Elettra Erboristeria 🌱
277 members
882 photos
16 videos
1 file
84 links
Scoprire la saggezza dei rimedi naturali per prendersi cura di sé e dei propri cari
Download Telegram
to view and join the conversation
- Colesterolo ribelle -

Quando il colesterolo è appena fuori range , prima di iniziare una cura con le statine , si può:

Aggiungere fibre da assumere prima dei pasti .

Le fibre inglobano il colesterolo, così facendo lo sequestrano dal corpo, portandolo fuori con le feci.

Le fibre possono essere fibre dei semi di psillio o glucomannano .

Al pasto, aggiungere piante amare come carciofo o rosmarino ( in tisana o gocce), perché aiutano a produrre più bile, che verrà poi sequestrata dalle fibre.

Anche le verdure amare , contribuiscono alla gestione del colesterolo: cicoria, radicchio da campo, radicchio rosso, carciofi, non devono mai mancare.

Integrare cromo in capsule, può ulteriormente aiutare , perché regola la formazione di colesterolo da carico di carboidrati o zuccheri.

E se non basta, si aggiungono capsule di Berberina .
Essa lavora sulla glicemia e sul colesterolo, senza arrivare ad interromperne la sintesi.

Fare movimento aiuta sempre, meglio una lunga passeggiata, che una piccola corsa.
( la passeggiata lunga , brucia i grassi, la corsa brucia prima di tutto zuccheri - glicogeno).

( Non importa quanto piano vai, sei sempre più veloce di chi sta sul divano).

Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi
- Lettera a cuore aperto -

Caro dottore , ti prego ascoltami .

Quando vengo da te sono confusa, spaventata, preoccupata.

Guarda le mie analisi e i referti che ti servono, ma guarda anche me.

Lasciami lo spazio per porti qualche domanda, anche se inesatta, incerta, fuori luogo.

Il mio cuore e la mia anima sono fragili e le tue parole possono molto.

Vengo a te perché pongo la mia fiducia, il mio tempo, i miei soldi, nell tua persona.

Lasciami lo spazio di chiedere , e se puoi, rispondi, anche brevemente , anche ' di questo non so '.

Ogni incontro ha la forza di aiutarmi o atterrarmi.

Lascia che esca dal tuo studio, se possibile più leggera, e se non possibile , almeno consapevole , che la battaglia, qualunque sia,la combattiamo insieme.

Non lasciare che le mie paure e i miei dubbi, tornino a casa con me, per il timore e la paura di chiedere .

Caro dottore , ascoltami, solo così l'alleanza terapeutica avrà vita.

Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi
- Tisana per la cistite -

L'urgenza ad urinare, la pipì odorosa , scarsa, o con macchie di sangue , un peso continuo al basso ventre sono i segni di una cistite.

Sentire il medico per definire una diagnosi certa, fare l'esame delle urine per capire quale antibiotico è efficace, per evitare cure inutili per antibiotico-resistenza, è importante.

Nel frattempo ci aiuta :
- bere per aumentare il flusso ( a meno che non ci sia una prostatite in corso , dove bere molto può peggiorare la situazione).

- applicare una pezzuola di lana bagnata di oli essenziali ( lavanda o ginepro, eucalipto o rosmarino, veicolati con un olio di base ) sul pube , ricoperto con pellicola .

- prendere una tisana così composta :
Spirea
Betulla
Gramigna
( Zambotti - Le tisane Terapeutiche ).

- Assumere : Rame e Magnesio in oligoelementi, se la cistite è recidivante .
( Ivo Bianchi - Gli Oligoelementi )

- Il mirtillo rosso americano e il d-mannosio migliorano la funzionalità dell'apparato, usate in concomitanza con gocce di uva ursina , cambiano il ph urinario, proteggendo ulteriormente.

Se si assume l'antibiotico, accompagnarlo con axiboulardi ( fungo antibiotico resistente) per 2 settimane e poi riequilibrare la flora con Axidophylus.
( Pegaso- Schwabe )

In più, prendersi del tempo , rallentare.

Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi
- Il mio amico è un vulcano, a volte però.. -

Tutti hanno un'amico che riesce a fare tutto, pieno di energie, tonico, con un fisico da paura , tenace, amante delle sfide.

Riesce a trovare la soluzione in ogni situazione, è coinvolgente , sa parlare tanto da incantare.

Ma non farlo arrabbiare , o contraddirlo , può vomitarti addosso il mondo.
È spinoso e tagliente se ferito, e si offende se non lodato.

Mangia con gusto, in quantità abbondante, non ingrassa, è attivo fin dal mattino, è intelligente e veloce.

Non sopporta i deboli, le persone lente, che parlano piano.

Ecco, questo amico è di costituzione : Fuoco .

Averlo accanto nelle sue qualità è come avere una grande marcia in più, ma se è arrabbiato o frustrato, è meglio girargli all'argo.

