ASP PALERMO
1.75K subscribers
538 photos
116 videos
77 links
Canale Ufficiale dell’Asp Palermo
Download Telegram
LAMPEDUSA: ALLE 16 INAUGURAZIONE AL POLIAMBULATORIO DEL NUOVO SERVIZIO DI ODONTOIATRIA SOCIALE

LAMPEDUSA 6 MAGGIO 2024 – Sarà inaugurato questo pomeriggio (lunedì 6 maggio) alle ore 16 nei locali del Poliambulatorio di Lampedusa il nuovo servizio di odontoiatria sociale, realizzato da INMP (Istituto Nazionale per la Promozione della salute delle popolazioni migranti e per il contrasto delle malattie della Povertà) ed Asp di Palermo in collaborazione con la locale Amministrazione comunale. Obiettivo dell’iniziativa è di “promuovere l’equità nella salute, in particolare per le persone più vulnerabili”.
Saranno presenti il Sindaco di Lampedusa, Filippo Mannino e l’Assessore alla salute, Aldo Di Piazza, il Commissario straordinario dell’Asp di Palermo, Daniela Faraoni ed il Direttore generale dell’INMP, Cristiano Camponi. (nr)
LAMPEDUSA: AL VIA L'ODONTOIATRIA SOCIALE

IL SERVIZIO E’ REALIZZATO DA INMP E ASP DI PALERMO CON LA COLLABORAZIONE DELLA LOCALE AMMINISTRAZIONE COMUNALE

LAMPEDUSA 6 MAGGIO 2024 – Basterà prenotare la prima visita al CUP del Poliambulatorio per essere indirizzati al percorso dedicato di odontoiatria sociale che consentirà alle persone vulnerabili di avere gratuitamente una protesi dentaria. Il nuovo servizio, realizzato da INMP (Istituto nazionale per la promozione della salute delle popolazioni migranti e per il contrasto delle malattie della
Povertà) e Asp di Palermo con la collaborazione dell’Amministrazione comunale, è stato inaugurato ufficialmente questo pomeriggio alla presenza, tra gli altri, del Sindaco di Lampedusa e Linosa, Filippo Mannino, del Vicesindaco, Attilio Lucia, dell’Assessore alla Salute, Aldo Di Piazza, del Commissario straordinario dell’Asp di Palermo, Daniela Faraoni e del Direttore generale dell’INMP, Cristiano Camponi. E’ intervenuta anche il Viceprefetto, Carmen Cosentino.
“Aggiungiamo un ulteriore tassello di miglioramento dei servizi sanitari sul territorio – ha detto il Sindaco di Lampedusa, Filippo Mannino – il problema mi era stato segnalato da una pensionata che, all’inizio del mio mandato, mi aveva detto che a causa di difficoltà economiche, non poteva rifare la dentiera. Ci siamo impegnati ad attivare un servizio dedicato che è stato possibile avviare grazie all’Asp di Palermo ed all’INMP del Ministero della Salute”.
L’INMP, che ha finanziato la fornitura delle apparecchiature e delle protesi odontoiatriche, garantisce la presenza di proprio personale qualificato in aggiunta ai professionisti in servizio al Poliambulatorio di Lampedusa. L’attività prenderà il via a giugno con le prime visite e le prime protesi. Potranno usufruire del servizio i cittadini con un reddito ISEE inferiore a 10 mila euro.
“Si è attivato un servizio che consente di potenziare l’attività sanitaria garantita sull’isola – ha sottolineato il Commissario straordinario dell’Asp, Daniela Faraoni – si tratta di un progetto pilota che vogliamo esportare anche in altre realtà del territorio aziendale per andare incontro alle persone vulnerabili e, soprattutto, vogliamo ampliare provando ad includere anche le prestazioni di ortodonzia pediatrica. Siamo grati al Ministero della salute e all’INMP per averci consentito di realizzare un servizio di grande valenza sociale”.
L’attivazione dell’ambulatorio sociale al Poliambulatorio di Lampedusa è il primo risultato operativo del nuovo accordo di collaborazione siglato tra INMP e Asp di Palermo per la realizzazione di interventi sanitari e socio-sanitari di medicina sociale in ambito odontoiatrico, oculistico e di salute mentale. Scopo dell’accordo – partito da Lampedusa e che sarà sviluppato anche in altri territori di competenza dell’Asp di Palermo caratterizzati da vulnerabilità socio-economiche - è il potenziamento dei servizi di prossimità e dell’offerta di servizi sanitari specifici, nell’ottica di migliorare l’appropriatezza delle prestazioni e promuovere una maggiore equità nella salute.
“E’ una giornata importante perché questa inaugurazione testimonia la grande attenzione che il Ministero della Salute, per il tramite dell’INMP, ha verso la popolazione lampedusana - ha detto il Direttore generale dell’INMP, Cristiano Camponi - siamo orgogliosi di quanto stiamo realizzando ma ancora di più della rete di collaborazione che abbiamo costruito insieme alla Regione Siciliana, al Comune di Lampedusa, all’Asp di Palermo e a tutti gli altri attori a diverso titolo coinvolti. Quando si lavora a stretto contatto e in sinergia con gli enti del territorio è possibile dare vita a interventi realmente efficaci, creando un effetto moltiplicatore”. (nr)
OPEN DAY DEL’ASP DI PALERMO: OLTRE 3.000 PRESTAZIONI NELLE PRIME 6 INIATIVE ITINERANTI SULLA PREVENZIONE

