Paola Arminio Farmacista e Filosofa della Guarigione
9.52K subscribers
1.06K photos
255 videos
1 file
174 links
Canale ufficiale di Paola Arminio, farmacista, filosofa della guarigione, scrittrice, imprenditrice
Download Telegram
𝗔𝗩𝗩𝗘𝗟𝗘𝗡𝗔𝗠𝗘𝗡𝗧𝗢 𝗗𝗘𝗟 𝗡𝗢𝗩𝗔𝗫 𝗗𝗔 𝗦𝗣𝗜𝗞𝗘 𝗩𝗔𝗖𝗖𝗜𝗡𝗔𝗟𝗘?



A proposito della sindrome post traumatica dei novax di cui ti ho parlato qualche giorno fa, lascia che ti esponga il mio pensiero.

Oltre a tutto quello che abbiamo subito in questi ultimi anni, le discriminazioni, le ansie, le angosce, i vili ricatti, ora i tassi dei mutui schizzati alle stelle, la benzina a 2€ al litro, un’incertezza del futuro che quasi ci paralizza, ci mancava anche quello che in realtà lo stesso dott. Citro aveva già paventato nell’ottobre 2022 quando lo abbiamo ospitato qui a Casale Monferrato per la presentazione del suo libro Eresia.

Ogni giorno che passa le cose si fanno sempre più chiare.

Ad oggi l’evidenza e gli studi dimostrano chiaramente che i soggetti vaccinati possono trasmettere ai “non vaccinati” la loro proteina spike vaccinale.

Diventano insomma dei serbatoi viventi di questa proteina tossica che spargono in giro attraverso il respiro, o meglio attraverso l’esalazione di vescicole chiamate esosomi.

Attraverso questi esosomi la spike vaccinale può trasferirsi quindi da un soggetto ad un altro.

Non è ancora certo invece se i vaccinati trasmettano anche l’mRna, se non attraverso il sangue, nel qual caso si parla di “vaccinazione passiva” perché l’m RNA potrebbe attivarsi nelle cellule come fa il vaccino e produrre spike.

Quindi anche i novax sono tuttora potenzialmente a rischio soprattutto se stanno tutto il giorno a stretto contatto con gente vaccinata.

È come se fosse un vero e proprio avvelenamento, un’esposizione ad un agente tossico in maniera cronica.

Essendo casalese di adozione mi viene in mente di fare un paragone con il tragico dramma vissuto dai miei concittadini per il caso Eternit.

Tantissime persone si sono ammalate e poi sono morte di asbestosi, un cancro ai polmoni dovuto all’inalazione di polvere di amianto ma tante altre no, seppure esposte in maniera pesante perché lavoravano proprio in quella fabbrica.

Ora mi sono chiesta, che cosa fa la differenza?

La quantità di agente tossico inalato o ingerito, la durata di esposizione oppure la capacità dell’organismo di sapersi difendere?

Io penso che a parità di quantità di agente tossico e di durata di esposizione la differenza la fa l’organismo e le sue risposte immunitarie.

E allora se sei un novax, a maggior ragione devi fare del tuo meglio per mettere nelle condizioni il tuo fisico di resistere agli attacchi esterni.

Tu sei in grado di mettere il tuo organismo in condizioni di non ammalarsi?

Cosa stai facendo?

Hai cambiato la tua alimentazione verso una alimentazione chetogenica?

Hai introdotto pratiche salutari come il digiuno intermittente, le saune o l’esposizione ai raggi infrarossi?

Stai facendo attività fisica per aumentare la massa muscolare che ti serve per aumentare la produzione di ATP cioè di energia?

Stai abbassando i livelli di stress e stai riposando bene di notte allontanando tutte le fonti di elettromagnetismo tipo cellulari, TV e luci blu?

Stai prendendo gli integratori migliori cioè quelli formulati dalla dottoressa Paola Arminio di vitamina D , di glutatione, di NAC, di tonici adattogeni per dare una sferzata alle tue difese immunitarie?

Non farti prendere in castagna!

Big Pharma ti vuole crepare? Io ti rimetto in piedi!

Ah dimenticavo noi non siamo Amazon quindi se fai il reclamo non blocchiamo l’account pubblicitario della dott.ssa Arminio ma è la stessa dott. ssa Arminio che ci mette la faccia e rimborsa se del caso.

A differenza di Amazon non c’è un risponditore automatico o un’intelligenza artificiale, rispondiamo noi di persona con la nostra intelligenza che è tutt’ altro che artificiale anche di sabato e di domenica e fuori orario.

