Radio Zeta-AM
129 subscribers
527 photos
15 videos
788 links
Download Telegram
to view and join the conversation
🎺SIAMO IN DIRETTA🎺

💥COLONNA SONORA 💥
👾Prima puntata!👾

👉🏾Colonna Sonora è un programma che propone chiacchere da bar e musiche per sbattimenti quotidiani.
Franco, Fedoro e Vitarilassata vi terranno compagnia per un’ora al mese, durante la quale verranno associate canzoni alle diverse situazioni che tutti noi affrontiamo quotidianamente.
👉🏽Colonna Sonora è un progetto aperto a tutti, scrivi alla chat di ZAM per qualsiasi suggerimento musicale o di sbattimenti quotidiani.

Per la puntata di questa settimana affronteremo il tema della spesa. Prendete il carrello, mettete le cuffiette e tirate fuori la tessera dei punti.

- musica 🎼
______
🎧per ascoltarci:
http://www.abbiamoundominio.org:8000/radiozam.mp3
✏️per scriverci in diretta:
@radiozam_chat
Con 33 700 persone morte, la sola Lombardia conta 1/4 dei morti italiani per Covid-19 registrati.
Come si è arrivati a questa tragedia? Cos'è successo da febbraio 2020 ad oggi? E perchè è potuto accadere?
La risposta è univoca: produci, consuma, crepa.
Questo il credo di chi ci governa, alla regione e al comune.
#versoil20giugno #cacciamoli

👉🏽MEMORIA1: #MILANONONSIFERMA (27/2/2020)👈🏾

E' passata meno di una settimana dalla scoperta del "paziente zero" a Codogno. La giunta regionale ha già cominciato con lo scaricabarile sul governo nazionale, e per prima cosa chiude i luoghi di cultura e le scuole, ma lascia aperti i centri commerciali.
Il sindaco di Milano, un po’ invidioso del lavoro della giunta, non fa attendere la sua voce. Dal suo slogan, lanciato su social vari, si evince il modello della città che un manager come lui vorrebbe: Milano è un’azienda, una città “dai ritmi impensabili”, che deve essere invulnerabile.
Mentre i militari isolano tre paesi ed i positivi superano il centinaio, la settimana della moda va avanti con il beneplacito di Sala e Fontana (è troppo tardi per fermare la macchina del guadagno), concludendosi quando i casi SOLO in Lombardia sono diventati già 172.
Allo stesso modo, il sindaco di Milano non se la sente di rimandare la partita Atalanta-Valencia a San Siro: l'evento oggi è ritenuto il primo vero momento di contagio che porterà poi al disastro nella bergamasca.
Come dirà a Maggio 2020: “a Milano si LA-VO-RA”.
Il capitalismo è quel sistema economico che si fonda sull’accumulazione del capitale, dove le persone non sono esseri umani ma semplici produttori di plusvalore o consumatori paganti.

👇🏿👇🏾👇👇🏼👇🏻👇🏽
https://www.facebook.com/events/2805307229779728/?ref=newsfeed
🎺🎺SIAMO IN DIRETTA🎺🎺

🎤UP: UNDERGROUND PUSHER🎤

Eyo! Habemus Datam! Sabato non siamo andati in onda per problemi tecnici, quindi ci rifacciamo sabato 12! Andrà in onda una nuova puntata di UP Underground Pusher, interamente dedicata a Eric B e Rakim!

Live come sempre su www.abbiamoundominio.org
State tonnati!

#up #undergroundpusher #undergroundhiphop #undergroundradio #hiphop #ericb #rakim #ericbrakim #paidinfull #aintnojoke #followtheleader #dontsweatthetechnique #iknowyougotsoul #guesswhoback #itsbeenalongtime #the18thletter #rapunderground #cazzofratello

- musica 🎼
______
🎧per ascoltarci:
http://www.abbiamoundominio.org:8000/radiozam.mp3
✏️per scriverci in diretta:
@radiozam_chat
🗓IL PALINSESTO SETTIMANALE: 14/6-20/6 📻
(programmazione in aggiornamento in base alla nostra voglia ed estro😜)

💥LUN 14 :
ORE 18:45 TO DO LIST - calendario 📅
ORE 20:00 FUORI DAL COMUNE - chiacchiere&storie🤖

💥MAR 15 :
ORE 11:00 DIRETTA SU RADIO BLACKOUT - intervista📻

💥VEN 18:
ORE 21: RECOVERY PLAN? PARLIAMONE! - dibattito🎙

💥SAB 19:
ORE 12:00 UP:UNDERGROUND PUSHER - musica🎼

💥DOM 20:
ORE 15 VOGLIAMO GIUSTIZIA, palazzo Regione - manifestazione✊🏾
_______________
🎧per ascoltarci:
http://www.abbiamoundominio.org:8000/radiozam.mp3
✏️per scriverci in diretta:
@radiozam_chat
💥DOMANI ORE 11:00 - CI SENTIAMO SU RADIO BLACKOUT!💥

Domani mattina saremo ospiti della trasmissione Controbande (https://radioblackout.org/shows/contro-bande/) de* compagn* di @radio blackout!

