#LaScuolaNonSiFerma
6.07K members
12 photos
29 links
Canale del Ministero dell’Istruzione dedicato all’informazione sulla didattica a distanza.
Download Telegram
to view and join the conversation
“Da quando siamo stati dichiarati zona rossa, ci siamo attivati per ampliare l’offerta formativa”. Oggi a #LaScuolaNonSiFerma, è con noi l’Istituto Comprensivo Lozzo Atestino di Vo' Euganeo, in provincia di Padova, una delle primissime scuole ad aver adottato forme di didattica a distanza. Ogni giorno gli studenti possono seguire lezioni di coding, incontri sull’intelligenza emotiva e gemellaggi. I piccoli hanno anche partecipato a una lezione speciale con oltre 300 ragazzi di tutta Italia: collegati all’InnovationLab di Bassano del Grappa, hanno potuto programmare a distanza robot umanoidi, inserire dialoghi, dare specifiche istruzioni e partecipare ad attività di robotica, tinkering e making. Bravi ragazzi!

Per conoscere tutte le storie di #LaScuolaNonSiFerma, c'è una sezione dedicata sul nostro sito ▶️ https://www.istruzione.it/coronavirus/didattica-a-distanza_lascuolanonsiferma.html
Voce ai protagonisti del mondo della scuola 📢 🥁

Da oggi, sul nostro canale Facebook, in collaborazione con Diregiovani, il racconto continua in diretta per #LaScuolaNonSiFerma!
A parlare saranno loro: studenti, professori, dirigenti scolastici e famiglie per un incontro partecipato sulla didattica a distanza.

Ci vediamo oggi alle ore 16:00!
Oggi la musica suona con gli studenti del Liceo Turrisi Colonna di Catania per #LaScuolaNonSiFerma🎵
Un video realizzato interamente con i telefonini, da casa: un metronomo a 126 bpm in cuffia, voglia di condividere e tanta, tanta immaginazione. Questo è il frutto del lavoro appassionato di un gruppo di autoformazione di docenti e studenti che hanno voluto registrare e dedicare alla comunità scolastica un piccolo estratto di Cantaloupe Island di Herbie Hancock.

Il video rappresenta una delle strategie di innovazione metodologica che in queste settimane i docenti e gli studenti della scuola hanno avviato in un "mutual tutoring", per condurre nel modo più efficace e coinvolgente possibile la didattica a distanza.
Spazio alla creatività e grazie per la buona musica!

Il video ▶️ https://www.facebook.com/watch/?v=230688888072591
Tra poco, sulla nostra pagina Facebook, in diretta con i protagonisti del mondo della scuola. 🎤

Oggi con noi Alfonso D’Ambrosio dell’Istituto Comprensivo di Lozzo Atestino, in provincia di Padova, una delle primissime scuole ad aver adottato forme di didattica a distanza. #LaScuolaNonSiFerma
300 grammi di farina, 5 grammi di lievito, 100 ml di acqua, 100 ml di olio di mais, 120 grammi di zucchero, 40 grammi di cacao amaro. Ma perché vi elenchiamo gli ingredienti di una crostata con pasta frolla al cacao e crema d’arancia?

I ragazzi dell’Istituto Superiore "F. Morano" di Caivano, indirizzo professionale alberghiero, si sono messi ai fornelli per #LaScuolaNonSiFerma.
I futuri chef e ristoratori hanno creato dei videotutorial con ricette, consigli e idee da condividere con i loro compagni, per proseguire i loro studi anche da casa.

“Nei video ci mostrano come nelle ore a disposizione si dedicano alla cucina, mettendo in pratica quello che imparano durante le lezioni. Utilizzano le cucine delle loro case come se stessero nei laboratori enogastronomici della scuola” spiega la dirigente Eugenia Carfora. Grazie ragazzi e buon appetito!

Il video ▶️ https://www.facebook.com/MIURsocial/videos/816380762197930/
Alle ore 15:30 l’informativa della Ministra Lucia Azzolina al Senato della Repubblica.

Seguite la diretta su https://www.facebook.com/LuciaAzzolina82/
Una radio che unisce, anche da casa.
Questo è l’obiettivo dei ragazzi dell’Istituto D’Aosta, a L’Aquila, che hanno creato una community grazie alla radio della scuola: parlando di musica, letteratura e tecnologia. Ma anche delle loro sfide e delle loro esperienze. Un dialogo che, soprattutto in questo periodo, si sta rivelando utile e costruttivo.
“Vogliamo rassicurare i nostri studenti ed essere loro vicini, soprattutto ai più fragili. Far sentire loro che insieme, anche grazie alla comunità scolastica, riusciremo a superare questo momento” spiega la dirigente Maria Chiara Marola.

