Ecostampa Channel
2.07K subscribers
43 photos
1 video
410 links
Il canale de L'Eco della Stampa dove condividiamo spunti e aggiornamenti sui nostri temi preferiti: #media #marketing #comunicazione e #digital 🚀🚀🚀

🌐
https://www.ecostampa.it

👨‍🎓
https://www.mediaintelligencearena.it
Download Telegram
to view and join the conversation
🗞 #1 | LE LETTURE DIGITAL DEL WEEKEND

Il blog di Eco della Stampa torna su Telegram con una nuova rubrica bimensile dedicata alle nostre letture e interviste più interessanti 🤓

Iniziamo subito proponendoti un recap delle ultime uscite del blog, una selezione di 5 articoli a tema comunicazione e digital marketing perfetti per le letture del weekend:

📌 ARGOMENTO: COPYWRITING
--> Parliamo di copy e di intelligenza artificiale, valutando una serie di nuovi tool digitali in grado, potenzialmente, di svolgere il lavoro dei copy. Allora ci chiediamo: l'AI è nemica o amica dei copywriter?
Leggi l'articolo QUI

📌 ARGOMENTO: VIAGGI SMART
--> In previsione delle tanto attese vacanze abbiamo stilato una lista delle app più performanti, perfette tanto per i turisti, quanto per gli operatori del settore!
Leggi l'articolo QUI

📌 ARGOMENTO: ARTE E SOCIAL MEDIA
--> Con piacere ti presentiamo la nostra intervista ad uno dei musei iconici del nostro Paese e del mondo intero: le Gallerie degli Uffizi di Firenze. Nell'intervista parliamo di beni culturali, social e iniziative digitali, con un focus in mente: l'imprescindibilità oggi di una valida strategia di social media marketing per il successo delle aziende!
Leggi l'articolo QUI

📌 ARGOMENTO: CUSTOMER EXPERIENCE
--> Parliamo in questo caso di customer experience personalizzata, raccontandoti i vantaggi e le dritte su come migliorarla per arrivare dritti al cuore del cliente.
Leggi l'articolo QUI

📌 ARGOMENTO: SENTIMENT ANALYSIS E DIRITTI DEI MINORI
--> L'ultima lettura proposta per questo weekend è un interessante approfondimento a cura della giornalista Manuela Vanoli e dedicato alla Giornata internazionale sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza: i diritti digitali dei bambini tra nuove abitudini e rischi.
Leggi l'articolo QUI

Ti auguriamo un buon weekend e noi ci diamo appuntamento a venerdì 11 giugno per il prossimo capitolo di "Letture digital del weekend".
📸#4 | LA GUIDA DEFINITIVA: TWITTER

Ciao a tutti!

Eccoci al quarto appuntamento della nostra Guida Definitiva alle dimensioni delle immagini per i social 2021!

Questa volta prenderemo in considerazione i formati corretti da utilizzare suTwitter.

Vediamoli insieme:

Copertina: 1500 x 500 px (3:1)
Foto profilo: 400 x 400 px (1:1)
Immagini tweet: 1200 x 627 px (300:157)
Link card: 1024 x 512 px (2:1)

---------------

Speriamo che queste indicazioni possano tornarti utili 😀

Ci vediamo presto con l’ultima puntata, stavolta dedicata a LinkedIn! 👋😉
📘 #2 | MM 101 | CHE COS'È LA MEDIA INTELLIGENCE

Bentornato/a alla nuova nuova rubrica dedicata al monitoraggio dei media e alle sue molteplici sfaccettature.

Sei pronto/a per la seconda lezione?

3, 2, 1 via!

💥Oggi cercheremo di capire che cos'è la Media Intelligence

In poche parole, la Media Intelligence, consiste nella raccolta di tutti i dati disponibili sui media riguardanti una certa tematica, brand o persona fisica e nella successiva analisi dei dati.

Si tratta di una combinazione tra:
🔴Media Monitoring
🔴Media Analysis

Da tutti questi dati vengono poi estratte le informazioni utili per i clienti come ad esempio la misurazione delle performance di una campagna di comunicazione.

