IoCaccio.it
96 subscribers
9 photos
9 links
Il canale ufficiale di IoCaccio.it,
Unitevi per restare sempre aggiornati e commentare notizie, approfondimenti e recensioni assieme ai nostri autori.
Download Telegram
Channel photo updated
Ciao a tutti e Benvenuti! 👋

*Chi scrive è Luca, fondatore e direttore di IoCaccio.it*
(Se non sapete chi sono e volete conoscere meglio tutto il nostro team,
leggete qui 👈)

Abbiamo aperto questo canale perché vogliamo avere un rapporto più diretto con i nostri lettori, come fosse una chat tra amici cacciatori.

📍 Condivideremo con voi le notizie più interessanti, i nostri approfondimenti, le presentazioni e le recensioni dei prodotti da caccia. Sotto a ogni messaggio trovate la chat dove potete:

✍️ Commentare
☝️ Farci domande
🗣 Proporre spunti per nuovi articoli

In sostanza, confrontarvi con noi e con gli altri lettori per parlare di tutto ciò che gira attorno alla caccia!

Vi aspettiamo nei commenti 🫵

P.S. 🔎 Qui condivideremo anche un po' di materiale che di solito non mettiamo né sul sito né sui Social... 😉
IoCaccio.it pinned «Ciao a tutti e Benvenuti! 👋 *Chi scrive è Luca, fondatore e direttore di IoCaccio.it* (Se non sapete chi sono e volete conoscere meglio tutto il nostro team, leggete qui 👈) Abbiamo aperto questo canale perché vogliamo avere un rapporto più diretto con i…»
Buongiorno a tutti 👋

Oggi sistemeremo un po’ il canale.

🛠Vedrete dei vecchi messaggi che verranno cancellati e riproposti in un nuovo formato per renderli più fruibili e interessanti.

🙏 Perdonateci se vi arriveranno un po’ di messaggi in chat, sarà solo per oggi.
Partiamo da un fucile, il nuovo Benelli Montefeltro.

*A scrivere è sempre Luca*

A giungo io e Mattia siamo stati ospiti per due giorni di Benelli e abbiamo avuto l’occasione di provarlo (nella foto qui sotto eravamo appena fuori dalla casa di caccia della riserva di Rivergaro, davvero un bel posto 😉).

Purtroppo, non l’ho utilizzato così tanto da potervi dare un feedback completo, ma a primo impatto mi è sembrata un’arma con pochi fronzoli e tanta sostanza.

‼️ PREMESSA IMPORTANTE: non ci piace dare pareri sui prodotti senza averli prima testati a fondo, portandoli con noi a caccia per alcuni mesi come facciamo nelle nostre recensioni. Quest'arma l'abbiamo avuta in prova solo per qualche ora, per cui queste sono solo delle impressioni avute a caldo dopo un primo veloce utilizzo.

🔍 In sostanza è il semiautomatico entry level di Benelli, di listino costa 1750€, che vuol dire che in armeria potreste trovarlo intorno ai 1500 €.

Fra le due versioni quella in polimero mi è piaciuta di più, sia per il prezzo (da listino costa 200€ meno rispetto a quella in legno) sia per l’innovativa sagomatura dell’astina.

In questo articolo ve lo presento nel dettaglio, spiegandovi che cosa è cambiato rispetto al modello precedente 👉 Leggi l'articolo

✍️ L'avete già visto nelle vostre armerie? Vi è piaciuto? Vi aspetto nei commenti.
Vita, caccia, aspettative e realtà

Continuiamo con un racconto di Alessio.

📍 Per chi non lo conosce Alessio ha 22 anni, scrive su IoCaccio da febbraio 2020, praticamente dal termine della sua prima stagione di caccia.

📍 Attraverso i suoi scritti lo stiamo vedendo crescere come cacciatore e come uomo. Ci sta raccontando come la caccia viene vista e vissuta da un cacciatore della generazione Z.

📍 Ha un modo vivido di raccontare le emozioni e riesce a condividerle in modo naturale con il pubblico. Ci sta aprendo una finestra con vista privilegiata sui suoi anni di formazione... la formazione di un giovane cacciatore che via via arriva a comprendere aspetti sempre più profondi della caccia e della vita.

Il suo ultimo scritto, “Vita, caccia, aspettative e realtà”, ci ha davvero emozionati ❤️

🔎 Racconta di come un giovane cacciatore possa crearsi aspettative così grandi da non permettergli di godere appieno dei momenti passati a caccia 👉 Potete leggerlo qui
La Caccia nella Storia

Avete già letto la rubrica curata da Domenico dedicata alle origini e all’evoluzione della caccia nel corso della storia?

📍 Domenico è un cacciatore, che di professione fa l’archeologo, studiando l’origine e l’evoluzione del rapporto tra l’uomo e l’ambiente.

Ha già scritto diverse cose interessanti.
Se ve le siete perse, eccole 👇

1️⃣ - La caccia al tempo dei Sapiens
2️⃣ - La caccia in Etruria
3️⃣ - Oetzi, cacciatore alpino di 5000 anni fa
4️⃣ - Diana, il mito della Dea della Caccia
5️⃣ - Ozio e caccia nella Pompei di 2000 anni fa
6️⃣ - Le origini della domesticazione del cane da caccia
7️⃣ - Il museo della caccia nel castello di Wolfsthurn

🔎 Nel suo ultimo scritto ci parla dell’antichissima arte della falconeria.

Lo sapete che già 4000 mila anni fa si cacciava con falchi addestrati?
Vi lasciamo il link all’articolo nel primo commento.👇
Recensione dell’ottica digitale diurna/notturna Wraith 4K Mini

Ciao a tutti 👋

*A scrivere è Mattia*

📍 Fra maggio e giugno ho testato a fondo quest'ottica digitale di Sightmark, azienda con cui collaboriamo e che ha accettato di farmela provarla per alcini mesi.

