Brave Solutions
26 subscribers
18 photos
53 links
Download Telegram
to view and join the conversation
Oggi si festeggia eh.
Non vogliamo sentire scuse... "eh ma la dieta", "eh ma..."
Niente ma.
Oggi è la Giornata del Copywriter, e noi che scriviamo per il web abbiamo diritto a festeggiare per bene! 👇

http://bravesolutions.it/giornata-del-Copywriter-ti-aspettiamo
Nuova puntatona di Sei cosa leggi come ogni venerdì.

Eleonora, puntualissima come sempre, si trova a Verona, la città degli innamorati!
Ma no, non ci parlerà del capolavoro di Shakespeare "Romeo e Giulietta", ma di una storia, o meglio una favola, d'amore ancora più antica e potente.

Amore, gelosia, passione e divinità che resiste da oltre 2000 anni e che è stata immortalata nel marmo nientepopodimeno che da Canova!
Siamo parlando del capolavoro di Apuleio "La favola di Amore e Psiche".
Come tutte le favole, ci sono grandi insegnamenti da apprendere e, a mio avviso, la cosa più bella delle favole è che se le leggi in età differenti impari cose differenti!

https://open.spotify.com/episode/0BmEvCqxhfeE6ltU0B3ni9
Milano è uggiosa in questo periodo.
Cioè, Milano è sempre uggiosa per la verità, è la tipica città che difficilmente riesci a scindere dal lavoro, anche se ci vivi.

Però c'è di buono che è ottobre, le foglie degli alberi diventano belle colorate anche qui, 🍂🍁 e possiamo sempre fare un po' di atmosfera con la musica 🎶... Con la nostra playlist di ottobre! 🎶


https://open.spotify.com/playlist/462XbSycR1fIWdCkYvuDUq?si=6dc1eadbe9864062
Ebbene sì, per chi sta spegnendo e riaccendendo spasmodicamente il proprio modem nella speranza che sia aggiorni il feed ig: mettevi l'anima in pace, qui è Mark Zuckerberg che deve metterci una pezza 😂

WhatsApp, Facebook e Instagram sono in down da più di un'ora in tutto il mondo, e Twitter impazzisce.

E ora scatenatevi, cosa avete fatto quando avete visto che non riusciate a mandare i messaggi su WhatsApp? Siamo curiosi!
"Ritratto del Dottor Gachet" è un quadro di Vincent Van Gogh venduto nel 1990 per 135 milioni di dollari circa.

In generale i quadri di Van Gogh valgono cifre esorbitanti, così come i quadri di Paul Gauguin. Ma la grandezza di questi artisti non si riduce al valore economico delle loro opere oggigiorno.

Piuttosto consideriamo la grandezza degli artisti, la profondità delle persone dietro gli artisti, il loro tormento e i loro percorsi di vita. Forse lì si riesce a trovare parte della loro grandezza.

Nella nuova puntata di "Sei cosa leggi" Eleonora parla di un libro che è la raccolta di lettere che Vincent si scrisse con suo fratello Theo e con Paul. Dentro si trova molto delle persone e degli artisti.

Un "sei cosa leggi" che diventa "sei cosa dipingi".


https://open.spotify.com/episode/0iqTEBpJgvpbTySzBeNSZ3?si=rL3yTznMROep9cAsa4tfsQ&utm_source=copy-link
L'altro giorno accompagno mia madre a fare la spesa. Entro in una nota catena di supermercati che negli ultimi anni sta spopolando con i suoi colori giallo e blu. Giro tra le corsie e lì, di fronte ai fagiolini surgelati, la vedo: l'esposizione dei dolci natalizi!
In testa alla corsia la prima avanguardia di pandori e a seguire un tripudio di torroni e biscotti alla cannella.

A ottobre?
Neanche il tempo di godersi i toni caldi autunnali?
Neanche il tempo di appendere qualche ragnatela finta e quel povero scheletro impiccato che ti nello sgabuzzino?

Sono l'unicə a pensare al Natale a dicembre?
Quando cominciate a pensare al Natale, agli addobbi, ecc?
Perché magari sono sbagliatə io!

(vi lascio un bel link per sapere quanto manca a Natale
https://www.xmasclock.com/ )
Brave Solutions
L'altro giorno accompagno mia madre a fare la spesa. Entro in una nota catena di supermercati che negli ultimi anni sta spopolando con i suoi colori giallo e blu. Giro tra le corsie e lì, di fronte ai fagiolini surgelati, la vedo: l'esposizione dei dolci natalizi!…
Perché poi c'è il rovescio della medaglia: se da una parte ci sembra che tutto questo pensare a Natale a ottobre sia presto... In fondo, lo stiamo facendo anche noi in agenzia 😂

Per noi che lavoriamo nel marketing ottobre è il mese in cui pensiamo alle strategie di Natale per i clienti, pianifichiamo le uscite, le adv le grafiche... Un po' ci sentiamo dei piccoli elfi di Babbo Natale, e in fondo non ci dispiace così tanto.