Grazie ragazzi e stay tuned! #LaScuolaNonSiFerma
La Ministra Lucia Azzolina ha firmato il Decreto che mette a disposizione delle scuole 85 milioni per il potenziamento della didattica a distanza.
#LaScuolaNonSiFerma

🔸10 milioni per favorire l’utilizzo di piattaforme e-learning
🔸70 milioni per la distribuzione di dispositivi digitali
🔸 5 milioni per formare il personale scolastico

https://www.miur.gov.it/web/guest/-/scuola-azzolina-firma-decreto-al-via-distribuzione-85-milioni-per-la-didattica-a-distanza
Tutti per uno economia per tutti! Ecco i percorsi tematici di Banca d’Italia per le scuole con la didattica a distanza.

“Tutti per uno economia per tutti!”: è questo il motto delle risorse didattiche messe a disposizione dalla Banca d’Italia. “Quando le scuole sono state le prime a chiudere per l’emergenza Coronavirus ma non a fermarsi, abbiamo voluto essere fedeli allo spirito di partecipazione sotteso ai nostri nuovi materiali didattici e così abbiamo progettato percorsi di educazione finanziaria online per gli studenti di scuola secondaria di II grado”, spiegano dalla Divisione Educazione Finanziaria della Banca d’Italia. “Ci muove la convinzione che l’educazione finanziaria a scuola sia indispensabile per poter formare cittadini in grado di compiere scelte finanziarie consapevoli e coerenti con i propri bisogni e possibilità”, aggiungono. La Banca d’Italia collabora con il Ministero dell'Istruzione dal 2007 con il progetto Educazione Finanziaria nelle scuole, che ha visto nel tempo la partecipazione di oltre 600.000 studenti.
“Per essere anche noi vicini alla scuola, in queste difficili settimane per cittadini e Istituzioni abbiamo dunque voluto contribuire al progetto di didattica a distanza #LaScuolaNonSiFerma, con percorsi tematici di educazione finanziaria, interamente fruibili sul portale di educazione finanziaria della Banca d'Italia, l’Economia per tutti, nella sezione Progetti Educativi”. Ogni percorso propone video, infografiche e quiz, che possono essere utilizzati dai docenti direttamente con gli studenti. “Questi percorsi sono stati pensati per offrire contenuti rigorosi e puntuali, ma in modo leggero e brioso perché anche noi siamo convinti che andrà tutto bene e quando torneremo cittadini attivi sarà importante saperne un po’ di più anche di economia!”.

Il link https://economiapertutti.bancaditalia.it/progetti-educativi/index.html
🔴 La Ministra Lucia Azzolina è in diretta su Rai1, ospite del programma La vita in diretta per affrontare i contenuti dell'informativa di ieri al Senato: esami, ripresa delle lezioni e didattica a distanza.

Seguite la diretta ▶️ https://www.raiplay.it/dirette/rai1
Solo tanto amore per la musica  e un cellulare 🎼 🎶

È così che il “Coro Che Non C’è” è riuscito a riunire le studentesse e gli studenti di diversi licei e università di Roma: una piccola rete corale, nata spontaneamente, con la passione per il canto. Si chiamano così perché non hanno una sede, un giorno fisso per le prove, un organico stabile o un repertorio.
Ma sono bravissimi.

In questa versione di Helplessly Hoping di Crosby, Still & Nash i nostri artisti ci fanno emozionare con la loro musica.

Grazie ai giovani musicisti e buon ascolto a tutti! #LaScuolaNonSiFerma

Il video ▶️ https://www.facebook.com/MIURsocial/videos/935272576891344/
La Ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina ha scritto una lettera al personale della scuola, agli studenti e alle loro famiglie.
#LaScuolaNonSiFerma

Qui trovate la lettera ▶️ https://www.miur.gov.it/web/guest/-/la-lettera-della-ministra-azzolina-al-personale-agli-studenti-alle-famiglie
È stata inviata alle scuole la nota operativa per l'attuazione del decreto legge Cura Italia, approvato dal governo che ha previsto lo stanziamento di 85 milioni per la didattica a distanza, 43,5 milioni per le pulizie straordinarie delle scuole. La nota fa seguito alla firma, da parte della Ministra dell'Istruzione, Lucia Azzolina, di due appositi decreti di riparto delle risorse stanziate alle singole istituzioni scolastiche. 
Qui tutti i documenti utili ▶️ https://www.miur.gov.it/web/guest/-/coronavirus-inviata-alle-scuole-la-nota-operativa-per-l-attuazione-del-decreto-cura-italia
Alle 19 diretta sulla pagina Facebook della Ministra Azzolina per fare il punto sulla gestione dell'emergenza coronavirus.
Sul nuovo sito dedicato alla Didattica a Distanza, potete trovare la mappa delle scuole italiane che hanno voglia di raccontarsi e di andare avanti. Una raccolta di storie che affermano l’importanza della scuola come luogo da cui ripartire, perché #LaScuolaNonSiFerma.