La Media intelligence è utile anche al processo di decision-making, in quanto in grado di identificare:
trend
opportunità del settore
criticità

----------------

Questo è tutto! Ti aspettiamo alla prossima puntata!
Grazie e ciao😉
🗞 #2 | LE LETTURE DIGITAL DEL WEEKEND

Buon venerdì!

Torna l’appuntamento bimensile con il nostro blog, una selezione di 5 articoli a tema comunicazione e digital marketing perfetti per le letture del weekend:

📌 ARGOMENTO: SMART WORKING
--> Parliamo di smart working in vacanza, uno dei trend più interessanti degli ultimi tempi che ci permette di ridisegnare il nostro stile di vita e programmare viaggi all’insegna del relax e della vita professionale.
Nell’articolo vi presentiamo qualche proposta ad hoc per l’estate!
Leggi l'articolo 👉 https://blog.ecostampa.it/arriva-lestate-lo-smart-working-si-fa-nei-luoghi-di-vacanza/

📌 ARGOMENTO: DIGITAL MARKETING
--> Quali saranno le professioni digitali più richieste del futuro?
Tra green marketing, intelligenza artificiale e growth hacking, vi proponiamo una panoramica mirata sui futuri professionisti protagonisti del digital marketing.
Leggi l'articolo 👉 https://blog.ecostampa.it/le-professioni-digitali-del-futuro/

📌 ARGOMENTO: GIORNATA MONDIALE DELL’AMBIENTE
--> In occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente, festeggiata lo scorso 5 giugno, vi raccontiamo quanto il tema della sostenibilità sia centrale in funzione di un’economia mondiale risanata e più forte; tra le tematiche centrali vedremo il ripristino degli ecosistemi e il futuro della comunicazione d’impresa.
Leggi l'articolo 👉 https://blog.ecostampa.it/movimenti-e-imprese-al-servizio-dellambiente/

📌 ARGOMENTO: LIBERI PROFESSIONISTI E PERSONAL BRANDING
--> Abbiamo intervistato i founder di Digitazon, startup dedicata ai servizi freelance per aziende e liberi professionisti, e gli abbiamo chiesto cosa deve fare oggi un freelance per sviluppare il suo personal branding al meglio.
Leggi l'articolo 👉 https://blog.ecostampa.it/freelance-creativi-digitali-digitazon/

📌 ARGOMENTO: SOCIAL NETWORK
--> L’ultima lettura proposta ci porta sulle sponde del Lago di Como e può essere intesa come un originale caso studio a tema comunicazione turistica e social media: scopriremo come i social siano diventati in questo anno pandemico un luogo d’incontro essenziale tra la destinazione e il turista.
Leggi l’articolo 👉 https://blog.ecostampa.it/la-comunicazione-turistica-sui-social-network-dalla-promotion-al-caring/

Ti auguriamo un buon weekend e noi ci diamo appuntamento a venerdì 25 giugno per il prossimo capitolo di "Letture digital del weekend".
#33 | #ECOFFEE CON RAFFAELE GAITO

Ciao a tutti!👋😉

Questa settimana arriva un'altra grande puntata di #ECOffee, le nostre interviste con i migliori professionisti della comunicazione!

🔹L'ospite di questa puntata sarà Raffaele Gaito che da anni lavora come Growth Hacker, consulente e formatore e ha lavorato per grandi aziende come Microsoft, HP, Enel e tante altre.

👉Ha anche avviato il Growth Program, la prima academy online per diventare effettivamente dei Growth Hacker.

In questa intervista con Raffaele parleremo di:
Differenza tra Growth Hacking e marketing tradizionale
Il ruolo del Growth Hacker
Il Growth Hacking applicato alla comunicazione
Qualsiasi altra domanda tu voglia porre a Raffaele

🗓️ GIOVEDÌ 17 GIUGNO
ORE 18:30⁣

ISCRIVITI QUI!

https://www.mediaintelligencearena.it/tutti-gli-eventi/ecoffee-con-raffaele-gaito/
Ecostampa Channel pinned « #33 | #ECOFFEE CON RAFFAELE GAITO Ciao a tutti!👋😉 Questa settimana arriva un'altra grande puntata di #ECOffee, le nostre interviste con i migliori professionisti della comunicazione! 🔹L'ospite di questa puntata sarà Raffaele Gaito che da anni lavora come…»
📝#2 | L'INTERRUPTION MARKETING STA MORENDO?