RINVIATA LA TAPPA DI MERCOLEDI’ 8 MAGGIO A SANTA FLAVIA



PALERMO 6 MAGGIO 2024 - Ha fatto trappa ieri (domenica 5 maggio) ad Altofonte il “viaggio della prevenzione” dell’Asp di Palermo. Nel villaggio della salute montato in Piazza Falcone e Borsellino sono state ancora una volta tantissime le persone che hanno sfruttato l’opportunità dell’Open day per aderire ai programmi di screening.

Sono state complessivamente 428 le prestazioni erogate tra cui 120 degli screening visivo e logopedico pediatrico, 100 della prevenzione cardiovascolare e 43 le vaccinazioni. Presenti anche i camper degli screening oncologici: sono state 35 le mammografie effettuate a bordo dell’ambulatorio mobile, 21 i Pap Test per lo screening del cervicocarcinoma e 28 i Sof Test distribuiti per la ricerca del sangue occulto nelle feci nell’ambito dello screening del tumore del colon retto.

Nell’area dedicata alla prevenzione del randagismo, i veterinari hanno impiantato 15 microchip, mentre lo sportello amministrativo ha effettuato 66 operazioni di cambio medico ed esenzione ticket.

Nelle prime 6 tappe dell’Open Day itinerante della prevenzione organizzate dall’Asp di Palermo sono, già, 3.167 le prestazioni erogate dagli operatori dell’Azienda sanitaria.

Intanto a causa delle previste avverse condizioni meteo per mercoledì prossimo 8 maggio è stata rinviata la tappa programmata a Santa Flavia. L’attività proseguirà domenica 12 maggio al Presidio Pisani di via La Loggia nell’ambito della Giornata Internazionale dell’Infermiere. (nr)
TEMPORANEAMENTE CHIUSI GLI UFFICI DEL PTA GUADAGNA DI VIA GIORGIO ARCOLEO

GLI UTENTI POSSONO RIVOLGERSI AGLI ALTRI PTA DELLA CITTA’


PALERMO 9 MAGGIO 2024 – Si comunica che gli uffici del PTA Guadagna di via Giorgio Arcoleo 45 a Palermo rimarranno oggi temporaneamente chiusi per una verifica tecnica dei locali. La decisione è stata presa questa mattina dopo il crollo di calcinacci dal tetto.
Per operazioni urgenti, gli utenti possono accedere ai servizi online, oppure recarsi negli altri PTA della città:
- PTA Centro di via Turrisi Colonna 43;
- PTA Enrico Albanese di via Papa Sergio I, n. 5
- PTA Biondo di via La Loggia n. 5;
- PTA Casa del Sole di via Sarullo n. 19.
PTA CASA DEL SOLE: L’ATTIVITA’ DELL’UFFICIO PRESIDI E AUSILI LA PROSSIMA SETTIMANA SOLO ONLINE


PALERMO 11 MAGGIO 2024 – Si comunica che, in vista dei lavori programmati nell’ambito degli interventi del Pnrr, l’Ufficio Ausili e Presidi del PTA Casa del Sole di via Sarullo 19 a Palermo la prossima settimana assicurerà l’attività all’utenza in modalità online.
Basterà inviare la documentazione all’indirizzo di posta elettronica caradprotesi.ptacasadelsole@asppalermo.org per ricevere tempestivo riscontro. (nr)
SAN CIPIRELLO: GRANDE PARTECIPAZIONE AGLI SCREENING VISIVO E LOGOPEDICO DEI BAMBINI DELLA SCUOLA MATERNA