Quando sei con lui, ascoltalo, perché ha bisogno di stare al centro dell'attenzione . Ma ha anche un gran bisogno di rallentare, fermarsi, riposare per rigenerarsi, e se sai aiutarlo , gli fai molto bene .

Oltre alle persone di costituzione Fuoco, ognuno di noi ha dentro sé, una parte di Fuoco.
Può essere la fiamma che ci spinge a continuare in momenti difficili, oppure la rabbia esplosiva dopo tanto aspettare.

Quando ci impegnano a capofitto in un progetto, o sentiamo il fuoco ardente della passione, stiamo sperimentando quello che le persone Fuoco, vivono ogni giorno.

Un Fuoco ben equilibrato dona energia e vivacità, passione e allegria, e non ha bisogno di integratori..

Ma qando l'elemento fuoco è scompesanto , ecco presentarsi sintomi fastidiosi .

I sintomi da fuoco scompensato sono : pruriti, eczemi,herpes, infiammazioni, bruciori, rossori, stitichezza ostinate o diarree, problemi al fegato.

Le piante per riequilibrare l'elemento Fuoco sono piante di natura 'fredda' come : Rosa canina, Equiseto, Acero, Papavero , Rosmarino, Nocciolo.

Elettra Erboristeria
Medicina Tradizinale Mediterranea della scuola Ippocratica . Dr. Luigi Giannelli.
- Breve storia sul digiuno , semi-digiuno -

Fare un digiuno è come stare a casa, senza fare la spesa.

Finita la pasta, si cucinano le patate, terminare anche quelle si recupera la polenta.

Poi c'è quel pacco di riso in fondo allo scaffale, il pane congelato, un vasetto dimenticato.

E così che funziona quando non introduciamo cose nuove , puliamo la cucina, togliamo le cose vecchie , facciamo spazio .

Tutto diventa più leggero, comodo, pulito.

Anche per il corpo succede la stessa cosa.

1 volta a settimana , fai una pausa dal cibo. Digiuna, per pulire, alleggerire , fare spazio .

Tutte le religioni antiche, che pescano in conoscenze ancestrali, hanno istituito il digiuno come pratica settimanale.

Se non riesci a fare il digiuno, può essere che sei in carenza di qualche elemento fondamentale, spesso micronutrienti . Può essere il ferro, lo zinco, la vitamina B.

Può aiutari nel semidigiuno, digiuno, un'integrazione di amminoacidi ( come Aminoform della Pegaso).

Non va bene il digiuno per gli adolescenti, le donne in gravidanza e allattamento, persone in convalescenza.

Durante il semi-digiuno o digiuno ricordati di bere, ( a meno che non fai un digiuno secco) .

Puoi bere tisane, alla cannella se hai freddo, e la glicemia mossa, allo zenzero per aitare lo stomaco, alla salvi se sudi troppo.

Puoi spezzare il buco di fame, con un po'di cioccolata fondente .

Il digiuno è una pratica saggia, economica, semplice, per stare in salute e anche recuperarla.

Durante il digiuno occupati di cose piacevoli, recupera il tempo di mangiare per nutrirti di bellezza o piacevolezza o riposo.

Il digiuno è un'economia vantaggiosa delle tasche e del tempo, e lascia spazio all'anima.

Elettra Erboristeria.
Rimedi Naturali, Personalizzati .
Cornedo Vicentino .
- Perché le piante sono dette : medicinali ? -

Le piante contengono tanti elementi - questi elementi sono composti chimici, che noi usiamo per stare in salute.

Perché le piante creano queste molecole ?
Di regola, ogni organismo vivente non vuole essere mangiato. Si difende.

Gli animali scappano, o attaccano, ma le piante, che non possono muoversi , si difendono affidandosi alla chimica .

Producono sostanze amare o veleni che a volte ci fanno male, ma molto spesso ci fanno bene.

Nella nostra lunga storia alimentare , abbiamo imparato a scegliere , coltivare, usare, le piante che possiedono elementi adeguati al nostro metabolismo.

Le parti amare delle erbe ci migliorano la digestione, ( carciofo , radicchio tarassaco, china , genziana, ) altre parti possono fluidificarci il sangue ( tiglio, fumaria, iperico ) o aiutarci a dormire ( melissa, papavero, escolzia ).

L'uso di una pianta o di un'erba ha radici lontanissime.

Dobbiamo essere grati a chi ha vissuto e si è adattato alla terra, molto prima di noi .

Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali dalla Terra
Cornedo Vicentino Vi
Infusi in Regalo, venerdì e sabato da Elettra Erboristeria.

Questa settimana assaggiamo " Dopo Pasto , Neavita"

Buono, profumato, saporito.

Aiuta a digerire .

In regalo , venerdì 5 Marzo e sabato 6 Marzo, ad ogni acquisto 2 bustine.

Le bustine sono preparate in doppia camera , senza punto metallico , senza colla , in carta non sbiancata e non trattata .