📍 L’ho utilizzata in molte uscite, sia in caccia di selezione al cinghiale che in regime di contenimento danni sui caprioli.

Per me è uno strumento davvero funzionale e per costo/qualità la considero un "must have" per chi può sfruttarla a pieno.

💰 Costa sui 900€.

🔎 Di giorno ha una qualità d’immagine veramente notevole, anche con poca luce, e di notte, posso dirvi che su tiri fino a 150-180 metri con IR acceso e ingrandimento 6-8x è sostanzialmente come sparare di giorno.

❗️ Gli unici nei, a mio avviso, sono l’estetica non proprio aggraziata e la durata della batteria, un po’ limitata come in tutte le ottiche digitale.

👉 Qui potete leggere la recensione completa
Se consentito dalla legge, utilizzereste a caccia un'ottica per la visione notturna?
Anonymous Poll
67%
33%
No
Nei giorni scorsi qualcuno ci aveva chiesto se sapessimo qualcosa sulle modifiche del calendario venatorio dell'Emilia Romagna.

Abbiamo aspettato di avere l'ufficialità che è arrivata oggi:

📍 Beccaccia chiusura al 31 dicembre
📍 Tordi e Cesena chiusura al 9 gennaio
📍 Acquatici, chiusura al 19 gennaio

🔍 In sostanza, la Regione ha aspettato che il TAR trattasse il ricorso nel merito, ma non essendo ancora stata fissata la data per l'udienza ha deciso di dare esecuzione all'ordinanza del Consiglio di Stato.

✍️ Se vi va di commentare ci troviamo in Chat.

👇 Qui se volete approfondire
https://iocaccio.it/emilia-romagna-anticipata-la-chiusura-per-beccaccia-acquatici-e-turdidi/
Ciao a tutti 👋

*Chi scrive è Luca*

Spero abbiate passato un buon Natale! 🎉
Siete andati a caccia? Io no, l'ho passato in famiglia 😑

❗️ Settimana scorsa, purtroppo, anche in Campania e in Sicilia è stata anticipata la chiusura per Tordi, Acquatici e Beccaccia. Queste le nuove date, decise da entrambe le regioni:

📍 Beccaccia, Tordi e Cesena chiuderanno al 9 gennaio
📍 Gli acquatici chiuderanno al 19

🔎 L’iter con cui si è arrivati a prendere queste decisioni è diverso nelle due regioni (Se volete approfondire, qui trovate l’articolo dedicato alla Sicilia qui quello della Campania), ma il problema di fondo è sempre lo stesso, le date che ISPRA ha indicato nei Key Concepts inviate all’Europa. Date che non sono coerenti con quelle fornite dagli altri Stati Europei del Bacino del Mediterraneo e che sembrerebbero essere anche smentite da alcuni studi promossi dalle associazioni venatorie.

☝️ Io credo che un ente che dia indicazioni scientifiche sui modi e tempi di prelievo sia indispensabile, ma al momento la scientificità con cui opera ISPRA è messa in dubbio da più parti. È qualcosa di cui il nuovo Governo dovrà sicuramente occuparsi se vuole revisionare la 157/92.

Voi come la vedete? Che soluzioni proporreste?

👇Vi lascio qua sotto un sondaggio. Se vi va parliamone un po’ nei commenti.
Ciao a tutti 👋

*Chi scrive è Luca*

❗️Ieri abbiamo pubblicato un articolo sulla sentenza del TAR sul calendario venatorio 2022/23 dell’Umbria, che mi dà modo di tornare ancora a parlare del ruolo ISPRA.

👉 Per chi non lo ha letto, lo trovate qua.

📍 In sostanza la caccia a Beccaccia, Turdidi e Acquatici in Umbria potrà chiudersi regolarmente al 30 di gennaio, perché secondo i giudici del TAR la Regione ha fornito valide motivazioni scientifiche per discostarsi dal parere di ISPRA.

🔎 La cosa interessante è andare a leggere queste motivazioni (trovate il link nell’articolo sopra) in cui la regione smonta, specie per specie, molti dei dati forniti da ISPRA per l’aggiornamento 2021 dei Key Concepts. In diversi casi l’Istituto ha fornito dati vecchi (degli anni 90’), a volte non soggetti a peer review, ed altre volte senza considerare studi più recenti pubblicati su riviste scientifiche internazionali (ad esempio, data un’occhiata al caso dell’alzavola).

Se avete un quarto d'ora libero andatevi a leggere queste motivazioni, sono interessanti per farsi un'idea...

☝️ La mia è che in Italia abbiamo una carenza cronica di dati sullo stato in cui versa attualmente la nostra fauna, e che ISPRA comunque ci mette del suo ad usare male i pochi dati che abbiamo.

Se vi va ne parliamo ne commenti 😉
Ciao a tutti 👋

Avete mai cacciato le cornacchie da appostamento?
È una caccia affascinante che ha anche importanti risvolti faunistici.

📍 Già da diversi anni le abbiamo dedicato una guida piuttosto dettagliata, con l’obbiettivo di far avvicinare sempre più cacciatori a questa utile forma di caccia (se non l’avete mai letta trovate tutti gli articoli qui)

👉 Nei giorni scorsi abbiamo pubblicato un nuovo articolo di Luca, dedicato all’importanza della vedetta (vi lasciamo il link nel primo commento), dove ci presenta anche un valido sistema per posizionarla in modo veloce e accurato. È quello che vedete nelle foto qua in alto.

P.S. Luca pratica questa caccia da parecchi anni ormai, se volete chiedergli qualcosa lo trovate in chat 👇