Camera Civile Veneziana News
44 subscribers
44 photos
47 files
63 links
Il Canale Telegram della CCV
Download Telegram
🚨ATTENZIONE🚨
BLOCCO PST
dalle ore 18:00 di venerdì 5 novembre sino alle ore 08:00 di lunedì 8 novembre 


https://pst.giustizia.it/PST/it/pst_3_1.wp?previousPage=homepage&contentId=NEW9827
6GEyb_linee_guida_per_il_rilascio_delle_formule_sui_decreti_ingiuntivi.pdf
93.6 KB
Tribunale di Venezia - Linee guida per il rilascio delle formule esecutive sui decreti ingiuntivi 🆕
ASSEMBLEA ANNUALE E RINNOVO DELLE CARICHE 2021 CAMERA CIVILE VENEZIANA
Presidente l’avv. Giorgio Battaglini, vicepresidente Marco Barbieri, segreterio Silvia D'Amico, tesoriere Elena Gottardo e delegata per le territoriali Elisa Silvestrini
https://www.cameracivileveneziana.it/news/visual.php?num=93441
BLOCCO SISTEMA PENALE

Al fine di consentire l’installazione di modifiche correttive e migliorative sui sistemi di cognizione penale, in tutti i distretti di Corte di Appello si procederà all’interruzione dei relativi servizi dalle 17:00 di martedì 23 novembre alle 09:00 di mercoledì 24 novembre p.v.
In detto arco temporale i servizi di deposito sul Portale del Processo Penale Telematico e sul Portale NDR non saranno disponibili, anche se fosse rilasciata la relativa ricevuta di deposito.
AUTOREVOLEZZA ED AUTORITARISMO

La riforma della giustizia civile è legge. Non ha convinto nessuno: si sono espressi contro, in ordine sparso e tra i tanti, il Cnf, la Associazione tra gli studiosi del processo civile, le Camere civili, la Anm, e il Csm ha definito “ben più sensata” la proposta elaborata dalla Commissione Luiso rispetto a questa tardiva riesumazione del non compianto processo societario. Forse per questo, un governo che può contare su di una maggioranza senza precedenti ha dovuto far ricorso al voto di fiducia per farla passare: tra l’autorevolezza che convince, e l’autoritarismo che costringe, si è scelto quest’ultimo. Peccato. Peccato per chi ha preferito imporsi, per non perdere tempo a condividere. Peccato per uno dei rami del Parlamento, costretto a ratificare decisioni prese altrove. Peccato per i cittadini, il cui desiderio di giustizia viene ormai visto con fastidio, come un intralcio al recupero del prodotto interno lordo. Naturalmente, io comprendo le esigenze della efficienza, di cui sicuramente c’è bisogno. Ma i Tribunali non sono aziende, i cui risultati si misurano solo in termini di efficienza: occorrono equità ed equilibrio, che richiedono ponderazione. I processi non sono generi alimentari, da smaltire quando diventano troppo vecchi: sono la vita e la storia di esseri umani. I diritti e le tutele non sono un freno agli investimenti esteri: sono il fondamento del patto sociale che garantisce la pace. Forse è per questo, che pur con tutte le sue inefficienze la democrazia resta il migliore dei sistemi: la necessità del consenso impone la ricerca della condivisione, che genera comportamenti virtuosi. Non basta cambiare le norme, se non si riesce poi a cambiare le prassi. Davvero qualcuno si illude che le sanzioni previste da una riforma imposta con la forza dei numeri, in mancanza di quella del consenso, potranno convincere i giudici a studiare i processi alla prima udienza, gli avvocati a puntare su chiarezza e sinteticità, ed i cittadini a transigere tutte le loro liti? Auguri.

Antonio de Notaristefani
Presidente Unione nazionale camere civili
PATCH DAY GENNAIO 2022 - Interruzione dei servizi informatici del settore civile, del Portale dei Servizi Telematici e del Portale del Processo Penale Telematico. Modifiche correttive, migliorative ed evolutive - 27/01/22

Per attività di manutenzione evolutiva programmata si procederà all'interruzione dei sistemi civili al servizio di tutti gli Uffici giudiziari dei distretti di Corte di Appello dell’intero territorio nazionale, nonché del Portale dei Servizi Telematici, incluso il Portale del Processo Penale Telematico, con le seguenti modalità temporali:

dalle ore 19:00 di venerdì 28 gennaio sino alle ore 08:00 di lunedì 31 gennaio c.a., salvo conclusione anticipata delle operazioni.