L'avrai sentito dire qualche volta.

Negli ultimi anni tanti esperti (chi più e chi meno) hanno sentenziato la prossima fine di questo tipo di promozione, a favore invece del discovery marketing.

🔸Ma è davvero così?

La stessa domanda l'abbiamo posta durante uno dei nostri primissimi #ECOffee a Gianluca Diegoli, marketer, consulente e docente universitario con esperienza quindicinale.

La sua risposta è stata che non è esattamente così. Per quanto il discovery marketing sotto diversi aspetti sia effettivamente più efficace, l'interruption resta comunque una componente essenziale.

🔸Perchè?

Perchè la stragrande maggioranza dei prodotti che noi consumatori acquistiamo ogni giorno sono beni "noiosi", della vita quotidiana.

Difficilmente c'è la voglia di andare a scoprire autonomamente un brand sul web o sui social media quando si tratta di questi tipi di prodotti.

Più facile che si scelga qualcosa che ci viene "proposto".

🔸Quindi cosa serve per fare un interruption marketing che funzioni?

Bisogna perfezionare una versione "digital" del classico spot televisivo del XX secolo, quindi un mix tra divertimento e posizionamento del brand. Ma soprattutto deve essere proposto nel modo meno fastidioso possibile.

Un esempio? Facendo branded content. Intrattenendo o passando qualcosa di interessante crei sicuramente la migliore interruzione possibile!

----------------

Ti è piaciuto questo #ECOffeeTIPS? 😉

📺 Qui sotto trovi il link all'intervista👇
#33 | COSA FA UN GROWTH HACKER?

🔹In che cosa consiste il lavoro del Growth Hacker?

🗣 Lo abbiamo chiesto durante l'ultimo #ECOffee a Raffaele Gaito, uno dei primi ad occuparsi di questo argomento in Italia e oggi anche Growth Coach (oltre che speaker, autore, blogger e tanto altro).

Detto in maniera semplice: il ruolo del Growth Hacker è aiutare le aziende nella loro fase di innovazione, mettendo in piedi un processo di sperimentazione.

Quando un'azienda vuole innovare, quando un business vuole sperimentare ha due alternative:

farlo in casa con i mezzi che ha a disposizione senza particolari competenze, in maniera disorganizzata e destrutturata;
può decidere di affidarsi a un professionista che gli consente di sperimentare con metodo. Questo metodo è il Growth Hacking.

🔹Qual è il principale obiettivo di un Growth Hacker?
Far percepire alle aziende che la sperimentazione non è qualcosa che devono sottovalutare, ma deve diventare un vero processo aziendale.

Addirittura nelle realtà più grandi il Growth Hacking deve diventare un vero e proprio reparto.

Innovare e sperimentare sono fondamentali per far sì che un business possa sopravvivere, trasformarsi ed evolversi.

------------------
Grazie per l'attenzione e speriamo che tu abbia trovato questo messaggio interessante!😉

Se vuoi approfondire trovi il link all'intervista completa nel pulsante qui sotto👇
L'ALGORITMO DI INSTAGRAM NON HA PIÙ SEGRETI

📰Recentemente nell’articolo uscito sul blog ufficiale di Instagram, Adam Mosseri, Head of Instagram, ha spiegato come funziona la tecnologia di Instagram e ha svelato nuovi dettagli sul funzionamento dell’algoritmo che il social media usa per scegliere quali post mostrare sul Feed degli utenti e nella sezione Esplora.

La spiegazione sembra dovuta, almeno in parte, per combattere le voci persistenti secondo cui Instagram nasconda o sfavorisca intenzionalmente determinati post, il che secondo Mosseri non è esattamente vero.

Mosseri ha sottolineato che Instagram non ha un unico algoritmo che controlla ciò che le persone vedono e non vedono sull'applicazione, ma invece si basa su "una varietà di algoritmi, classificatori e processi, ognuno con il proprio scopo".

Quindi Instagram si basa su migliaia di "segnali" e i più importanti sono:

Informazioni sul post

Informazioni sulla persona che ha pubblicato

Attività dell'utente

Cronologia delle interazioni dell'utente con qualcuno

Ogni parte del software ha il proprio codice che indica come ordinare i contenuti.

