ‘‰ Ecco due consigli per interrompere il pasto essendo sia piacevolmente pieni sia soddisfatti dal punto di vista sensoriale

๐Ÿ”ธ๏ธ 1 pensare a quali cibi ti fanno sentire pieno. Quando pensi a cosa preparare, oltre a scegliere gli alimenti che ti piace mangiare, vai ad includere sempre una porzione di cereali, una di proteine, una di grassi e poi delle fibre da verdura/o frutta (vedi il modello del piatto sano).

โ˜๏ธQuesti nutrienti quando consumati insieme favoriscono una piacevole sensazione di pienezza

๐Ÿ”น๏ธ 2 pensare a quali alimenti ti danno piacere e soddisfazione. Puรฒ essere difficile capire quali sono gli alimenti che ti danno piรน soddisfazione, soprattutto se sei a dieta da un po' di tempo o se sei abituato a seguire rigide regole alimentari.

https://www.instagram.com/p/Ci5b7EfIYD-/?igshid=YmMyMTA2M2Y=
MENO PESO = MENO GRASSO?

๐Ÿ‘‰ Non ripeterรฒ mai abbastanza, che รจ sbagliato pensare che se vediamo il peso della bilancia scendere vuol dire che abbiamo perso grasso.
I compartimenti che principalmente variano sono i liquidi, la massa grassa e la massa muscolare.

โ˜๏ธLโ€™aumento o il calo di peso รจ il risultato della variazione di uno o piรน di questi compartimenti. Il peso, per esempio, puรฒ calare anche perchรฉ abbiamo perso massa muscolare.

โš ๏ธ Il calo di massa muscolare รจ un effetto collaterale della dieta. Anche quando la si segue in maniera corretta, ci puรฒ essere un calo fino al 25% del muscolo.

โ—๏ธA maggior ragione, se la dieta non รจ ben bilanciata sulla persona e si attua una eccessiva restrizione calorica, si rischia di perdere molta massa muscolare, con il risultato poi che ci ritroviamo svuotati, peggioriamo la composizione corporea e il metabolismo basale.

โœ…๏ธ E tutto questo รจ ancor piรน vero, nel caso di una persona normopeso che desidera perdere qualche chilo, magari poco prima dellโ€™estate (infatti sapete che io dico sempre che questo non รจ lโ€™approccio corretto ad un percorso nutrizionale).

๐Ÿ‘‰ Eโ€™ noto infatti che nei soggetti magri la perdita di peso รฉ maggiormente a carico della massa magra rispetto al soggetto sovrappeso o obeso.

๐Ÿ‘ Perciรฒ bisogna fare le cose fatte bene, rivolgersi ad un professionista davvero esperto che faccia anche la misurazione della composizione corporea e affidarsi a lui/lei, lasciando perdere qualsiasi approccio fai da te.

https://www.instagram.com/p/CjLhkZkKL2j/?igshid=YmMyMTA2M2Y=
๐—Ÿ๐—” ๐—ฆ๐—œ๐—ก๐——๐—ฅ๐—ข๐— ๐—˜ ๐——๐—˜๐—Ÿ๐—Ÿโ€™๐—จ๐—Ÿ๐—ง๐—œ๐— ๐—” ๐—–๐—˜๐—ก๐—”
๐Ÿ‘‰๐Ÿป Spesso i pazienti che si recano in prima visita da me (e giร  non mi conoscono attraverso i social!) mi dicono: โ€œsapendo che lei mi metterร  a dieta , negli ultimi giorni ne ho approfittato e ho mangiato di tutto!โ€

โ˜๏ธ Questo pensiero รจ anche chiamato โ€œsindrome dell'ultima cenaโ€ ed รฉ tipico dello schema ๐—ฐ๐—ถ๐—ฏ๐—ผ ๐—ฝ๐—ฟ๐—ผ๐—ถ๐—ฏ๐—ถ๐˜๐—ผ ๐˜ƒ๐˜€. ๐—ฐ๐—ถ๐—ฏ๐—ผ ๐—ฎ๐˜‚๐˜๐—ผ๐—ฟ๐—ถ๐˜‡๐˜‡๐—ฎ๐˜๐—ผ, uno dei tanti condizionamenti della mentalitร  della dieta.

