Ordine Infermieri Firenze Pistoia
153 subscribers
8 photos
1 video
2 files
744 links
Le ultime notizie dall’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Firenze e Pistoia
Download Telegram
to view and join the conversation
Nuovi concorsi pubblici: webinar il 7 maggioMediaMedia

via Ordine Infermieri Firenze Pistoia https://ift.tt/3nL80FH
🗞 Si condivide l’intervento, in tema di vaccini e vaccinazioni, del Presidente Danilo Massi presente su “La Nazione” di quest’oggi.
La partecipazione è gratuita e l’iniziativa si svolge su piattaforma GotowebinarMediaIn occasione della Giornata internazionale dell’infermiere, mercoledì 12 maggio, l’Ordine interprovinciale delle Professioni Infermieristiche Firenze-Pistoia organizza un evento dedicato alla legge 251/2000. L’iniziativa si intitola: “Infermieri: ripartire dalla legge 251/2000. La cultura, le competenze, la specializzazione, i contesti e i luoghi di cura, la formazione, le responsabilità e l’autonomia, il management, la ricerca, le relazioni con altri professionisti”. La partecipazione è gratuita e l’evento si svolge su piattaforma Gotowebinar (previa iscrizione sul portale Tom, https://tom.opifipt.it) dalle 8 alle 13.40. Il giorno prima dell’evento verrà inviato tramite Tom il link alla piattaforma.Il programma della giornata, moderata dal giornalista Salvatore Petrarolo, prevede alle 8 il saluto dei presidenti delle Commissioni d’Albo Opi Firenze-Pistoia, Laura D’Addio e Paola Stillo. Alle 9 l’intervento del presidente dell’Ordine, Danilo Massai, sulla Legge 251/2000 come meta e opportunità. A seguire, alle 9.30, si parla di “La L.251/00 e la formazione in ambito accademico; gli eventuali riscontri delle discontinuità e il percorso verso il 2030” con Valerio Dimonte. Alle 10 Paolo Zoppi, direttore Dipartimento Assistenza Infermieristica e Ostetrica Azienda USL Toscana Centro, interviene su “La Dirigenza Infermieristica: nuove frontiere e nuove sfide”. Si prosegue con “Il contesto socio sanitario degli anni ‘90 e la discontinuità propulsiva della L.251/00” con Saverio Proia, direttore della testata giornalistica online “NurseTimes”. La senatrice e vicepresidente della Commissione Sanità del Senato, Paola Boldrini, interviene alle 11 su “Le Specializzazioni Infermieristiche. La proposta di legge”. Bruno Cavaliere, direttore delle Professioni Sanitarie del Policlinico “San Martino” di Genova, interviene alle 11.30 sul tema “Lo scopo e gli obiettivi della 251/00 per i cittadini, i professionisti e il sistema salute”.
A seguire, dalle 12 alle 13, è prevista la tavola rotonda, “La L.251/00, le realizzazioni e le innovazioni. Il punto di vista” con Daniele Rodriguez professore Ordinario I.Q. di Medicina Legale, Aviano Rossi consulente Docente in Management Sanitario, Paolo Carlo Motta professore Associato Corso di Laurea in Infermieristica Università degli Studi di Brescia, Graziella Costamagna infermiera pediatrica e direttore DipsaA. O. «Mauriziano», Luisa Anna Rigon–Presidente e Amministratore Delegato presso Formazione in Agorà.
Chiude l’evento Annalisa Silvestro ex presidente della Federazione Nazionale Infermieri affrontando il tema “Dall’attuale quadro politico: la determinazione per il rilancio delle professioni a favore dei cittadini”.
Link: https://attendee.gotowebinar.com/register/7802790234402252557 Media