Voi siete pianificatori seriali di festività come noi? ☃️🎄
Sta arrivando Halloween! 👻

Insieme a questa festività si ripropone l'annoso dilemma.
No, non sto parlando del fatto se sia giusto o meno festeggiare Halloween o se non c'entri nulla con le tradizioni (se vi interessa questo scrivetelo che ne parlerò).
La domanda è un'altra: Nightmare before Christmas va visto ad Halloween o a Natale?
Anonymous Poll
40%
Halloween
60%
Natale
Sarà che la quarantena è stato un evento così inaspettato e scioccante, sarà che trovare un appartamento in affitto a prezzi dignitosi è un'impresa più ardua di quella delle fatiche di Ercole...

ma uno dei più recenti trend dei Millenials è quello della "vanlife" ossia la vita in van.
Avete presente i furgoncini tanto iconici della Volkswagen o il più spartano Ducato?
Vengono modificati e arredati per viverci dentro.

Quello del vanlife è un trend in assoluta ascesa e sempre più diffuso sui social come TikTok e Instagram.
Interessante perché scardina completamente l'idea di "casa" tipicamente occidentale.
Cosa ne pensate? Mai fatta una esperienza on the road in un van?
Considerando che costa decisamente meno e che vi permette maggiore libertà di spostamento, ma che presenta anche svantaggi, tra cui meno spazio e alcune comodità in meno, accettereste di vivere un periodo della vostra vita in un furgone attrezzato?🚌
Anonymous Poll
0%
assolutamente sì, per provare la sensazione di libertà;
0%
potrei davvero pensarci ma non sono sicur* che abbandonerei le comodità;
100%
anche no, la vita in città mi piace troppo per rinunciarci.
Se c'è una disciplina sportiva che trovo massacrante è la maratona.
Non è solo il fatto che sia faticosa, ma il fatto che questa fatica duri per tanti, tanti, tanta ma tanti km.

Però penso che sia anche una delle più grandi sfide che si possano fare con se stessə.
Il libro che Eleonora presenta questa sera nella puntata di Sei cosa leggi è la biografia di una persona qualunque che ha sfidato se stessa e che racconta un anno di questo percorso.

Ci siamo anche permessi di inserire il link per l'eventuale acquisto del libro solo perché l'intero ricavato va in beneficenza e quindi ci sembrava un bel pensiero.


https://open.spotify.com/episode/6YlFeuLIdculU6yjBXSM62?si=76a7bcb4c7e24cd3
Ho ricordi meravigliosi di mio padre che sale a passo spedito in montagna.
Certo, il mare è stato spesso divertimento e relax, ma la montagna ha un fascino secondo me unico.
Quindi, quando Eleonora ne parla sono sempre contento.

Ecco allora che nella nuova puntata di Sei cosa leggi, Eleonora parla del libro Terre Alte di Carlo Grande.
Voi quanto amate la montagna?

https://open.spotify.com/episode/3k0O05ZzKEAVllvCouUDpK?si=2765a1724b204439
L'origine del nome "black friday" non è certa, ma è certo che si tratti del primo venerdì dopo il Giorno del Ringraziamento (che vi ricordo si festeggia il quarto giovedì di novembre).

Il black friday è stato un fenomeno prettamente statunitense e i video delle folle che prendono d'assalto i negozi hanno fatto il giro del mondo.
Questo perché cominciano gli sconti e comincia la caccia ai regali di Natale.

Negli ultimi anni questo fenomeno ha interessato anche l'Italia, soprattutto nel comparto elettronica e nei negozi online.
Ma se volete avere un'idea della vera esperienza made USA, ci pensa una serie TV chiamata "Superstore":


https://www.facebook.com/NBCSuperstore/videos/200677830850321/
Venerdì, nuova puntata di Sei cosa leggi, il podcast di libri condotto da Eleonora.

Stasera libro bellissimo e vicenda importante.
Il libro è "una vita proletaria", l'autore Bartolomeo Vanzetti.
Quel Vanzetti condannato e giustiziato insieme al suo amico Sacco per crimini mai commessi.

In questa puntata parliamo di dignità.
Una parola grossa, importante ma che, schiacciata dalla retorica del successo, troppo spesso sparisce.


https://open.spotify.com/episode/3ZevL4KEXh45qC8Y7q370D?si=0e5b8724275841f1
Mschf!

No, no, non è un insulto, giuro!
È un collettivo artistico che possedeva un bozzetto di Andy Warhol.
E fin qui sento già il pensiero (e sti ca...).

Cosa ne hanno fatto?
Hanno preso un braccio robotico che ha realizzato una copia esatta del bozzetto, non una, ma 999 volte.
Quindi hanno venduto i 1000 bozzetti per 250 dollari l'uno.
Nessuno degli acquirenti saprà mai se possiede il Warhol originale o l'esatta copia robotica.

È truffa, fuffa o arte?
Quando si viaggia credo ci siano poche sensazioni potenti come quella di ritrovarsi davanti alla vastità di una vista sul mare.
Il mare è enorme, aperto, e ti chiama a sé, ti ruba lo sguardo e i l'immaginazione.

Nella nuova puntata di Sei cosa leggi, se non si fosse capito, Eleonora parla di mare con un libro di un autore italiano, perché noi il mare lo abbiamo dentro:
Alessandro Baricco ed il suo Oceano mare.

Buon ascolto. https://open.spotify.com/episode/0q4A7bQC7k9oWUp10PA9AR?si=7546adfcf2d14cd9