โ— In questโ€™ottica , se abbiamo l'idea che domani non ci sarร  piรน il nostro cibo preferito e non lo potremmo piรน mangiare siamo portati a farne scorta in anticipo, prevedendone la mancanza, e a consumarne quindi in eccesso.

โœ… Alla fine, il nostro DNA รจ lo stesso dellโ€™uomo primitivo ed รจ normale quindi che il timore della penuria spinga a sviluppare comportamenti di stoccaggio.

https://www.instagram.com/p/CjlIGYDoUCU/?igshid=YmMyMTA2M2Y=
MINDFULNESS E STRESS
๐Ÿ‘‰ Lo stress รจ un meccanismo di difesa che dal punto di vista evolutivo serve a far fronte a situazioni di pericolo, affrontandole o evitandole. (reazione lotta o fuggi).

โ—๏ธQuando gli esseri umani erano cacciatori โ€“ raccoglitori rappresentava una valida risposta al pericolo, ad un nemico o un predatore.

โ˜๏ธ Nella societร  di oggi, lo stress ha caratteristiche piรน sfumate e anche complesse, perchรฉ non รจ piรน innescato da pericoli che mettono a repentaglio la nostra vita, ma da motivi di lavoro, familiari, traffico, rumore etc.

โœ…๏ธ La mindfulness permette di diventare maggiormente consapevoli dei nostri meccanismi automatici di reazione allo stress nella quotidianitร  e delle nostre risorse, presenti ma spesso non riconosciute.

โš ๏ธ Questa maggiore conoscenza di sรฉ apre la strada ad una modalitร  di risposta piรน consapevole agli eventi difficili, attraverso comportamenti scelti e non agiti per reazione, e consente di scoprire un modo diverso di rapportarsi alla sofferenza e alla fatica quotidiana, portando ad un aumento del benessere e ad un miglioramento considerevole della qualitร  di vita.

https://www.instagram.com/p/CkJIBFJI64M/?igshid=MDJmNzVkMjY=
CIBO E AUTOMATISMI
๐Ÿ‘‰ Finchรจ i nostri schemi di comportamento riguardo al cibo rimangono avvolti da inconsapevolezza e automatismo, cambiarli รจ molto diffiicile.

โ˜๏ธFacciamo un esempio: se una persona osserva e capisce che quando รจ stressata si consola mangiando cioccolato, questa abitudine inizierร  ad avere meno presa e diventerร  meno potente.

โ—๏ธIl passo successivo รจ cambiare comportamento. Se la persona riconosce il momento in cui arriva lโ€™impulso di mangiare la cioccolata e riesce a stare con questa sensazione, senza agirla, anche solo una tantum รจ giร  un grosso risultato.

โš ๏ธ Un altro risultato รจ notare quale emozione spinge a cercare il cibo e rispondere in modo funzionale. Per esempio se notiamo noia, la risposta funzionale รจ impegnarsi a fare qualcosa, se notiamo rabbia la risposta potrebbe essere chiamare una persona cara per essere ascoltati.

โœ…๏ธ Eโ€™ cosรฌ che si lavora, riconoscere volta per volta qual รจ lโ€™impulso che ci spinge a mangiare, ascoltarlo, comprenderlo per poi decidere con consapevolezza quale risposta dare.

https://www.instagram.com/p/Ckv7fooIntk/?igshid=YmMyMTA2M2Y=
L'AUTOREGOLAZIONE
๐Ÿ‘‰ Fino ai 5 anni di etร  i bambini sanno autoregolare la loro assunzione di cibo e hanno un โ€œappetitometroโ€ che funziona bene.

โ—๏ธ Se si trovano davanti una porzione troppo grande di pasta, mangiano fino a che non si sentono
piacevolmente sazi e poi la lasciano.

