Il Benessere Olistico - Blog
21 members
1 link
In questo canale pubblichiamo pillole informative relative alle discipline Olistiche
🌐Il nostro blog: www.ilbenessereolistico.com
Download Telegram
to view and join the conversation
L' olio essenziale di bergamotto ha azione calmante va a ridurre lo stress e gli stati d’ansia causati da un accumulo di tensioni mentali ed
emotive. Aiuta a calmare una mente confusa da troppi pensieri e dona serenità in caso di pensieri negativi e
cupi. È uno degli oli più consigliati se si ha bisogno di ritrovare ottimismo e di vedere il bicchiere mezzo
pieno.
Si dice che riesca a riequilibrare i sentimenti negativi, quali rancore e gelosia, dando la capacità di amare ed
essere felici per i successi altrui.
È indicato per i casi di insonnia, in cui i pensieri continui e negativi, impediscano il giusto riposo: un paio di
gocce su un fazzoletto sul comodino ci permette di dormire e di risvegliarci con una migliore
predisposizione verso il prossimo.
L'olio essenziale di rosa🥀 è amico della nostra pelle: miscelandone qualche goccia con un olio vettore otterremo un ottimo rimedio antiage.
L'olio essenziale di rosa 🥀 per via olfattiva ci regala buon umore, calma la rabbia e concilia il sonno.
In caso di mal di schiena provate a frizionarvi la zona con 50 ml di olio di calendula con 10 gt di olio essenziale di lavanda, 10 gt di origano e 5 di olio essenziale di rosmarino💆‍♀
L'olio essenziale di mirra aiuta moltissimo in caso di problemi gengivali. È efficace anche solo per via olfattiva!
Miscelare nel diffusore un paio di gocce di olio essenziale di arancia dolce ed altrettante di lavanda ci aiuterà a dormire meglio😴
Un olio essenziale per affrontare il rientro ed il mese di settembre? Mandarino! Una nota di testa frizzante che dona buon umore ed energia🧡
Se al mattino facciamo fatica a svegliarci e siamo a corto di energia, l'olio essenziale di Ylang Ylang ci aiuterà a ritrovare il giusto ritmo!
Gli oli essenziali di sandalo, cannella e patchouli sono indicati per riequilibrare il primo chakra. Il chakra dell' "Io esisto, io sono", il chakra della radice che ci aiuta a capire il nostro posto nel mondo
L'olio di baobab è un super alleato per la nostra pelle, la idrata e la ringiovanisce, contrastando le prime rughe e smagliature. È valido per trattare le cicatrici. Non è tra gli oli più facili da trovare, ma è un rimedio valido che la natura ci offre🌱🌿🍃
Un cuccchiaio di olio di sesamo unito a due gocce di olio di menta rende i piedi morbidi, freschi e profumati👣👣
Il muschio della quercia 🍃ci regala un olio essenziale amico della pelle per le sue proprietà emollienti, idratanti e cicatrizzanti. Agisce anche sulle vie respiratorie in caso di catarro e riniti.
L' olio essenziale di salvia agisce sulle nostre paure e ci aiuta a mettere un pietra sul passato per andare verso un futuro roseo..
L'olio essenziale di incenso ha proprietà antireumatiche: diluendone qualche gocce in sala e poi in acqua calda possiamo usarlo per frizionare le zone interessate dal dolore.
L'olio essenziale di origano aiuta per problemi digestivi e candidosi. Nemico della ritenzione idrica, dà sollievo in caso di dolori mestruali.
Dai semi dell'uva si ottiene l'olio di vinaccioli. Adatto per uso alimentare, se utilizzato come olio idratante sulle gambe aiuta ad attenuare il rossore dei capillari
L' olio essenziale di pepe nero ci dà la forza per pensare con la nostra testa e non farci influenzare dai giudizi altrui🧐
Olio essenziale antibatterico per eccellenza, il tea tree è ottimo anche per le pulizie di casa: qualche goccia in aggiunta ai normali detersivi, rinforza il livello di igiene e profuma gli ambienti🧽🧹🧺
Timo, eucalipto e tea tree il trio perfetto da diffondere nell'aria per prevenire malanni di stagione!🍁🍂🍄
I mantra sono suoni particolari che emettono vibrazioni che vanno a pulire la nostra mente. Om è il mantra più conosciuto, ma di mantra ne esistono tantissimi. Le vibrazioni di questi suoni, recitati talvolta allungando alcune sillabe, arrivano nel profondo agendo in modo non così diverso dal lavoro che si può fare con le campane tibetane, ad esempio.
I mantra possono essere recitati ma anche solo ascoltati.
Sat Nam è il mantra per chi sente la necessità di rompere con un abitudine, una routine che non permette di sperimentare qualcosa di nuovo.