Ci sentirete in diretta sui 105.250 o in streaming su:
👇🏿👇🏾👇👇🏼👇🏻👇🏽
https://stream.radioblackout.org/

👉🏽Ci teniamo a portare solidarietà alla radio torinese autogestita che ci ospiterà domani e che in questo periodo ha bisogno di un sostegno economico:
https://www.sostieniradioblackout.org/
💥 SIAMO IN DIRETTA💥
Direttamente dagli studios di @radiozammisud, live la nuova puntata di "Fuori dal Comune", il programma di radio Z-AM che da voce a storie e storielle che meritano, circa, di essere raccontate.

Questa sera il tema è “Estateee” e parleremo della nostra stagione preferita e di tutte le sue peculiarità senza però mai dire la parola “mare”. Torneremo ai nostri ricordi di infanzia quando il mondo ci sembrava stupendo a colpi di Calippo e caramelle dell’oratorio, confrontandoli con la nostra situazione più recente. Ma quanto è bella l’estate?

Dai,sintonizzati con noi 📻

Per chattare in diretta su telegram 👉 @radiozam_chat

Federico, Margherita e Marzia on air stasera 👩‍👩‍👦

👀 On air 👀
http://www.zam-milano.it/
http://www.abbiamoundominio.org:8000/radiozam.mp3
💥SIAMO IN DIRETTA...SU RADIO BLACKOUT!💥

Siamo ospiti della trasmissione Controbande (https://radioblackout.org/shows/contro-bande/) de* compagn* di @radio blackout!

Ci sentirete in diretta sui 105.250 o in streaming su:
👇🏿👇🏾👇👇🏼👇🏻👇🏽
https://stream.radioblackout.org/

👉🏽Ci teniamo a portare solidarietà alla radio torinese autogestita che ci ospiterà domani e che in questo periodo ha bisogno di un sostegno economico:
https://www.sostieniradioblackout.org/
🔴20 GIUGNO ORE 15: #CACCIAMOLI🔴
Il 20 giugno 2020 siamo scesə in piazza per ribadire con forza il nostro dissenso rispetto alla disastrosa e criminale gestione dell'emergenza sanitaria di Regione Lombardia.
Un anno dopo torniamo sotto quel palazzo perché la giunta non si è mai assunta le sue responsabilità e il sistema socio-sanitario lombardo, nella gestione dell'onda lunga dell'emergenza, si dimostra ancora inefficiente e discriminatorio.
In Lombardia il numero di morti da Covid-19 è stato enorme: agli oltre 33.700 ufficialmente registrati vanno aggiunti i decessi legati ad altre patologie e alla mancanza di accesso ai regolari servizi di cura.
Un anno dopo le famiglie sono ancora sole nella gestione delle fragilità, e i/le medicə e tutto il personale sanitario vivono ancora in uno stato di precarietà dopo i massacranti sacrifici legati alla gestione pandemica.
La salute in Lombardia e in tutto il nostro paese è diventata una macchina del profitto. La legge regionale 23 del 2015 è solo l’ultima tappa di un
processo portato avanti fin dai primi anni duemila dalla politica leghista (Formigoni, Maroni, Fontana) che ha privatizzato la sanità, ospedalizzato il processo di cura, drenato risorse alla sanità pubblica.
Nel corso degli ultimi decenni il taglio delle spese di manutenzione e risanamento delle strutture socio-sanitarie territoriali ed ambulatoriali è stato costante, mentre parte della spesa pubblica viene destinata a strutture private convenzionate.
Avevamo in Lombardia una rete capillare di medicina territoriale e di prevenzione, distrutta a favore di una visione “ospedalocentrica” che di fatto ha scavato un solco rispetto alla possibilità di accedere alle cure in maniera pratica e agevole o di prevenire le malattie.
Il numero di medicə di base, pediatrə, infermierə, e più in generale il personale sanitario si è dimostrato nel corso dell'ultimo anno notevolmente sottodimensionato rispetto alle necessità di cura.
Pensate che siamo ancora dispostə ad attendere pazientemente una risposta a tutte queste ingiustizie? No, non vogliamo e non possiamo più aspettare!
In queste settimane la giunta regionale sta preparando una nuova riforma sanitaria che espande ancora di più il ruolo dei privati cercando di rendere la salute lombarda l'equivalente di un libero mercato sempre più deregolamentato e scoordinato, e destinando ancora più risorse pubbliche a gruppi che profittano sulla salute.
Invece di rispondere allo smantellamento della sanità sul territorio istituendo delle strutture come i Distretti, evoluzione delle ex ASL, capaci di coordinare il lavoro di prevenzione, cura, quello dei medici di base, degli psicologi, degli assistenti sociali e dell'assistenza domiciliare. La proposta di riforma della giunta regionale vuole lasciare il settore privato libero di "metterci una pezza" finanziando la realizzazione di strutture private di prossimità con risorse del Recovery Fund, rendendo più facile l'assegnazione di appalti "in blocco", anziché struttura per struttura, ai grossi gruppi della sanità privata e lasciando al pubblico una mera funzione di controllo amministrativo, senza poteri di coordinamento e senza una vera e propria programmazione in funzione dei bisogni di salute dei cittadini.
La sanità privata non deve essere finanziata con i soldi pubblici! La salute non è una merce e dovrebbe essere affidata solo al pubblico, con una presenza sul territorio omogenea rispetto alla popolazione residente, capace di offrire benessere e prevenzione grazie alla cooperazione di tutte le figure professionali che curano vari aspetti della salute degli individui e della salute collettiva nei luoghi di lavoro e di vita, prevedendo anche forme di assistenza domiciliare e di partecipazione della cittadinanza alla pianificazione regionale e territoriale della sanità.
In questo anno e mezzo di crisi pandemica e sindemica le comunità si sono auto organizzate per sopperire alla mancanze regionali e municipali in relazione alla profonda crisi economico/sociale e sanitaria che stiamo vivendo.
Le brigate volontarie per l'emergenza, le varie brigate sanitarie e tutti i soggetti informali e non, ad oggi, proseguono un lavoro essenziale legato a virtuosi progetti di mutualismo nei territori. Dal basso stiamo provando a costruire i meccanismi di cura e supporto, partendo appunto dai bisogni che le nostre comunità esplicitano e a cui il sistema non dà una risposta.
Anche grazie a questa ripresa dei processi comunitari, siamo convintə che l'opposizione alla mercificazione del sistema sanitario debba necessariamente partire dal basso, con l'unico paradigma possibile: cura e sanità pubblica, comunità e mutualismo.
Siamo convintə che le comunità solidali e resistenti devono ricostruire una società della cura: una società ecologica, transfemminista e senza discriminazioni che possa prevenire pandemie e restituire dignità a noi tuttə.
Noi portiamo tutto il peso della perdita delle persone care, ma questo peso è anche il motore per agire un cambiamento reale, per evitare che non accada mai più. Le coscienze delle persone responsabili della gestione scellerata dell’emergenza ci sembrano invece fin troppo leggere. Questa indifferenza le rende disumane e così anche lo schifoso scaricabarile che si svolge sotto i nostri occhi.
Non siamo più dispostə ad accettare che regione Lombardia e i suoi governanti continuino la criminale gestione della sanità lombarda, non siamo più dispostə ad aspettare che le cose cambino, proviamo a dare una spinta dal basso!
Ci vediamo tuttə il 20 giugno sotto la Regione!
👇🏿👇🏾👇👇🏼👇🏻👇🏽
http://www.zam-milano.it/vogliamo-giustizia-20giu2021/
🎺🎺SABATO, ORE 12:00🎺🎺