La trovate qui: https://www.google.com/maps/d/viewer?mid=1kv0qZXycyM1h2vg2bbxCgm10hMXbkEUY&ll=42.49544300505665%2C13.241141846659275&z=6
Un videogioco creato in sole due settimane per intrattenere ed educare un pubblico molto giovane!

Si chiama ”Etciù" ed è il gioco creato dai ragazzi del Liceo Corradino D’Ascanio di Montesilvano, Pescara. Un classico Memory, ma con una grafica colorata, intuitiva e divertente. Come funziona? Al completamento della prima parte del gioco ogni regola viene reinterpretata in una strofa e - rima dopo rima - si compone una filastrocca che riassume le raccomandazioni del Ministero della Salute. Complimenti!

Proviamo il gioco dei nostri giovani sviluppatori? ”Etciù" è disponibile sul sito www.gamefalconeborsellino.it
#LaScuolaNonSiFerma
Nella sezione web dedicata all’inclusione è attiva la casella di posta CTSconsulenzascuola@istruzione.it, dove è possibile chiedere e ottenere consulenza e informazioni sui percorsi online per alunni e studenti con bisogni educativi speciali, su tutto il territorio nazionale. Per tutti i dettagli e per trovare la vostra provincia, potete cliccare qui: https://www.istruzione.it/coronavirus/allegati/presentazione_CTS.pdf
È iniziata sabato 21 marzo 2020 con la giornata dedicata ad Alda Merini la “Settimana della Poesia” alla scuola Mozart di Roma, con podcast realizzati dai docenti per gli studenti. “Non potendo realizzare le attività previste e progettate da alunni e docenti, abbiamo proposto iniziative virtuali che potessero creare un ponte lirico tra la scuola e i suoi alunni” ha scritto in una lettera indirizzata alla comunità scolastica il ds, Giovanni Cogliandro. “Basterà un clic e ci sentirete raccontare di sogni, di fantasia. Questa nostra distanza sarà più leggera e poi condivisa e ci accorgeremo che non basta la lontananza a fermare la forza delle idee, il coraggio di gridare con versi e parole che la scuola c’è e che noi, insieme, siamo la Scuola, se riusciremo ancora a trasmetterci con affetto il desiderio di conoscere e di capire il pensiero di un altro”, continua il ds. Il 25 marzo si è celebrato per la prima volta il Dantedì, giornata dedicata a Dante, nella quale studenti e docenti si sono dati un appuntamento virtuale viaggiando attraverso spazio, tempo e storie avvincenti, per scoprire l’Alighieri. Poi la giornata dedicata a Salvatore Quasimodo. “L’evento non si esaurirà in settimana – continua il ds – Abbiamo deciso di proseguire, raccogliendo anche i video realizzati dai nostri studenti. Noi continueremo a raccontare e a sostenere che la poesia è uno dei modi possibili per vincere sulla tristezza, sul dolore. Uno dei modi possibili per avvicinarci alla Bellezza”.

Qui potete trovare tutte le storie di didattica a distanza https://www.istruzione.it/coronavirus/didattica-a-distanza_lascuolanonsiferma.html
Dante, Leopardi, Merini, Manzoni, Pennac. Il Coronavirus, la permanenza a casa non ha fermato il progetto "Fantastiche avventure in Biblioteca" che per la prima parte dell'anno scolastico ha coinvolto 108 alunne e alunni delle classi quinte di scuola primaria dell’Istituto Comprensivo 1 Ludovico da Casoria. La docente referente, con il supporto dell'animatore digitale, ha trasformato la biblioteca fisica in una virtuale che si sta arricchendo giorno dopo giorno. E che ora coinvolge sempre più alunni. “Da tempo lavoriamo a questo progetto – spiega la professoressa Giuseppina Sellitto – Cerchiamo di coinvolgere gli scrittori più importanti, anche a livello internazionale. Abbiamo voluto continuare anche in questo momento complicato. I ragazzi leggono, si confrontano, pubblicano le loro poesie. È anche questo un modo per portare avanti le attività della scuola, in un momento così complicato”.
Ogni giorno ci taggate in centinaia di stories su Instagram, nei vostri racconti sui social per condividere con noi come state vivendo la didattica a distanza. In tanti ci state inviando le vostre esperienze via mail e con l'hashtag #Lascuolanonsiferma. Continuate a farlo. Grazie a tutti voi. Grazie ai docenti, al personale della scuola, alle famiglie. A tutti quelli che stanno lavorando per non lasciare soli i nostri ragazzi!

Il video ▶️ https://www.facebook.com/MIURsocial/videos/827526477753317/