DOMANI GLI OPERATORI DELL’OPEN DAY DELL’ASP ALLA “GIORNATA INTERNAZIONALE DELL’INFERMIERE”


PALERMO 11 MAGGIO 2024 – L’adesione è stata numerosa a testimonianza della sensibilità dimostrata a San Cipirello nei confronti degli esami di prevenzione pediatrica. Sono stati 84 i bambini di 3, 4 e 5 anni della scuola materna sottoposti sia allo screening visivo che a quello logopedico. L’attività, promossa dal locale Assessore alla salute, Salvatore Licata, è stata assicurata dall’equipe itinerante dell’Asp di Palermo.
Solo il 20% dei piccoli avrà necessità di un approfondimento oculistico negli ambulatori dell’Azienda sanitaria, mentre dati più elevati si sono registrati nello screening logopedico con difficoltà di articolazione del linguaggio da parte di molti bambini dovuti ad una postura linguale alterata. Grazie alla diagnosi precoce, sarà possibile una efficace correzione attraverso un percorso riabilitativo.
Intanto domani (domenica 12 maggio) l’intera equipe dell’Open day Itinerante dell’Asp sarà parte integrante della “Giornata Internazionale dell’Infermiere” organizzata dall’OPI di Palermo all’interno del Presidio Pisani di via La Loggia 5 (area della “Vignicella”). Nel ricco programma dell’iniziativa, l’Azienda sanitaria, dalle 9.30 alle 16.30, garantirà il consueto programma di screening ed esami gratuiti. (nr)
LA CAMPAGNA DI PREVENZIONE AL RANDAGISMO DELL’ASP FA TAPPA AD USTICA

STERILIZZATI 35 TRA CANI E GATTI

L’ATTIVITA’ PROSEGUIRA’ FINO A VENERDI’ PROSSIMO


USTICA 15 MAGGIO 2024 – Dopo Lampedusa, la campagna di prevenzione al randagismo dell’Asp di Palermo prosegue ad Ustica dove i veterinari sono impegnati da giorni, sia nelle sterilizzazioni che nelle microchippature dei cani. L’attività, realizzata in collaborazione con la locale amministrazione comunale, vede impegnato il personale dell’Unità Operativa Complessa (UOC) Igiene Urbana e lotta al Randagismo diretta da Antonino Pecoraino e dell’Unità Operativa Semplice Canile di Palermo rappresentato da Sebastiano Lombardo e Michele Timpanaro collaborati dal personale del comparto Angelo Faranna, Francesco Bosco e Giovanni Francesco Cangelosi.
Finora sono state effettuate 35 sterilizzazioni tra cani e gatti nell’ambulatorio attrezzato all’interno di locali messi a disposizione dal Comune.
Oltre all’impianto dei microchip, gli operatori dell’Asp hanno anche curato l’aggiornamento dell’anagrafe regionale di cani e gatti fornendo ai cittadini di Ustica informazioni sull’uso ed utilità della banca dati animale.
L’attività dei veterinari proseguirà ad Ustica fino a venerdì prossimo, 17 maggio. (nr)
OPEN DAY DELL’ASP DI PALERMO: 478 PRESTAZIONI IN 2 GIORNI AD USTICA

DOMANI I CAMPER DEGLI SCREENING A MEZZOJUSO


PALERMO 17 MAGGIO 2024 – Prosegue senza sosta il “viaggio della prevenzione” dell’Asp di Palermo. I camper dell’Open day itinerante sono stati ad Ustica per le “Giornate della salute” organizzate in collaborazione con la locale Amministrazione comunale. Ed ancora una volta sono stati tantissimi gli esami e le visite effettuate sia, a bordo degli ambulatori mobili, che nei locali del Poliambulatorio.
Complessivamente sono state 479 le prestazioni assicurate, di cui 137 della prevenzione cardiovascolare, mentre 48 sono state le mammografie, 33 tra Pap Test e HPV Test e 82 i Sof Test distribuiti nell’ambito della prevenzione del tumore del colon retto.
L’equipe degli screening pediatrici, invece, si è recata nella scuola elementare effettuando test visivi e logopedici a 52 bambini. Presente sull’isola anche l’equipe itinerante delle vaccinazioni che ha somministrato 19 dosi, mentre lo sportello amministrativo ha riscontrato tutte le richieste di esenzione ticket e rilascio tessera sanitaria ed i veterinari – nell’ambito della campagna di prevenzione del randagismo – hanno impiantato 45 microchip.
I camper dell’Asp sono, già, rientrati a Palermo e domani (sabato 17 maggio) saranno a Mezzojuso per un’altra giornata all’insegna della prevenzione. Il “villaggio della salute” sarà allestito in Piazza Umberto I dove, dalle 10 alle 16.30, gli utenti di tutto il comprensorio potranno aderire all’ormai tradizionale programma di screening ed esami, tutti gratuiti e con accesso diretto. (nr)
OGGI A PALERMO LA PRIMA CONFERENZA ORGANIZZATIVA RETE CIVICA SALUTE