Mosseri ha anche aggiunto che la piattaforma cerca di evitare di mostrare troppi post di fila della stessa persona o storie che sono state ricondivise dal feed.

In poche parole, tutti gli algoritmi funzionano, in linea di massima, secondo le stesse modalità, ma sono personalizzati a seconda di come gli utenti interagiscono con essi.

La buona notizia è che questo post sarà solo il primo di una serie, quindi possiamo aspettarci altri dettagli in futuro!🔥

-------------

Grazie per l'attenzione e speriamo che il post ti sia piaciuto!😃
Ciao🖐🖐
📘#4 | MM 101 | SOCIAL MEDIA MONITORING E SOCIAL MEDIA LISTENING

Continua la rubrica dedicata al monitoraggio dei media.

Oggi parliamo di Social Media Monitoring e Social Media Listening 🤩

🔸Social Media Monitoring è uno strumento che serve ad analizzare un’insieme di metriche e valutazioni riguardanti il proprio brand o tematiche rilevanti per il business.

Esempi di monitoring possono essere:

1⃣il calcolo dei like sulla propria pagina in relazione al livello di coinvolgimento di post;

2⃣la comprensione del ritorno che l’investimento pubblicitario ha sull’immagine del proprio brand;

🔸Il Social media listening invece è una parte del social media monitoring.

L’ascolto serve infatti a capire cosa viene detto esclusivamente rispetto al proprio brand. Il tono di voce, il sentiment e i dati di engagement ne sono parte integrante.

Il listening, abbinato ad un servizio clienti efficiente, aiuta a dare le indicazioni chiave su tutte le tematiche percepite come più urgenti dalla propria clientela.

Un processo molto strutturato che può portare a risultati sorprendenti.😉


Il social media monitoring e listening sono utili per capire il feedback dei clienti e degli utenti rispetto ai propri prodotti sul mercato.


----------------
Questo è tutto! Ti aspettiamo alla prossima lezione!
Grazie e ciao😃
#3 | LE LETTURE DIGITAL DEL WEEKEND 💻 🤗

Buon venerdì!

Torna l’appuntamento bimensile con il nostro blog, una selezione di 4 articoli a tema comunicazione e digital marketing perfetti per le letture del weekend:

📌 ARGOMENTO: I PODCAST SUL DIGITAL MARKETING 🎧

--> Parliamo di podcast e digital marketing e ti chiediamo: sei curioso di scoprire quali sono i podcast più interessanti per rimanere aggiornati sul mondo della comunicazione e del digital marketing? Noi ne abbiamo identificati 8 e te li raccontiamo nello speciale pubblicato sul blog.

Leggi l'articolo QUI (https://blog.ecostampa.it/i-podcast-da-seguire-per-aggiornarsi-sul-mondo-digitale/)

📌 ARGOMENTO: NEWSLETTER DA NON PERDERE 👩‍🏫

--> Perché iscriversi a una newsletter sulla comunicazione? E quali sono i nomi da non perdere per crescere personalmente e professionalmente? Nell’articolo ti proponiamo alcune newsletter sulla comunicazione e sul marketing che gli appassionati e gli addetti ai lavori non possono non conoscere! Perfette per informarsi e rimanere sempre aggiornati sul settore.

Leggi l'articolo QUI (https://blog.ecostampa.it/newsletter-comunicazione-italiane/)

📌 ARGOMENTO: SOSTENIBILITA E GREEN INFLUENCER 🌿

--> Parliamo di sostenibilità, ambiente, giuste cause e consapevolezza e lo facciamo presentandoti una selezione di comunicatori e influencer da seguire su Instagram per informarsi e partecipare attivamente alle tematiche ambientali!

Leggi l'articolo QUI (https://blog.ecostampa.it/sostenibilita-e-influencer-il-green-su-instagram/)

📌 ARGOMENTO: COSMESI E COMUNICAZIONE DIGITALE 💄

--> Un piccolo vademecum sull’innovazione digitale nell’industria cosmetica italiana; parliamo di social network, strategie di digital marketing, e-commerce e consumatori 3.0!