via Ordine Infermieri Firenze Pistoia https://ift.tt/3nZtoH7
L’iniziativa di Opi Firenze-Pistoia in occasione della Giornata dell’infermiereQuale giorno migliore della Giornata Internazionale dell’Infermiere per provare a spiegare cosa significa essere infermiere oggi? Per questo, qualche settimana fa, l’Ordine delle Professioni Infermieristiche Interprovinciale di Firenze - Pistoia ha lanciato una call pensata per celebrare la Giornata Internazionale dell’Infermiere dal titolo, appunto, “Essere infermiere oggi significa...”. Con i contributi ricevuti sono stati realizzati una serie di video e grafiche, pubblicati nella giornata del 12 maggio sul sito e sulla pagina Facebook dell’Ordine, per manifestare a questi professionisti solidarietà e riconoscimento in occasione del loro giorno.
Come ogni anno, il 12 maggio, si sono tenuti eventi celebrativi organizzati dagli infermieri per gli infermieri e non solo: cittadini, istituzioni, politici e professionisti si sono riuniti, in quasi tutti i casi a distanza tramite eventi on line, per discutere e presentare il contributo che oggi gli infermieri offrono alla nostra società, soprattutto in epoca pandemica. Ed è proprio questo aspetto particolare che Opi Firenze - Pistoia ha voluto mettere in luce con il suo progetto, celebrando le persone impegnate in primo piano nell’emergenza da più di un anno.
Per questo, nelle scorse settimane, l’Ordine ha raccolto numerose testimonianze video e testuali che hanno permesso di delineare cosa ha significato essere infermiere in epoca Covid. Essere in prima linea in una emergenza mondiale, supportare i pazienti in assenza dei loro familiari, costringere all’isolamento molte persone, assistere in condizioni a volte estreme. Molti sono stati i video inviati da personaggi dello spettacolo, cittadini, infermieri, familiari che hanno offerto la loro testimonianza e provato a dare una definizione di questo professionista e del suo particolare apporto in un momento storico eccezionale.
I video sono visibili sul canale YouTube di Opi Firenze-Pistoia:

https://www.youtube.com/channel/UC5BANRVgkYmRtkDmdMK4ScA

https://www.youtube.com/watch?v=7_9NvemLqww

https://www.youtube.com/watch?v=05_4NJk1GzkMedia

via Ordine Infermieri Firenze Pistoia https://ift.tt/33IJQCs
La rassegna stampa odiernalogo rassegna stampaVi proponiamo alcune notizie d'interesse di quest'oggiCovid-19: disturbi mentali in aumento e carenza di servizi
- Clicca [qui]Lettera di modifica mansioni - Il lavoratore deve essere adibito alle mansioni per le quali è stato assunto. La legge, infatti, consente la modifica delle mansioni solo in casi specifici. - Clicca [qui]  Si può obbligare il dipendente a fare le ferie? - Diritti e doveri del dipendente sulla fruizione del periodo di riposo. Se l’azienda chiede di farlo e il lavoratore rifiuta, viene pagato a fine rapporto? - Clicca [quiMedia

via Ordine Infermieri Firenze Pistoia https://ift.tt/3yhrqGO
La rassegna stampa odiernalogo rassegna stampaVi proponiamo alcune notizie d'interesse di quest'oggiDecreto Covid, scudo penale e obbligo vaccinale per sanitari e farmacisti
Com’era stato promesso, arriva lo scudo penale per i sanitari che somministrano il vaccino contro covid nell’ambito della campagna nazionale del Ssn. A introdurlo il decreto legge che il Consiglio dei ministri ha approvato ieri per promulgare un nuovo pacchetto di misure d’emergenza in tema di scuola, distanziamenti e sanità. Il provvedimento sui vaccinatori è all’articolo 3 e mette al riparo i sanitari che somministrano dai profili di cui agli articoli 589 e 590 del Codice penale, che regolano i delitti di omicidio colposo e lesioni personali colpose. «La punibilità» recita il decreto «è esclusa quando l’uso del vaccino è conforme alle indicazioni contenute nell’autorizzazione all’immissione in commercio emessa dalle competenti autorità e alle circolari pubblicate sul sito istituzionale del ministero della Salute relative alle attività di vaccinazione». - Clicca [qui] Visita di revisione saltata: cosa succede, novità Inps
Dal 7 maggio 2021 cambiano le modalità di gestione da parte dell’INPS delle visite per l’accertamento dell’invalidità civile. A comunicarlo è lo stesso Istituto con il messaggio numero 1835 del 6 maggio scorso. Nell’ottica di una semplificazione del procedimento di revisione dell’invalidità civile, è stata introdotta la sospensione cautelativa automatica delle prestazioni, in caso di visita di revisione saltata. - Clicca [quiMedia