PALERMO - La salute al centro: medicina di prossimità e valorizzazione delle risorse delle comunità per il rafforzamento dell'assistenza territoriale. Questi gli obiettivi della Prima Conferenza Organizzativa a Palermo della Rete Civica Salute, organizzata con il patrocinio dell’Anci Sicilia.
L’evento dal titolo “L’alleanza per il benessere delle persone e delle Comunità” si terrà questo pomeriggio (venerdì 17 maggio) alle ore 16.00 a Villa Niscemi. Sono coinvolti nel meeting i sindaci dei Comuni e i Comitati Consultivi Aziendali della Città Metropolitana di Palermo, nonché le diverse delegazioni di RCS delle province dell’Isola.
Dopo i saluti istituzionali – tra gli altri - del sindaco di Palermo Roberto Lagalla, del dirigente generale del Dipartimento per le Attività Sanitarie e Osservatorio Epidemiologico DASOE Salvatore Requirez, della commissaria dell’ASP di Palermo Daniela Faraoni, saranno presentati dal neo coordinatore provinciale RCS di Palermo Emanuele Marino i coordinatori RCS nei dieci distretti sanitari palermitani: Calogero Di Maio per Palermo, Valentina Allotta per Bagheria, Gianvito Mistretta per Carini, Salvo Vazzana per Cefalù, Rossella Sucato per Corleone, Francesca Orlando per Lercara Friddi, Maria Serena Ingrassia per Misilmeri, Mario Botta per Petralia Sottana, Vito Ragusa per Partinico, Enrico Corpora per Termini Imerese.
La RCS opererà in sinergia con le Amministrazioni Comunali per il miglioramento della tutela della salute, che interseca tutte le dimensioni del welfare di comunità, e per attuare la co-progettazione indicata dal PNRR nello sviluppo dell’Assistenza territoriale del SSN attraverso le “reti di prossimità, centrali operative territoriali, case e ospedali di comunità” secondo le previsioni del DM 77/2022 che persegue “la valorizzazione della partecipazione di tutte le risorse della comunità, enti locali e terzo settore”. L’evento s’inquadra nel supporto alla sperimentazione avviata anche dall’ASP di Palermo in base alla Convenzione Agenas-Regione Siciliana
Coinvolti nell’evento tra i partner istituzionali di RCS l’Anci Sicilia, L’Ufficio Scolastico Regionale, gli Ordini Regionali degli Assistenti Sociali e dei Psicologi, Federconsumatori, il Garante regionale della Persona con Disabilità.
Parteciperanno al focus “La Sussidiarietà al bene comune della RCS e l’Empowerment dei Riferimenti Civici come risorsa in più del SSR” - moderato dal coordinatore regionale Pieremilio Vasta - i Testimonial della RCS: Concetta Balistreri sindacalista, Valentina Chinnici deputata dell’Assemblea Regionale Siciliana, Giuseppe Notarstefano presidente Azione Cattolica Italiana, Gianni Notari direttore Istituto Pedro Arrupe, Massimo Russo, già assessore alla Salute della Regione Siciliana.
OPERATORI DELL’OSPEDALE MADONNA DELL’ALTO RICEVUTI DA PAPA FRANCESCO

LA DELEGAZIONE GUIDATA DAL CAPPELLANO DEL NOSOCOMIO, DON GIUSEPPE GAROFALO


PALERMO 18 MAGGIO 2024 – Medici, infermieri, operatori ed i volontari dei “camici gialli” dell’Ospedale Madonna dell’Alto di Petralia Sottana sono stati ricevuti da Papa Francesco in Vaticano. La delegazione, composta da 48 persone, era guidata dal cappellano del nosocomio Don Giuseppe Garofalo.
Al termine dell’udienza generale, il Santo Padre si è intrattenuto con la folta delegazione, che comprendeva anche familiari e figli degli operatori, esortando tutti affinché “nessuno rimanga indietro”.
L’udienza in Vaticano era stata preceduta dalla visita al Quirinale ed al Palazzo di Montecitorio. (nr) credito foto: © Vatican Media
OPEN DAY DELL’ASP: DOPO LA TAPPA DI IERI A MEZZOJUSO, I CAMPER DEGLI SCREENING MERCOLEDI’ A CACCAMO, SABATO 25 A SCIARA ED IL 29 A GIARDINELLO