Leggi l'articolo QUI (https://blog.ecostampa.it/cosmesi-i-nuovi-must-have-della-comunicazione-digitale/)


Ti auguriamo un buon weekend e noi ci diamo appuntamento a fine luglio per il prossimo capitolo di "Letture digital del weekend"!
🗣#1 | COMUNICARE ATTRAVERSO UN LOGO | AMAZON

Il logo racchiude in sé l’identità dell’azienda, della marca, ne comunica l’essenza, i valori e gli ideali.

➡️ Non sempre però il significato di ogni logo è così evidente e riconoscibile come si può pensare.

Oggi parliamo di Amazon!

🔹Fondato nel 1994 da Jeff Bezos come libreria online, l'e-commerce prende il nome da uno dei fiumi più lunghi al mondo, per dare l’idea di un flusso di risorse inesauribile.

🔹Inizialmente, il logo era la lettera "A" con all'interno la forma di un fiume.
Questa versione è stata sostituita nel 1997 da una versione più raffinata, con ''amazon.com'' accompagnato dallo slogan "Earth's Biggest Bookstore" in un carattere nero con grazie.

🔹ll logo si evolve nel tempo sino a diventare prettamente testuale, con carattere sans-serif e con una freccia gialla sotto la scritta.

La curiosità che forse non sapete su questo logo è che la freccia ha un duplice significato.

Se guardate attentamente, infatti, noterete che essa rappresenta un sorriso, simbolo della soddisfazione dei clienti di Amazon.

Inoltre, la freccia parte dalla A di Amazon e arriva alla Z, ad indicare che nel sito si trovano davvero tutti i prodotti possibili, dalla A alla Z!

------------------
Se vuoi valorizzare il tuo logo puoi utilizzare il sistema di Logo & Image Detection?

È una nuova tecnologia dell'Eco della Stampa che permette di riconoscere qualsiasi logo appaia durante lo streaming televisivo.

Possiamo così calcolare il ritorno economico dei vostri investimenti in sponsorizzazioni, campagne pubblicitarie o iniziative di co-marketing.

Grazie per l'attenzione e a presto!😉
📸#5 | LA GUIDA DEFINITIVA: "LINKEDIN"

👋Bentornati con il "quinto" appuntamento della nostra Guida sulle dimensioni delle immagini per i social 2021!

In questo episodio vediamo insieme i formati corretti da utilizzare su LinkedIn

Copertina: 1192 x 220 px (5.42:1)
Post con immagine: 1200 x 627 px (1:91:1)
Foto profilo: 300 x 300 px (1:1)
LinkedIn stories: 1080 x 1920 px (9:16)

____________

Spero ti sia piaciuto e grazie per l'attenzione!😃
Ciao e a presto!😎
COME TIK TOK HA AVUTO UN IMPATTO SULL'INDUSTRIA MUSICALE

Lo sapevi che TikTok è diventata la prima piattaforma digitale che le persone utilizzano per scoprire nuova musica?🎼

Dopo appena cinque anni dalla sua creazione, TikTok vanta circa 1 miliardo di utenti attivi in tutto il mondo.

Inutile dire che la piattaforma sta diventando sempre più popolare, specialmente nell'industria musicale.

👉La scoperta della musica è al centro dell'identità di TikTok. I musicisti in erba dipendono da questo per promuovere la loro musica e costruire una base di fan globale semplicemente caricando le loro canzoni originali sulla piattaforma.

Senza dubbio, TikTok può rendere virali le canzoni di artisti relativamente sconosciuti anche solo durante una notte.🌃

Ma cosa ha permesso a TikTok di diventare un attore così importante e così rapidamente?🤔

I dati di Google Trends suggeriscono che anche quando Musical.ly era al suo apice di popolarità negli Stati Uniti, era ricercato solo la metà di TikTok.

Ma TikTok ha beneficiato di maggiori risorse, un algoritmo che migliora la mobilità sociale e sforzi mirati di sensibilizzazione che assicurano che gli utenti popolari siano aggiornati sulle ultime tendenze.

----------------
Grazie per l'attenzione!😃

Ciao e a presto👋
A/B TEST...COME USARLO?