via Ordine Infermieri Firenze Pistoia https://ift.tt/3wf04zE
Le agevolazioni sono già attive grazie alla convenzione siglata dall’Ordine con ZadigMediaTutti gli iscritti a Opi Firenze-Pistoia possono accedere da subito a prezzi agevolati ai corsi presenti in piattaforma Saepe. Questo grazie alla convenzione, valida per un anno, siglata dall’Ordine interprovinciale delle professioni infermieristiche di Firenze e Pistoia con Zadig, titolare della piattaforma formativa.Nello specifico, Zadig garantisce uno sconto del 30% a tutti gli iscritti a Opi di Firenze-Pistoia per l’acquisto dei singoli corsi pubblicati sulla propria piattaforma Saepe aperti agli infermieri e agli infermieri pediatrici. Viene garantito per gli infermieri anche uno sconto del 50% per l’acquisto di pacchetti di corsi (minimo quattro, scelti dall’Ordine, per esempio un pacchetto di corsi su argomenti Covid) pubblicati sulla piattaforma Saepe e aperti a infermieri e infermieri pediatrici.Inoltre, Zadig ha una convenzione d’accesso alla piattaforma che permette l’accesso scontato ai corsi degli iscritti a Opi di Firenze-Pistoia. Tale accesso potrà essere regolato sulla base dei codici fiscali degli aventi diritto forniti da Opi Firenze-Pistoia (in tal caso Zadig garantisce il rispetto della normativa sulla privacy in tutte le fasi di attività secondo quanto definito nell’articolo 10 della convenzione), oppure su quanto dichiarato in fase di registrazione alla piattaforma dagli utenti riguardo al proprio Ordine di appartenenza. Infine, Zadig fornirà semestralmente a Opi Firenze-Pistoia i dati relativi all’utilizzo del servizio da parte degli iscritti all’Ordine.Media

via Ordine Infermieri Firenze Pistoia https://ift.tt/3f0O26Z
Dal 1° Marzo 2021 è divenuto obbligatorio dotarsi dell’Identità Digitale SPID per accedere ai servizi della P.A.spidIn attuazione del Decreto Semplificazioni, convertito nella L. 120/2020, dal 28 febbraio 2021, la SPID è l’unica chiave di accesso ai servizi della Pubblica Amministrazione oltre alla CIE (Carta D’Identità Elettronica) e alla CNS (Carta Nazionale dei Servizi).La Federazione Nazionale Ordini delle Professioni Infermieristiche con la circolare 55/2021 ha comunicato che l’accesso dei Professionisti Sanitari all’area riservata di CO.Ge.A.PS. dal 30 Giugno 2021 sarà possibile solo attraverso lo SPID o CIE e non più tramite username e password.
Prendi visione della circolare della federeazione in calce all'articolo.Cos’è SPID?Lo SPID è l’identità digitale pubblica composta da due credenziali (username e password) che permette l’accesso ai servizi online della Pubblica Amministrazione. Qui di seguito riportiamo un video dell’AGID (Agenzia per l’Italia Digitale) che spiega cos’è e come funziona. - Clicca [qui].Come attivare SPID?Per l’attivazione si può scegliere tra modalità gratuite o a pagamento.
A tal fine è necessario rivolgersi a uno dei gestori di identità digitale accreditati dall’Agenzia per l’Italia Digitale (es. Aruba, InfoCert, Poste, TIM…) seguendo le diverse modalità di riconoscimento possibili:
- di persona presso gli uffici dei gestori di identità digitale;
- via webcam con operatore messo a disposizione dal provider o con un selfie audio-video insieme al versamento di un bonifico bancario;
- con Carta d'Identità Elettronica (CIE) o un passaporto elettronico, identificandosi attraverso le app dei gestori;
- con CIE, Carta Nazionale dei Servizi (CNS) o la tessera sanitaria;
- con firma digitale con l’ausilio di un lettore (ad esempio la smart card) e del relativo PIN. Media