PALERMO 19 MAGGIO 2024 – Sono, già, migliaia i chilometri percorsi dai camper degli screening dell’Asp di Palermo, ma il calendario è ancora fitto di impegni nei paesi della provincia. Ieri l’Open Day itinerante ha fatto tappa in Piazza Umberto I a Mezzojuso dove è stato allestito il “villaggio della salute”.
Complessivamente sono stati 310 gli esami effettuati con la necessità – soprattutto nell’ambito della prevenzione cardiovascolare – di approfondimenti per alcuni utenti. Buono anche l’afflusso a bordo degli ambulatori mobili, sia dello screening mammografico che del cervicocarcinoma, così come nell’area pediatrica dedicata agli screening visivo e logopedico.
Il viaggio della prevenzione dell’Asp prevede altri 3 appuntamenti nel mese di maggio: mercoledì 22 l’Open day farà tappa in Piazza Duomo a Caccamo, sabato 25 in Piazza Castelreale a Sciara e mercoledì 29 in via Aldo Moro (Anfiteatro comunale) a Giardinello. Gli orari al pubblico restano immutati (dalle 10 alle 16.30), così come le prestazioni.
Basterà presentarsi muniti di documento di identità e tessera sanitaria per effettuare: la mammografia (screening del tumore della mammella riservato a donne tra 50 e 69 anni), Pap Test e HPV Test (screening del cervicocarcinoma per donne tra 25 e 64 anni), Sof Test (screening del tumore del colon retto, riservato a persone tra 50 e 69 anni), prevenzione cardiovascolare (visita, ECG ed eventuale approfondimento ecografico, rivolti agli over 45 anni), vaccinazioni tradizionali e anticovid, screening visivo pediatrico (3-8 anni) e screening logopedico pediatrico (3-8 anni).
Così come avviene in tutte le tappe dell’Open Day itinerante ci sarà a disposizione degli utenti uno “sportello amministrativo” per: cambio medico, rilascio tessera sanitaria o esenzione ticket per reddito, mentre un intero spazio sarà riservato ai veterinari che, oltre ad impiantare gratuitamente i microchip, promuoveranno le attività di prevenzione del randagismo. (nr)
ASP DI PALERMO: OLTRE 5.000 PRESTAZIONI IN 10 TAPPE DELL’OPEN DAY ITINERANTE

SABATO I CAMPER DEGLI SCREENING A SCIARA


PALERMO 23 MAGGIO 2024 – Si concluderà sabato a Sciara un’intensa settimana all’insegna della prevenzione. Dopo Mezzojuso, i camper dell’Asp di Palermo sono stati a Caccamo dove in Piazza Duomo è stato allestito il “villaggio della salute”. Complessivamente sono state 307 le prestazioni assicurate a utenti provenienti da tutto il comprensorio. Un dato che porta a 5.015 il numero di esami erogati dagli operatori dell’Azienda Sanitaria provinciale del capoluogo nelle 10 tappe dell’Open day itinerante finora organizzate.
Sabato 25 i camper saranno in Piazza Castelreale a Sciara dove, dalle 10 alle 16.30, i cittadini avranno la possibilità di aderire ai programmi di screening, ed in particolare: mammografia (screening del tumore della mammella riservato a donne tra 50 e 69 anni), Pap Test e HPV Test (screening del cervicocarcinoma per donne tra 25 e 64 anni), distribuzione del Sof Test (screening del tumore del colon retto, riservato a persone tra 50 e 69 anni), prevenzione cardiovascolare (visita, ECG ed eventuale approfondimento ecografico, per over 45 anni), vaccinazioni tradizionali e anticovid, screening visivo pediatrico e screening logopedico pediatrico (3-8 anni). Una postazione sarà dedicata allo sportello amministrativo per cambio medico, rilascio tessera sanitaria o esenzione ticket per reddito. Anche sabato a Sciara in Piazza Castelreale saranno presenti i veterinari che, nell’ambito delle attività di prevenzione del randagismo, impianteranno gratuitamente i microchip ai cani.
Tutte le prestazioni sono gratuite e con accesso diretto. (nr)