Un A/B test può essere un ottimo strumento per il marketing delle grandi e piccole aziende.

Sia che stiate facendo il marketing da soli o che stiate supervisionando un team, è importante capire come funziona l'AB test - quando farlo e come farlo.

Ma di cosa si tratta?🤔


Il test A/B (noto anche come split testing) è un metodo fantastico per calcolare le migliori strategie promozionali e di marketing online per il tuo business.

È il processo di confronto tra due versioni di una pagina web, un'email o un'altra risorsa di marketing e di misurazione della differenza di performance.

È possibile utilizzare questi dati raccolti per capire:
🔹il comportamento degli utenti
🔹il tasso di coinvolgimento
🔹i punti critici
🔹la soddisfazione per le caratteristiche del sito web, comprese le nuove caratteristiche, le sezioni delle pagine rinnovate, ecc.

I test A/B accurati possono fare un'enorme differenza nel vostro ritorno sugli investimenti.

Usando test controllati e raccogliendo dati empirici, puoi capire esattamente quali strategie di marketing funzionano meglio per la tua azienda e il tuo prodotto.

Ecco alcuni altri vantaggi dell'esecuzione regolare di test A/B sul tuo sito web e sui materiali di marketing:

1⃣Quando vedi quali tipi di email, titoli e altre caratteristiche il tuo pubblico risponde, ottieni un'idea di chi è il tuo pubblico e cosa vuole;

2⃣Sapere cosa funziona e cosa non funziona ti fornisce dati utilizzabili che possono aiutarti a ottimizzare il processo di conversione;


3⃣Testare regolarmente ti aiuta a stare al passo con i cambiamenti del comportamento dei consumatori;

4⃣Fare dei test per trovare il tipo di contenuto e di materiale di marketing che piace ai tuoi utenti ti aiuterà a creare un sito migliore - e uno su cui gli utenti vogliono rimanere;


👉Per valutare al meglio i risultati:

Si possono usare tool automatici che valutano le metriche e KPI come la dashboard Intelligence;

Ci si può rivolgere a servizi personalizzati di analisi dei media come Eco analysis;


-------------
Spero che il post ti sia piaciuto

Grazie a alla prossima puntata!👋👋
📘#5 | MM 101 | MEDIA ANALYSIS, MEDIA INTELLIGENCE E BUSINESS INTELLIGENCE, QUALI DIFFERENZE?

Nuova lezione del corso in Media Monitoring 101! 🤓

Prosegue la rubrica dedicata al monitoraggio dei media e alle sue molteplici sfaccettature.📝


🔹L’attività di media analysis identifica e attribuisce indici quantitativi e qualitativi, definendo il livello di importanza del contenuto rispetto a una serie di parametri rilevabili da articoli sulla stampa, servizi tv/radio, contenuti web e social media.

👉In altre parole, compie un’operazione di sintesi tra una misurazione e l’attribuzione di un giudizio.

🔹La media intelligence consiste nella raccolta di tutti i dati disponibili sui media riguardanti una certa tematica, brand o persona fisica e nella successiva analisi dei dati al fine potenziare i processi di decision making.

👉Si tratta quindi della combinazione dei processi di media monitoring e media analysis.

🔹La business intelligence è l’insieme di processi utili a raccogliere dati ed informazioni strategiche per funzioni e reparti aziendali diversissimi tra loro.

La differenza tra business intelligence e media intelligence sta innanzitutto nelle fonti. Se la media intelligence ricerca nei media la business intelligence ricerca invece ogni tipo di dato ricavabile online ed offline.

-----------------
Spero che il post ti sia piaciuto!
Buon weekend e tieniti pronto per la prossima puntata di MM 101!
Ciao
📘#6 | MM 101 | SENTIMENT ANALYSIS PER I SOCIAL MEDIA

👉Continua la rubrica dedicata al monitoraggio dei media.

Oggi vediamo che cos'è la Sentiment Analysis per i social media📱💻

Scopriamo insieme di cosa si tratta 🧐

🗣La sentiment analysis consiste nell’analisi delle interazioni tra utenti online in un determinato contesto, a proposito di un dato evento e, perché sia efficace, in un periodo di tempo definito.