A differenza di Amazon non vendiamo disintegratori ma ottimi integratori nelle massime titolazioni possibili tant’è vero che si sedimentano pure tanto sono concentrati e dispensiamo gratuitamente tutte le nostre conoscenze.
Ragionaci!

Cosa stai facendo per proteggerti?

Chi vuole parlarmi può scrivermi al 3314501323 su whatsapp.

PS Citro torna il 18 novembre qui da noi …se vuoi iscriverti alla presentazione del nuovo libro manda un messaggio al 3476920054!
Fatti UNA RISATA CON ME!

Purtroppo il virus esiste eccome ed è stato anche mortale.
Le cure precoci hanno aiutato molto.
I bravi medici hanno fatto tanto.

Non dimentichiamo mai che loro hanno creato un arma biologica e l hanno usata contro tutti noi, facendo un danno enorme alla salute fisica e mentale, alle aziende!

Non dimenticatelo mai. Quelli che si ammantano di democrazia e buoni sentimenti sono quelli che nella seconda guerra mondiale non hanno avuto scrupoli ad usare le prime bombe atomiche.

La guerra tra le multinazionali e i loro padroni contro i popoli e appena iniziata.
NON VINCERANNO MAI LORO!!!
Sarà certamente capitato anche a te di aprire il frigo qualche volta e trovare una strana polverina grigio verdastra sui tuoi cibi, la cosiddetta muffa.
Le muffe sono funghi che possono produrre micotossine velenose che a loro volta possono provocare malattie epatiche, gastrointestinali e cancerogene.
Si trovano principalmente in:
• Cereali: —mais, frumento, riso.
• Semi oleosi: —arachidi, girasole e semi di cotone
• Spezie —peperoncino, pepe nero, coriandolo, curcuma e zenzero
• Frutta a guscio: —pistacchio, mandorla, noce, cocco e noce del Brasile
Il consumatore medio butta via quasi il 40% del cibo che acquista, solitamente perché è andato a male.
Quando appare la muffa sul cibo, ci sono strategie che puoi utilizzare per determinare se il cibo è sicuro o meno da mangiare. In generale, gli alimenti più morbidi, come il pane, dovrebbero essere scartati quando si vede la muffa, poiché la parte visibile dei funghi di solito è solo la punta dell'iceberg. Inoltre il semplice riscaldamento non uccide le muffe, per cui riscaldare il pane nel tostapane non è sufficiente.
Tuttavia, mentre la maggior parte preferisce temperature più calde, alcune sono in grado di crescere anche in frigorifero. Le muffe sono più tolleranti al sale e allo zucchero rispetto ad altri invasori alimentari. Ciò significa che possono crescere in marmellate e gelatine refrigerate o su salumi salati come prosciutto, pancetta o salame.
Quando investi tempo e denaro nel cibo che acquisti, vuoi anche essere sicuro che duri il più a lungo possibile. Ecco allora alcune utili indicazioni:
1. Pulisci almeno una volta la settimana l'interno del frigorifero con 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio in 1 litro d'acqua, risciacqualo con acqua fresca e pulita, quindi asciugalo.
2. Mantieni strofinacci, asciugamani, spugne e spazzoloni puliti e freschi. Se odorano di muffa, probabilmente stanno diffondendo muffa.
3. Cerca di mantenere il livello di umidità della tua casa al di sotto del 40%.
4. Controlla gli alimenti prima di acquistarli al supermercato per segni visibili di muffa e per le date di scadenza.

Cosa fare dunque se trovi della muffa nel cibo?
Se trovi della muffa sul cibo, non annusarla perché è probabile che inalerai le spore, scatenando potenzialmente un brutto problema respiratorio.
Butta invece il cibo in un piccolo sacchetto di carta, in un bidone della spazzatura coperto, lontano dalla portata dei bambini o degli animali.
Pulisci l'area in cui è stato conservato il cibo e controlla gli oggetti vicini che il cibo ammuffito potrebbe aver toccato. La muffa si diffonde rapidamente tra frutta e verdura.
Anche se è meglio buttare via il cibo ammuffito, potresti riuscire a recuperare il formaggio a pasta dura, il prosciutto crudo e i prodotti a pasta dura, tagliando via almeno 2,5 cm attorno e sotto il punto della muffa, mantenendo il coltello fuori dallo stampo per evitare la contaminazione incrociata di altre aree.
Dopo aver rifilato lo stampo, conservare il cibo in un contenitore fresco.
Media is too big
VIEW IN TELEGRAM
Qualche considerazione sui miei PROCESSI...visto che tutti fanno girare il mio post di qualche mese fa. Il primo si è concluso con l assoluzione il secondo inizia a novembre.
Max oggi è abbastanza incazzato!
Bisogna prenderla in giro!!
Come bisogna prendere in giro tutti i politici di professione.

