www.ildialogo.org
43 subscribers
202 photos
3.56K links
Canale del sito www.ildialogo.org - Periodico di cultura, politica, dialogo interreligioso dell'Irpinia - Direttore Responsabile: Giovanni Sarubbi
Download Telegram
to view and join the conversation
Il Mattinale

RISO
Viviamo immersi nelle cattive notizie. Guerre, bombardamenti, pestilenze, disastri naturali, cambiamenti climatici che hanno costretto nel 2020 oltre 250 milioni di persone a lasciare le loro case perché invase dalle acque. Siamo alla disperata ricerca di buone notizie, di qualcosa di utile e di positivo per l’ambiente, per la convivenza con i nostri simili e la Madre Terra.
E così insieme ad un’amica abbiamo deciso di dedicare un giorno della settimana a parlare di ciò che possa dare un po’ di speranza a questa nostra umanità. E cominciamo oggi parlando di bioedilizia, quella branca industriale che utilizza materiali naturali, come gli scarti del riso o del grano. Con tali materiali di scarto, la paglia o la lolla, ovvero l’involucro del chicco, si fanno mattoni, pannelli e intonaci e si arriva a costruire fino al 90 per cento dell’edificio. Solo le fondamenta e gli elementi strutturali restano in legno o cemento armato. Con il vantaggio enorme di non avere più la necessità di impianti di riscaldamento perché le case così costruite sono talmente coibentate che mantengono la temperatura costante in estate e inverno. Niente impianti di riscaldamento e quindi niente CO2 immesso nell’atmosfera ad aumentare l’effetto serra.
Per ora si tratta di un settore di nicchia. Ma cominciano a realizzarsi anche progetti pubblici in bioedilizia come sta accadendo in provincia di Pavia dove è concentrata la produzione italiana di riso e dove gli scarti sono un problema reale. L’idea è un’economia integrata con la natura.

Giovanni Sarubbi

https://youtu.be/t_iqNTUfFMw

02/04/21 : 8:20:29

Canale Youtube - https://www.youtube.com/channel/UCOAppdiUQFFKFjIehT2WxBA/
Canale Telegram - https://t.me/ildialogo
Facebook - https://www.facebook.com/ildialogoorg
Sociale Network - https://sociale.network/@nogio


Indice Mattinale
https://www.ildialogo.org/cEv.php?f=http://www.ildialogo.org/buongiorno/buongiorno.htm
https://www.ildialogo.org/buongiorno/index.htm
Qualche lettera sui giornali dopo il terremoto a L'Aquila,di Renato Pierri https://www.ildialogo.org/cEv.php?f=http://www.ildialogo.org/lettere/indice_1617385634.htm
Il mezzo cattivo per un fine buono, resta mezzo cattivo,di Renato Pierri https://www.ildialogo.org/cEv.php?f=http://www.ildialogo.org/lettere/indice_1617385781.htm
Sull’abbandono della #convenzionediistanbul da parte della #Turchia e sulla morte di Nawal Al-Sa’adawi - Ne parliamo con Adel Jabbar #sociologo dei processi migratori e comunicazione interculturale.,a cura di Giovanni Sarubbi https://www.ildialogo.org/cEv.php?f=http://www.ildialogo.org/radio/ElefantiVolano_1617385803.htm
Il Mattinale

PIL ASSOLUTO
Le armi sono il PIL assoluto, il PIL dei PIL. Il PIL che genera PIL. Genera PIL nel momento in cui le armi vengono vendute. Genera PIL nel momento in cui vengono usate. Pensate ad una bomba che distrugge una città. Ogni casa distrutta con tutto ciò che contiene è PIL che va in fumo e che deve essere ripristinato. Bisognerà ricostruire le città, accogliere i profughi, ridargli speranza, rimettere su le scuole, i mercati, le industrie, i teatri. Tutto PIL che sorge da una distruzione. E quando c’è PIL ci sono persone che fanno affari e ridono al telefono mentre si spartiscono gli appalti. Vi ricordate le telefonate intercettate degli industriali che banchettavano e ridevano subito dopo il terremoto dell'Aquila? Ecco le armi sono come un terremoto distruttivo. Generano PIL. Generano fatturato per le aziende delle armi e poi per le aziende che dovranno ricostruire ciò che le armi distruggono.
È così dalla grande crisi del 1929. Per fronteggiare la crisi, che avrebbe poi portato alla seconda guerra mondiale, il presidente statunitense Franklin Delano Roosevelt promosse il New Deal che si basò essenzialmente sulle industrie degli armamenti, aerei, navi, carri armati, armi di tutti i tipi prodotte in quantità mai viste prima che furono determinanti nella sconfitta del nazismo che non riuscì a tenere lo stesso passo. E dopo la guerra la ricostruzione. PIL e ancora PIL, e ancora guerre.
Questa è l’essenza del sistema imperialista mondiale che si è manifestato per la prima volta nel 1914 con la prima guerra mondiale. E sarà così fino a quando non ce ne libereremo.