Attraverso software, algoritmi e strumenti di classica analisi del testo è possibile definire la reazione del target e posizionarla in una scala che prevede reazioni:
🔸positive
🔸negative
🔸neutre

Perché è utile?🤔

La sentiment analysis ha l’obiettivo di fornire a chi compie – e a chi commissiona – l’analisi di un data set di informazioni utili a comprendere in che modo le persone hanno reagito a qualcosa che per il nostro brand è importante.

Gli obiettivi:
1⃣monitorare in tempo reale le reazioni dei nostri followers ai post sui canali social, a proposito di un certo argomento;

2⃣monitorare le opinioni sul brand in generale e, di conseguenza, valutare la reputazione online;

3⃣ascoltare istanze, esigenze e priorità del target e, in generale, di chi ci segue;

4⃣contribuire ad una social media monitoring completa ed esaustiva, che combini elementi quantitativi e qualitativi;


Ti aspettiamo alla prossima lezione di Media Monitoring 101!
Buon weekend👋😉
​​📩 | ARRIVA LA NUOVA NEWSLETTER 🔥

Sta per arrivare la nuova newsletter mensile de L'Eco della Stampa😍

Abbiamo molte cose da farti vedere👇😎

📌 Iscrivendoti riceverai nella tua posta tutti i mesi:
🔹Tutti i nostri eventi
🔹Gli articoli più utili dal Blog
🔹I migliori post dai nostri canali social
🔹News e approfondimenti sulle offerte e novità dei nostri servizi

📅 Si parte già lunedì 25 ottobre con la prima uscita

🤷‍♂️ Cosa aspetti?? 🤷‍♀️

Clicca sul pulsante sotto al messaggio e iscriviti ora gratuitamente ⬇️⬇️
☕️#34 | #ECOFFEE CON MATTIA MARANGON

Tra meno di 24 ore arriva un'imperdibile puntata di #ECOffee, le immancabili interviste con esperti della comunicazione!

Una vignetta, due omini LEGO che discutono tra di loro e tanta ironia. Serve altro per capire di chi stiamo parlando? 😎😉

Ovviamente si tratta di Legolize!

La celebre pagina di vignette umoristiche con i LEGO che in 5 anni è arrivata a contare più di UN MILIONE E MEZZO di fan tra i vari canali social! 🚀

🔹L'ironia e le freddure sono il pane quotidiano dei nostri amici LEGO oltre che il segreto del loro successo.

👉Un successo che hanno spesso condiviso in brillanti collaborazioni con brand di grande fama come Iliad, McDonald's, Burger King, Unes, Blaze TV e tanti altri.

Nel prossimo #ECOffee avremo il piacere di ospitare per una chiacchierata in diretta streaming uno dei fondatori della pagina, Mattia Marangon. 🎙

Con Mattia parleremo di:
come è nato il progetto Legolize;
lo "stato attuale" dei social media;
come le aziende possano usare l'ironia per arrivare a nuovi clienti;
qualsiasi domanda tu voglia porre al nostro ospite.

📌 Il webinar è aperto a tutti, ti aspettiamo!

📅MERCOLEDÍ 27 OTTOBRE
ORE 11

ISCRIVITI QUI👇👇
https://www.mediaintelligencearena.it/tutti-gli-eventi/ecoffee-con-mattia-marangon-di-legolize/
🎤#1 | MEDIA TALKS CON ABOCA


Giovedì parte Media Talks, un nuovo format dedicato ai racconti di successo di grandi aziende italiane.🇮🇹

👉 20 minuti di diretta per scoprire storia, valori e vision di Aboca, una tra le più innovative healthcare company nel nostro Paese

🗣️Di cosa parleremo?
🔸 cosa significa fare oggi innovazione digitale
🔸 quale direzione devono intraprendere le aziende nella fase di ripresa dopo la pandemia

👉 A parlarcene sarà nientemeno che il suo fondatore, il Cav. Valentino Mercati

🎙️ Conduce l'intervista Filippo Poletti

🔹Quando?
🗓️ GIOVEDÌ 4 NOVEMBRE

🔹A che ora?
ORE 12.00

🎫 Partecipazione gratuita!
⚠️ Posti limitati!

👇 Clicca sul link qui sotto per iscriverti! 👇
Aboca