Spesso si tratta di gente senza arte né parte che sta in certi posti grazie alla Propaganda!!
Big Pharma e industria alimentare hanno gli stessi padroni!!

Ti rifilano immondizia sempre in tutte le versioni.

Bugie, bugie, bugie...solo per sfruttare e controllare.

Mangia sempre solo cibo vero che potrebbe essere mangiato senza essere cotto.
No zucchero bianco.
Prendi il sole.
Non fare debiti.
Leggi più che puoi!
𝗟’𝗜𝗠𝗣𝗢𝗥𝗧𝗔𝗡𝗭𝗔 𝗗𝗘𝗟 𝗦𝗔𝗟𝗘 𝗡𝗘𝗟𝗟’𝗜𝗠𝗠𝗨𝗡𝗜𝗧𝗔’
Ci avevano detto che il sale non andava consumato perché ci faceva male e faceva venire la pressione alta.
Invece è più che altro il rapporto squilibrato tra sodio e potassio che determina una predisposizione alle malattie cardiovascolari. Basterebbe:
1) aumentare la quantità di potassio che assumiamo giornalmente attraverso un maggiore apporto di verdure con la dieta,
2) non introdurre cibi spazzatura o confezionati ricchi di conservanti ed additivi
3) abbassare i livelli di stress per ristabilire i valori pressori.
Ma se non assumiamo il sale rischiamo di ammalarci e questo i servitori di Satana lo sanno da sempre.
Ecco perché hanno propagandato la battaglia contro il sale.
Il sale è composto da due minerali essenziali, il sodio e il cloruro.
È il cloruro che svolge la funzione immunitaria.
Lo ione cloruro è usato per fare l’acido cloridrico, essenziale per lo stomaco per digerire, per attivare enzimi proteolitici come la pepsina, per uccidere i patogeni e assorbire i nutrienti per un sano sistema immunitario.
Se non hai un giusto Ph nello stomaco (tra 1-3) non solo non digerisci bene, non solo puoi soffrire di acidità e reflusso ma non assorbi nemmeno i nutrienti e ti ritrovi sempre in balia di un sacco di infezioni.
Invece, nella maggior parte dei casi, coloro i quali hanno problemi digestivi si rivolgono al dr. Tersilli il quale avendo studiato all’università dell’Esselunga o presso quella del “Rockfeller Institute” invece di dirti di prendere almeno un cucchiaino di sale minerale al giorno insieme a qualche enzima e fare una bella depurazione del fegato, ti rifila qualche bell’inibitore della pompa protonica ( omeprazolo, pantoprazolo, esomeprazolo) che ahimè va a bloccare la produzione di acido da parte del tuo stomaco (cosa ESSENZIALE ripeto ESSENZIALE per la tua salute !!! ).
Ma torniamo alle funzioni immunitarie del sale.
I neutrofili, i nostri globuli bianchi, utilizzano il cloruro per produrre l’acido ipocloroso, essenziale per uccidere i patogeni.
Siccome il cloruro è utilizzato per combattere le infezioni, sia dallo stomaco che dalle nostre cellule immunitarie e il nostro corpo non può farsi da solo il cloruro , è chiaro e lampante che dobbiamo assumerlo necessariamente mangiando sale minerale ogni giorno.
Io consiglio ad esempio il sale rosa dell’Hymalaya o il sale rosso delle Hawaii o dello Utah ,ricchi di tanti altri minerali ( iodio, potassio, magnesio) e non raffinati come il comune sale marino bianco che troviamo comunemente al supermercato.
Il cloruro è anche usato per formare la taurina cloramina che aiuta nel calmare la tempesta citochinica, cioè quella infiammazione che si scatena in seguito ad esempio ad una violenta infezione virale (vedi Covid ).