Giovanni Sarubbi



03/04/21 : 8:53:54

Canale Youtube - https://www.youtube.com/channel/UCOAppdiUQFFKFjIehT2WxBA/
Canale Telegram - https://t.me/ildialogo
Facebook - https://www.facebook.com/ildialogoorg
Sociale Network - https://sociale.network/@nogio


Indice Mattinale
https://www.ildialogo.org/cEv.php?f=http://www.ildialogo.org/buongiorno/buongiorno.htm
https://www.ildialogo.org/buongiorno/index.htm
Con grande dolore comunichiamo che è venuto a mancare il direttore
Giovanni Sarubbi
La Redazione affranta esprime profonda partecipazione, cordoglio e vicinanza alla famiglia.
Nel rispetto delle norme anti Covid domani 8 aprile 2021 alle ore 10:00 presso la chiesa dell'Annunziata di Mercogliano (AV) si terranno i funerali del direttore Giovanni Sarubbi.
“Giorni belli, giorni brutti”
Poesie d’amore e di varia umanità
di Giovanni Sarubbi

“Giorni belli, giorni brutti”, poesie d’amore e di varia umanità di Giovanni Sarubbi, è il titolo del libro scritto da Giovanni e che sarà presentato il 15 luglio alle ore 18:30 a Monteforte Irpino in Via Portella di sopra, nella piazzetta antistante la chiesa di San Martino.

Il libro è una raccolta di poesie che Giovanni ha scritto nel corso di 40 anni in luoghi e circostanze diverse. Un modo per estraniarsi, far confluire i pensieri nel cuore e nella testa e trasportarli in versi, scaturiti da notizie di cronache, vicende personali, dall’osservazione della natura e che grazie alla spinta di sua moglie Lucia hanno preso forma in questa raccolta. Sfortunatamente Giovanni non ha potuto avere il piacere di vederne la pubblicazione, in quanto le copie son giunte a casa poco dopo la sua improvvisa scomparsa.

La presentazione di questo libro sarà anche un‘occasione per poter ricordare Giovanni attraverso i suoi versi e i ricordi di alcuni degli amici più cari: Costantino Giordano sindaco di Monteforte Irpino, Mimmo Limongiello, la dott.ssa in Studi Islamici e formatrice Rosanna Sirignano , l’Ing. Michele Zarrella, il Presidente provinciale delle Acli di Avellino Alfredo Cucciniello, che sarà anche moderatore.

Per la realizzazione di questo evento si ringrazia l’Amministrazione Comunale di Monteforte Irpino, le associazioni “Amici della Biblioteca”e “Fenestrelle”.
Si ringraziano inoltre tutti coloro che parteciperanno alla presentazione e che hanno fatto parte della sua vita.

L’evento si svolgerà all’aperto e nel totale rispetto delle norme Anti-covid.

L'evento sarà trasmesso in diretta sul canale YouTube di Giovanni Sarubbi https://youtube.com/c/GiovanniSarubbi
COMUNICATO STAMPA
In uscita l’appello della XX Giornata ecumenica del dialogo cristiano-islamico
27 ottobre 2021

https://www.ildialogo.org/cEv.php?f=http://www.ildialogo.org/cristianoislamico/Notizie_1626686170.htm
XX Giornata ecumenica del dialogo cristiano-islamico
(2002-2021)
La cura del mondo mi riguarda
Ricordando Giovanni Sarubbi

di Comitato promotore nazionale della Giornata ecumenica del dialogo cristiano-islamico
Appello per la ventesima Giornata ecumenica del dialogo cristiano-islamico del 27 ottobre 2021 /  APPEAL FOR THE DAY OF CHRISTIAN-ISLAMIC DIALOGUE / Appel pour la 20ème journée œcuménique du dialogue islamo-chrétien du 27 octobre 2021
https://www.ildialogo.org/cEv.php?f=http://www.ildialogo.org/cristianoislamico/Notizie_1626866892.htm