โš ๏ธ Mano a mano che si cresce si perde la capacitร  di autoregolarsi sulla base di fame e sazietร  e gli adulti mangiano facendo affidamento su segnali esterni a loro e si fermano quando il cibo in tavola รจ terminato o gli altri commensali hanno finito di mangiare.

โ˜๏ธIn genere gli unici segnali che sentono sono โ€œil disagio da troppa fameโ€ e il โ€œdisagio per aver mangiato troppoโ€.

โžก๏ธ Mentre mangiano, bypassano senza rendersene conto il segnale piรน sottile di piacevole sazietร  e continuano a mangiare finche non sentono lo stomaco che tira.

โœ…๏ธ Tramite specifici esercizi si puรฒ rientrare in contatto con i propri segnali interni e tornare, come facevamo da bambini, ad alimentarci in modo piรน spontaneo e intuitivo.

https://www.instagram.com/p/ClEpSybodgT/?igshid=YmMyMTA2M2Y=
I cibi proibiti
๐Ÿ‘‰ Lo sai che piรน ti proibisci un certo cibo, piรน lo desideri? E di conseguenza: lo sai che piu te lo concedi meno ti attira?

โ— Il fenomeno descritto come โ€œabituazioneโ€ consiste nella riduzione della risposta a uno stimolo in seguito alla sua presentazione ripetuta. Eโ€™ un meccanismo necessario alla sopravvivenza, che riguarda sia il comportamento sia lโ€™emotivitร  degli esseri umani.

โš ๏ธ Si applica anche alla sfera alimentare e traslata in questo contesto, vuol dire che piรน ci esponiamo ad un certo cibo, piรน il senso di novitร  svanisce e meno intenso sarร  il desiderio.

๐Ÿ”ฌLa ricerca ha dimostrato che le persone si stancano a mangiare sempre la stessa cosa, perciรฒ se inseriamo con costanza nella nostra alimentazione certi cibi che desideriamo molto ma abbiamo timore a concederci (fetta di torta, gelato, patatine, pasta etc), con il tempo, li desidereremo meno.

โ˜๏ธ Eโ€™ importante una precisazione: gli studi hanno dimostrato che dovete prestare attenzione mentre mangiate, altrimenti lโ€™abituazione arriverรฒ piรน lentamente. Dunque quando vi concedete i vostri cibi in precedenza proibiti, concentratevi, rallentate, assaporateli e godetevi fino in fondo l'esperienza.

โœ… Per alcune persone questo processo puรฒ essere piรน facile, per altre invece puรฒ essere complesso. In questโ€™ultimo caso, il consiglio รจ quello di rivolgervi ad un professionista esperto che vi sostenga nel percorso di familiarizzazione con i cibi che temete di piรน!

https://youtu.be/YQ60xBPvngk
I LEGUMI
โ“๏ธSai di preciso quali sono i legumi? โžก๏ธ Ecco lโ€™elenco completo: fagiolo, cece, lenticchia, cicerchia, soia, pisello, fava. Il fagiolino รจ invece da considerarsi una verdura.

๐Ÿ‘‰ I legumi sono considerati principalmente una fonte proteica, ma sono anche ricchi di carboidrati, fibre, di micronutrienti, in particolare ferro, zinco e vitamine del gruppo B.

โš ๏ธ Le proteine dei legumi si completano insieme a quelle dei cereali che vengono consumati nella stessa giornata.

โ—๏ธNon รจ vero quindi che i cereali e i legumi devono essere consumati contemporaneamente nello stesso pasto.

โ˜๏ธPer avere una dieta variata ed equilibrata รฉ bene includere 2-4 porzioni a settimana di legumi, anche se sempre piรน evidenze scientifiche ne consigliano consumo maggiore, andando a scapito soprattutto delle proteine della carne e in generale delle proteine animali.

https://www.instagram.com/p/CltrCeFoj4L/?igshid=YmMyMTA2M2Y=