I neutrofili quindi dopo avere utilizzato l’acido ipocloroso per uccidere i patogeni, utilizzano la taurina cloramina per spazzare via l’infiammazione.
Mary Poppins diceva :“Basta un poco di zucchero e la pillola va giù” ed è vero basta un poco di dolce droga che ti crea dipendenza (lo zucchero) e il veleno ( il farmaco) prima o poi dovrai prenderlo per forza per curare tutto quello che ti ha causato in temini di disturbi e malattie.
Ho come l’impressione che Mary Poppins più che una simpatica balia con l’ombrello volante faceva parte della schiera dei servitori di Lucifero.
Ricordati: “Basta un poco di sale e la salute va su!!”.
Mentono su tutto.
Ricordati che se vuoi buoni integratori o una soluzione personalizzata sulle sostanze naturali da assumere puoi scrivermi al 331-4501323.
Media is too big
VIEW IN TELEGRAM
PRESSIONE ALTA?
COLESTEROLO ALTO?
TRIGLICERIDI ALTI?
DIABETE?
Tutte queste malattie derivano dalla resistenza insulinica!
Se vuoi saperne di più puoi guardare questo bellissimo documentario creato dal mitico ALBERTO LORI, storico giornalista Rai, storica voce di Mixer e Quark, divulgatore scientifico, esperto di fisica quantistica.
Se vuoi capire dei miei prodotti puoi scrivermi direttamente su whatsapp al 331-4501323
Big Pharma vi vuole crepare? E io vi rimetto in piedi!
La prima cosa da fare quando hai seri problemi digestivi, di acidità o di reflusso o problemi di malassorbimento non è certamente quella di sottoporsi a esami invasivi e costosi tipo gastroscopia per scoprire che un povero Helicobacter Pylori sta vagando nel tuo apparato gastrointestinale.
Dare la colpa a questo sfigatissimo batterio è la cosa più ridicola da fare.
La colpa è tua e anche del dr. Tersilli che non ti aiuta a capire come devi risolvere il problema rimuovendo la causa.
Non solo non è sufficiente fare 3 mesi di antibiotici per eradicare questo sfigatissimo batterio insieme ad una sfilza di antiacidi e inibitori della pompa protonica ma è assolutamente dannoso.
Dopo queste cure del dr. Tersilli ti ritroverai con uno stomaco che non produrrà più acido cloridrico e non avrà più il PH giusto per digerire e difendersi dalle infezioni. Non solo grazie agli antibiotici ti troverai con una sovrapopolazione di batteri cattivi ( vedi Helicobacter) nel tuo intestino che saranno difficili da scacciare via.
Demolire il ph è una grande fonte gi guadagni per Big Pharma: ti vende medicine a vita e non andrai mai a posto!
Cosa fare dunque ?
Assumi tutti i giorni almeno 1 cucchiaino di sale minerale rosa o rosso.
Per stare bene è necessario:
1) Mangiare cibo vero, non quella merda di derivati dei cereali
2) Masticare bene per produrre gli enzimi già in bocca
3) Integrare con enzimi naturali dopo la digestione come il mio BUONA DIGESTIONE
4) Depurare il fegato perché se non lavora bene non digerisci nulla! PUOI USARE IL mio FEGATOSAN
Se vuoi saperne di più scrivimi su whatsapp al 331-4501323
Big Pharma vi vuole crepare e io vi rimetto in piedi!
Oggi pranzo a Moncalvo con altre due guerriere .... l'avvocato Laura Mana e Raffaella Regoli giornalista e scrittrice di Fuori dal coro 🙂
CREDO che dovrebbero chiedere a gran voce di disvelare ogni componente del liquame che hanno inoculato.