via Ordine Infermieri Firenze Pistoia https://ift.tt/3fkK5tY
🚭Smetti di fumare, torna a respirare!

👉Il fumo crea dipendenza e aumenta il rischio di tumori e altre malattie cardiache e polmonari.

📞Con l'aiuto di medici e specialisti è più facile smettere. Chiama il Numero Verde ISS 800.55.40.88 (lun-ven,10-16)

#NoTobaccoDay2021
La rassegna stampa odiernalogo rassegna stampaVi proponiamo alcune notizie d'interesse di quest'oggiVaccinazioni sul luogo di lavoro: le indicazioni del Garante privacy. Disponibile anche il documento sul ruolo del medico competente
Il Garante per la privacy ha adottato un documento di indirizzo sulla vaccinazione nei luoghi di lavoro, per fornire indicazioni generali sul trattamento dei dati personali, in attesa di un definitivo assetto regolatorio.La realizzazione dei piani vaccinali per l’attivazione di punti straordinari di vaccinazione anti Covid-19 nei luoghi di lavoro, prevista dal Protocollo nazionale del 6 aprile 2021, costituisce un’iniziativa di sanità pubblica, ragione per la quale la responsabilità generale e la supervisione dell'intero processo rimangono in capo al Servizio sanitario regionale e dovrà essere attuata nel rispetto della disciplina sulla protezione dei dati. - Clicca [qui] Conflitto di interesse: non può essere valutato solo in via astratta ma va accertato sulla base di prove specifiche. sentenza del Consiglio di Stato.
Il Consiglio di Stato, sezione V, nella sentenza n. 7462 del 27 novembre 2020, che pubblichiamo, individua gli elementi specifici che comportano l’applicazione del divieto di “pantouflage” (dipendente pubblico che si avvantaggia conseguendo un’attività presso imprese private) previsto dall’art. 53, comma 16-ter del d.lgs. n. 165/2001. Il divieto vale per i soli dipendenti che, negli ultimi tre anni di servizio, hanno esercitato poteri autoritativi o negoziali per conto delle pubbliche amministrazioni o degli enti da esse controllati. - Clicca [qui]Che fine hanno fatto i decreti attuativi della legge Gelli? Sono ostaggio delle Regioni
La Conferenza Stato-Regioni ritarda l’approvazione del decreto che regola le polizze assicurative dei professionisti sanitari. Tra gli elementi ostacolati, la proposta di legare la formazione continua alla prevenzione del rischio clinico. - Clicca [quiMedia

via Ordine Infermieri Firenze Pistoia https://ift.tt/3zksme2
Un canale di comunicazione gratuito, immediato e selettivo.MediaSi comunica a tutti gli iscritti che è attivo il canale ufficiale di Telegram dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Firenze e Pistoia.
Un canale di comunicazione gratuito, immediato e selettivo.
Gratuito: scaricare l’applicazione non prevede alcun costo.
Immediato: stessa tempistica istantanea della messaggistica Whatsapp.
Selettivo: non è consentito agli iscritti di commentare le comunicazioni intasando la chat.
Si invita quindi a iscriversi, previo download dell’applicazione Telegram, per poter restare sempre aggiornati sulle comunicazioni del nostro Ordine.Media

via Ordine Infermieri Firenze Pistoia https://ift.tt/3welZY3