DevShare
21 members
83 photos
8 videos
20 links
DevShare si propone come partner privilegiato per le imprese che vedono nell'Information Technology un'opportunità per una crescita strategica.
Download Telegram
to view and join the conversation
​​"La vita è sempre degna di essere vissuta e lo sport dà possibilità incredibili per migliorare il proprio quotidiano e ritrovare motivazioni".
DevShare
Photo
BONUS VACANZE

Avete chiesto il bonus vacanze? Dall’1 luglio infatti, è possibile chiedere il bonus vacanze direttamente da casa. Questo grazie allo spid. Cos’è lo spid? Lo SPID è il sistema unico di accesso con identità digitale ai servizi online della pubblica amministrazione italiana e dei privati. Insomma, in parole povere è un codice univoco, deciso da…
​​Il Ferragosto...che sia a mare o in montagna, che importa! Basta condividerlo con chi volete bene.
Vi auguriamo Buon Ferragosto!
​​Vi segnalo questi corsi gratuiti di 1 mese. Approfittate
​​ ERRORI DA NON FARE SU INSTAGRAM.

Non usare la fotocamera di instagram.
Vi è mai capitato di voler fare un bel post con una foto che vi ispira tanto e trovarvi ad aprire di getto instagram e...click! scattare direttamente dall'applicazione?!
Ma crediamo che avete anche poi notato la qualità pessima della foto e, magari, rinunciare al post pensando di non aver avuto una bella idea!
Beh, è successo a tutti.
Ecco, provate a scattare le foto con un'altra applicazione e poi postarla. Noterete senza dubbio la differenza!
DevShare
Photo
Cos’è il know how aziendale?

Sarà capitato, nell’arco della vostra vita di sentire questo termine. Il know how non è altro che l’insieme di conoscenze e competenze che si hanno in un’attività commerciale e/o industriale. Insomma, il sapere e le abilità operative essenziali per svolgere alcune attività lavorative. Perché parliamo di know how? Essendo una conoscenza non materiale, è davvero…
​​ERRORI DA NON FARE SU FACEBOOK

Succede a tutti di creare una pagina e voler subito arrivare in alto. Quasi a dire: 'io valgo e voglio che gli altri apprezzino immediatamente!'. Sbagliato!
L'errore infatti, che commettiamo tutti è chiedere a tutta la nostra lista di amici di mettere il famoso 'segui'.
Oppure, chiedere nei privati il mi piace ad una determinata foto.
Il nostro lavoro deve essere apprezzato in quanto sa distinguersi dagli altri e soprattutto, cosa importante, dev'essere apprezzato da persone che non siano i nostri amici e parenti.
È facile raccogliere i mi piace da chi ci conosce, il più delle volte è un incoraggiamento a fare di più ma poi?
Dunque, non chiediamo i mi piace, il tempo speso a chiedere i mi piace a destra e a manca impieghiamolo nel perfezionare il nostro post,così che i mi piace verranno da soli.

Siete d'accordo con noi?!
​​Quanto è diffusa Immuni in Italia? Ecco i dati diffusi, regione per regione, dal Ministero della Salute.

Abbiamo parlato di questa app in questo articolo qualche mese fa
​​ ERRORI DA NON FARE SU INSTAGRAM:

Perdere troppo tempo per editare una foto.

Editare vuol dire 'modificare', 'assemblare', 'sistemare', in pratica, inserire i filtri necessari per farsi che un'immagine sia più accattivante.
Magari riuscendo a far emergere del buono in una foto che sembra da eliminare.
Non è detto che sia un ragionamento sbagliato, ma attenzione, se inseriamo tanti effetti l'immagine rischia di perdere di qualità e anche di perdere la bellezza dell'originalità.
Siamo del parere che è molto meglio perdere un po' di tempo nel creare la luce giusta, lo sfondo adeguato nel momento dello scatto, piuttosto che immettere tanti filtri rendendo un'immagine inguardabile e poco apprezzata.
​​ ERRORE DA NON FARE SU FACEBOOK:

Non usare molti hashtag
Sappiamo che gli hashtag sono uno strumento estremamente utile per ricercare i post che utilizzano gli stessi hashtag e, quindi rientrare in un tema.
Dunque, è importante usarli ma attenzione: NON ESAGERARE.
Sì, infatti, ti suggeriamo di non inserire una quantità spropositata di hashtag ma solo quelli che reputi effettivamente rilevanti. Diciamo che mediamente due o tre hashtag sono più che sufficienti. Questo perché, se su instagram non si fa subito molto caso agli hashtag sotto ad un post; su facebook invece visivamente, utilizzati tanti, rendono tutto molto confusionale e porta le persone a scorrere col dito in avanti.
DevShare
Photo
L’INPS dice addio al Pin per lo SPID.

Come già abbiamo potuto leggere da alcuni mesi a questa parte, l’INPS ha detto addio al PIN. Infatti, dal 1° ottobre è possibile usufruire di uno SPID. Addio quindi a quella lenta e scomoda procedura che prevedeva l’invio di metà codice via mail e l’altra metà tramite la buona vecchia posta cartacea. Ma attenzione, ci…