🎤UP: UNDERGROUND PUSHER🎤

Eyo! Sabato a mezzogiorno andrà in onda una nuova puntata di UP Underground Pusher, interamente dedicata ai Fugees e a Lauryn Hill!

Live come sempre su www.abbiamoundominio.org
Stay tuned!

#up #undergroundpusher #undergroundhiphop #undergroundradio #hiphop #fugees #laurynhill #wyclefjean #pras #thescore #readyornot #fugeela #bluntedonreality #themiseducationoflaurynhill #killingmesoftly #rapunderground #cazzofratello
- musica 🎼
______
🎧per ascoltarci:
http://www.abbiamoundominio.org:8000/radiozam.mp3
✏️per scriverci in diretta:
@radiozam_chat
📣QUESTA SERA ORE 21📣

💥RECOVERY PLAN? PARLIAMONE!💥

Questa sera sulla nostra pagina facebook e su Collettivo ZAM va in onda la seconda e ultima parte del ciclo di incontri "Recovery Plan?...parliamone!", un'occasione per conoscere e discutere, in alcuni dei suoi aspetti più rilevanti, il massiccio piano finanziario attualmente in via di approvazione.
Purtroppo Andrea Fumagalli non riuscirà ad essere con noi ma sarà comunque una bella occasione di discussione e dibattito per tuttx anche grazie alla presenza di Barbara Piccininni che porterà il contributo dell'analisi svolto dal gruppo Femm de La Società della cura.
Ricordiamo a tutti che sarà possibile intervenire sia via commento che live seguendo le indicazioni che verranno date durante l'incontro. Vi aspettiamo!
- dibattito🎙

_______________
🎧per ascoltarci:
http://www.abbiamoundominio.org:8000/radiozam.mp3
✏️per scriverci in diretta:
@radiozam_chat
🎺🎺SIAMO IN DIRETTA🎺🎺

🎤UP: UNDERGROUND PUSHER🎤

Eyo! Sabato a mezzogiorno andrà in onda una nuova puntata di UP Underground Pusher, interamente dedicata ai Fugees e a Lauryn Hill!

Live come sempre su www.abbiamoundominio.org
Stay tuned!

#up #undergroundpusher #undergroundhiphop #undergroundradio #hiphop #fugees #laurynhill #wyclefjean #pras #thescore #readyornot #fugeela #bluntedonreality #themiseducationoflaurynhill #killingmesoftly #rapunderground #cazzofratello
- musica 🎼
______
🎧per ascoltarci:
http://www.abbiamoundominio.org:8000/radiozam.mp3
✏️per scriverci in diretta:
@radiozam_chat