I medici pur di guadagnare sono stati complici e oggi fanno finta di nulla sbeffeggiando chi lamenta eventi avversi!

Complici di tutti i magistrati che compatti hanno retto il gioco a politici e alla classe medica solo perché le massonerie sono allineate al Nuovo Ordine Mondiale.

Fidatevi: nessuno di noi è al sicuro in un mondo come questo!
Media is too big
VIEW IN TELEGRAM
LA PIRAMIDE DELL'IMMUNITÀ.....cosa mangiare e cosa integrare per stare Sempre sani💪💪
Ehh ma la faccio in casa!!
Eccome no.

Prova a mangiare la farina cruda e vediamo.

Ciccio non è bello e non è neanche salutare.
Quando si ingrassa il profilo ormonale è in tilt e da lì si sviluppano mille patologie.

I cereali sono una disgrazia per l umanità e un affare per Big Pharma.

Orientati sempre sui cibi che possono essere mangiati anche crudi.
Non ho scritto che sono crudista ma ti ho dato un criterio di scelta.

Mangiare merda (zuccheri raffinati) è una scelta.

Piantala lì e starai bene per sempre!
Se vuoi fare un percorso per disintossicarti dagli zuccheri sono a tua disposizione e ho ideato degli integratori specifici che aiutano nella TRANSIZIONE METABOLICA
𝗟𝗔 𝗣𝗜𝗥𝗔𝗠𝗜𝗗𝗘 𝗗𝗘𝗟𝗟’𝗜𝗠𝗠𝗨𝗡𝗜𝗧𝗔’

Come vedi alla base della piramide dell’immunità che ho disegnato c’è scritto chiaramente cosa NON devi mangiare (cereali, latte, latticini, legumi, cibo conservato).

Ti faccio osservare che si trova alla base quindi è molto più importante di cosa si trova all’apice della piramide.

Cosa vuol dire questo?
Che è molto più importante cosa tolgo piuttosto quello che aggiungo nella mia alimentazione.

E’ inutile che vai a cercare di continuo l’ingrediente segreto che ti risolva i tuoi problemi (la bacca miracolosa, il fungo segreto, la spezia del paese esotico).

Sono tutte cazzate!

Se togli tutto il cibo spazzatura che ti mangi ogni giorno hai già fatto il 90% del lavoro.

Poi devi metterti nella tua testa bacata che al secondo posto come ordine di importanza ci sono le proteine animali, carne pesce e uova, per cui se sei vegetariano o peggio ancora vegano non potrai mai stare bene.
Le proteine non fanno solo parte dei tuoi muscoli ma sono i tuoi enzimi e le tue cellule immunitarie.

Al terzo posto ci sono le verdure che vanno consumate in gran quantità perché sono il nutrimento dei nostri batteri buoni, i probiotici o fermenti lattici che ci aiutano a combattere le aggressioni e le infezioni.

Al quarto posto ci stanno i grassi buoni che sono una fonte di energia che ci permette di produrre chetoni, che aiutano i nostri mitocondri a produrre ATP (energia) e a bruciare le calorie in eccesso e quindi a non ingrassare.

Al quinto c’è il sale (sale dell’Hymalaya ad esempio) e i minerali come il potassio e il magnesio.
Noi siamo fatti di elettroliti, sodio, cloruro, potassio, magnesio, sodio.
Senza questi sali minerali nella giusta quantità il nostro corpo non può funzionare bene.

All’apice infine integratori ed erbe o spezie officinali.

Gli integratori e le erbe medicinali ti servono ad integrare ovvero a sopperire ad eventuali carenze ma solo dopo o nel mentre che stai correggendo i tuoi errori alimentari!

Eccoti qualche esempio:

Se non posso stare al sole tutti i giorni perché vivo principalmente sempre in casa o in ufficio oppure in un paese lontano dall’Equatore è chiaro che dovrò sopperire alla carenza di vitamina D3 con un’integrazione.

Se ho una fame nervosa tale da ingurgitare tutte le schifezze del mondo e gonfiare come un pallone, mi aiuto in una prima fase con piante come il gelso bianco o il berberis a tenere bassi i miei livelli di insulina ma poi devo passare ad una alimentazione chetogenica sana senza zuccheri e carboidrati raffinati, altrimenti non avrò risolto nulla.

Se ho dolori muscolari ed articolari dovrò fare una supplementazione di collagene e glucosammina ma nel contempo dovrò mangiare quelle fonti di collagene come il brodo di ossa di vitello ( non il brodo Star tanto per intenderci che compro al supermercato, quello non è brodo ma un concentrato di glutammato monosodico!).

Se sono stressato al punto di non dormire bene alla notte o di rischiare di tirare il collo alla prima persona che mi sta vicina posso aiutarmi con L’Aswagandha, la lavanda, la valeriana ma poi dovrò mettere a posto la mia vita dandomi una calmata, riducendo i ritmi lavorativi esagerati oppure mandando qualcuno affanculo!!

Stampati bene in testa questa piramide dell’immunità mio caro novax !

Non basta stare lontano dalle punturine di zio Bill, devi capire che noi siamo quello che mangiamo, quello che respiriamo e come viviamo in questa prigione Karmica.
Ecco come andrà a finire se tutti non si svegliano.

I problemi sono di tutti e l intento delle multinazionali dovrebbe essere chiaro.

Impegnati attivamente nella divulgazione.
Dopo l intervento divino il risveglio delle coscienze è l unica possibilità che abbiamo.
La gente deve iniziare a disobbedire e a protestare!
Buona domenica risvegliati!!