Da preparare in casa o da mettere dentro il thermos in acciaio.

Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino vi
#neavita #infusi #tisane #erboristeria #elettraerboristeria
- Lo Stomaco e il Ficus Carica gocce -

Le gocce di fico sono usate per aiutare lo stomaco nei momenti di difficoltà.

La sua azione specifica è nei disturbi alla pancia, nei disordini digestivi, ulcera , colite e colon irritabile , gonfiore, acidità, gastrite e nausea.
È spesso associato a :
- Tiglio gocce,
- Ontano nero gocce,
- tisana per lo stomaco
( Malva, Finocchio, Liquirizia, Camomilla, Anice o Melissa )

Oltre che sullo stomaco e sulla digestione agisce anche in caso di Stress.

Prescritto da un medico, può essere usato con tranquillità, anche in gravidanza.

Il Fico gocce è preparato partendo dalle gemme della pianta, appena raccolte in primavera .
Viene fatto macerare in alcool, poi filtrato e diluito con glicerina.

Ha gusto delicato e piacevole.

La gemmoterapia nasce in Francia nel 1959, poi confermata da studi clinici e analitici nel 1971.

I massimi studi Italiani sono stati portati avanti e confermati dal Dr. Fernando Pitera'e dal prof. Marcello Nicoletti , Ordinario di Biologia Farmaceutica Ambientale della "Sapienza"di Roma.

Per ottenere l'efficacia descritta , le gocce devono essere raccolte e preparate con cura.

Assunte durante il giorno in un po'd'acqua , aiutano nei disturbi di stomaco che si presentano in Primavera.

Possono aiutare anche a gestire sia l'istamina , che l'ansia.

Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi
- Marzo, oli da corpo -

Regalare un olio da corpo è regalare una promessa di piacevolezza.

Massaggiarsi la pelle, o farsi massaggiare, regala sensazioni di accoglienza, preziosità, affetto, cura.

Stendere un olio profumato sulla pelle appena poco umida , crea un' emulsione che si assorbe immediatamente.

Preparare l'occasione per massaggiare la pelle di chi amiamo, che siano le mani di persone degenti a letto, i piedi dei nonni, la schiena dei ragazzi, il corpo della nostra compagna/o, regala sensazioni dolcissime e rinsalda il legame .

Basta poco per comunicare affetto, stima, riconoscimento, e questo può camminare sulle mani bagnate di olio profumato.

( Qualcuno nel passato ha unto di olio prezioso i piedi di un Maestro , e il suo gesto è passato alla memoria dei posteri).

Recuperare questo gesto semplice e coccolo ci arricchisce la vita e le relazioni.

Olio da corpo Dr.Hauschka -
Limone ( rassodante)
Rosa ( aiuta nelle difficoltà e lutti, o per neonati)
Betulla - Arnica ( celilulite, dolori , muscoli )
Prugnolo ( gravidanza, secchezza e poca elasticità)

Olio delle Fate ( per la femminilità)
Olio degli Angeli ( per confortare e proteggere l'animo)

Olio Segreti Barocco ( accende la sensualità)
Olio prezioso Oro ( avvolgente, rilassante )

Olio Argan Erbolario ( nutriente, protettivo )

Scegli l'olio per te , e per quello che vuoi comunicare, alla confezione ci pensiamo noi.

Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino
- Covid e neo papà-

È stato fatto un collegamento con la chiusura delle attività e le ristrettezze di movimento, quindi lo stare più a casa, con il tempo trascorso dai neo papà con i loro piccoli.

Si è visto che la relazione di attaccamento, fiducia, sicurezza del bambino verso il papà, si è sviluppata a pari merito che quella con la mamma.

La vicinanza, la quotidianità, le incombenze di casa, hanno permesso al papà di comprendere in pieno la difficoltà di gestione e organizzazione della famiglia-casa con lo sviluppo di empatia, comprensione reciproca , maggior equivalenza di impegni nella suddivisione dei compiti.

Lo stare a casa, per la relazione papà- bambini- famiglia ha avuto come conseguenza, grandi benefici ( quando il papà e la famiglia sono sani e non disfunzionali, dove la troppa vicinanza ha creato tensioni, problematiche difficili e a volte pericolose).

Ripensare alla neo-paternità come ad un momento importante, dove si costruiscono le basi per le relazioni future della famiglia , e dell'asse papà-bambino , è un "regalo" della pandemia.

La festa del papà che arriverà a breve , ci aiuta a riflettere su quanto sono importanti , entrambe le figure genitoriali, ( quando ne esistono 2 ), per li sviluppo di relazioni affettive importanti e complete, perché 2 adulti che si sono scelti , portano 2 modi di vivere e vedere il mondo simile, ma diverso.

E la diversità è ricchezza.

Elettra Erboristeria
Rimedi Naturali Personalizzati
Cornedo Vicentino Vi