Durante l’esecuzione delle attività di manutenzione, rimarranno attivi i servizi di posta elettronica certificata e saranno, quindi, disponibili le funzionalità relative al deposito telematico del settore civile da parte degli avvocati, dei professionisti e degli altri soggetti abilitati esterni anche se i messaggi relativi agli esiti dei controlli automatici potrebbero pervenire solo al riavvio definitivo di tutti i sistemi.
Non sarĂ  invece possibile consultare in linea i fascicoli degli uffici dei distretti coinvolti dal fermo dei sistemi.

Per tutti gli utenti “interni” (magistrati e cancellieri) non saranno disponibili i registri di cancelleria e quindi, per i cancellieri, non sarà possibile procedere all’aggiornamento dei fascicoli, all’invio dei biglietti di cancelleria e all’accettazione dei depositi telematici; non sarà altresì possibile aggiornare i dati dei fascicoli della Consolle del Magistrato e della Consolle del PM.

Si rammenta che l’attività di manutenzione del Portale dei Servizi Telematici renderà indisponibili tutti i servizi informatici ivi esposti e, in particolare:

l’aggiornamento (anche da fuori ufficio) della consolle del magistrato;
il deposito telematico di atti e provvedimenti da parte dei magistrati;
tutte le funzionalitĂ  del portale dei servizi telematici;
tutte le funzioni di consultazione da parte dei soggetti abilitati esterni;
i pagamenti telematici compreso il pagamento del contributo di pubblicazione di un’inserzione sul Portale delle Vendite;
l'accesso al Portale Deposito atti Penali per il deposito con modalitĂ  telematica di atti penali;
l’accesso al Portale di consultazione dei SIUS distrettuali per Avvocati;
l'accesso agli avvisi degli atti penali depositati in cancelleria.
https://www.cassaforense.it/notizie-in-evidenza/anno-2022-modalit%C3%A0-di-riscossione-dei-contributi-minimi/

Gli avvisi di pagamento saranno disponibili da venerdì 18 febbraio 2022
La contribuzione minima soggettiva obbligatoria dovuta per l’anno 2022 è stata rivalutata dal CdA, con delibera del 25 gennaio 2022, nella seguente misura:
€ 2.945,00 contributo minimo soggettivo intero
MERCOLEDI' 29 GIUGNO ALLE 20.00. APERITIVO D'ESTATE CCV IN VILLA BARBARICH. ISCRIZIONI ENTRO VENERDĂŚ 24
Riservato ai soci e ad un accompagnatore.
Per informazioni e prenotazioni, entro venerdì 24/6, scrivete a info@cameracivileveneziana.it
Vi aspettiamo !
Forwarded from Avvocato Telematico
‼️AVVISO PATCH DAY 16 settembre 2022‼️ - Interruzione dei servizi informatici del settore civile per tutti gli Uffici giudiziari del territorio nazionale.

Si avvisano gli utenti che è in programmazione il patch day di SETTEMBRE 2022.

Dalle ore 17.00 alle ore 19.00 di venerdì 16 SETTEMBRE 2022, si procederà pertanto al fermo dei seguenti servizi informatici, sia distrettuali, sia nazionali: SICID, SIECIC, SIGP, CONSOLLE del MAGISTRATO, CONSOLLE PM, GSU WEB ORACLE, PORTALE DEI SERVIZI TELEMATICI, PST- REGINDE, PST-CRUSCOTTO, PORTALE delle VENDITE PUBBLICHE, SIC CIVILE, DESK MAGISTRATO, CSC-CLIENT.

Il fermo programmato consentirĂ  di procedere alla installazione in sicurezza di patch correttive studiate sulla base delle richieste degli utenti con i ticket di assistenza.

Tale fermo implica la non disponibilitĂ  del Portale dei Depositi Penali per tutto il periodo su indicato.

Una descrizione piĂą dettagliata dei suddetti interventi sarĂ  disponibile sul sito web https://progettiinformatici.giustizia.it/wikiareacivile/, al quale si accede, anche dall'esterno della rete Giustizia, previa autenticazione con le credenziali ADN (nome.cognome e password per l'accesso alla postazione di lavoro).

Si avvisa che, durante il periodo di sospensione dei sistemi, non sarĂ  possibile utilizzare i registri SICID, SIECIC, SIGP, il PORTALE dei SERVIZI TELEMATICI e il PORTALE delle VENDITE PUBBLICHE.

Per tutti gli utenti “interni” (Magistrati e Personale amministrativo), durante il periodo di interruzione dei sistemi non saranno pertanto disponibili i registri di cancelleria: per le Cancellerie non sarà possibile procedere all’aggiornamento dei fascicoli, all’invio dei biglietti di cancelleria e all’accettazione dei depositi telematici. Ai Magistrati non sarà possibile aggiornare i fascicoli sulla Consolle del Magistrato e sulla Consolle del PM.