HostFat Mind
1.63K subscribers
22 photos
14 videos
3 files
346 links
Raccolta di pensieri e opinioni.
Per leggere anche i commenti, usare Telegram.

Link web: http://hostfatmind.com
Chat: https://t.me/+2QPAFrJ8SYk3ZGZk
Download Telegram
Pitch

Mi era sfuggito il lancio di questo nuovo servizio su Tor :)

La versione dark di X/Twitter 😜

http://pitchprash4aqilfr7sbmuwve3pnkpylqwxjbj2q5o4szcfeea6d27yd.onion

Devo comunque ancora capire meglio cosa contenga, quindi, fate attenzione 😱

#darkweb #onion #anarchia #tor

Host Mind
https://tryquiet.org

Altro bel progettino :)
Un alternativa a Slack/Discord basata su Tor e IPFS.

https://github.com/TryQuiet/quiet

E' ancora ben in corso di sviluppo, ma funziona già bene per quel che offre ora.

#anarchia #tor #privacy #tor #ipfs

Host Mind
Sentendo il parere di qualche avvocato che lavora a stretto contatto con le autorità, sembra che si voglia sempre più spingere verso indirizzi whitelisted, per quanto riguarda la possibilità di uso da parte di aziende/attività commerciali, come anche exchange e servizi di pagamento / intermediari.

Cioè, per poter depositare e ritirare da servizi che rispettino le norme, c'è rischio che lo si potrà fare solo con indirizzi wallet registrati da qualche parte, magari proprio all'ADE o qualche altro sistema europeo.

Magari alcuni servizi extra europei potrebbero escludersi da queste norme, come alcuni servizi attivi un Svizzera, ma il loro uso da parte di merchant potrebbe diventare illegale in paesi europei, come l'Italia.

Per i privati probabilmente l'uso di Bisq o Robosats andrebbero più che bene, o exchange senza KYC, ma per i merchant, in questa possibile situazione, rimarrà veramente l'unica opzione di accettare direttamente. In modo non ufficiale insomma...

Se questa cosa si avvera, un merchant che accettasse con un intermediario (di quelli ad esempio che convertono in EUR), potrebbe accettare Bitcoin solo da un nostro indirizzo registrato all'ADE o simil :P

A proposito di questo, pare che sia anche parte del motivo per cui Binance aveva attivato LN per i depositi, e l'abbia poi ora disabilitato.
Il "problema" sembra che fosse difficile tracciare la provenienza dei sats.
Stesso motivo per cui sono state rimosse, in vari paesi, l'accesso alle privacy coin.

Tutto questo potrebbe voler dire che per "grandi cifre", diventerà sempre più difficile fare scambi senza dare troppo nell'occhio, o almeno non mostrare l'evidenza di un acquisto di Bitcoin/altre cryptovalute.

Ora magari si può fare usando valigette di contanti, ma anche questi verranno sicuramente pian piano ritirati dalla banca centrale per spingere verso le CBDC.

Per chi non l'avesse ancora fatto, è sempre un buon momento per imparare ad usare uno o tutti questi servizi/sistemi di scambio p2p.

Bisq (on-chain):
- https://bisq.network
- Desktop
- Fee: 0.1% makers / 0.7% takers

Robosats (LN):
- https://robosats.com - Onion
- Dekstop / Mobile
- Fee: 0.025% makers / 0.175% takers

Peach Bitcoin (on-chain):
- https://peachbitcoin.com
- Mobile
- Fee: 2% takers
- Massimo scambio 1000 CHF al giorno o 100000 CHF all'anno (o controvalore EUR)

Vexl (principalmente dal vivo)
- https://vexl.it
- Mobile
- Fee: zero

Hodlhodl
- https://hodlhodl.com
- Desktop / Mobile
- Fee: 0.6% (divise fra makers / takers)
Attenzione che qui potrebbe comunque esserci un rischio di blocco nel caso di richiesta di autorità, comunque, non è presente il KYC:
https://kycnot.me/service/hodlhodl
Cosi ad intuito, potrebbero esserci dei problemi se usate dei bitcoin proveniente da coinjoin/mixer etc ...

Openpeer
- https://openpeer.xyz
- Desktop / Mobile
- Fee: 0.3% dai venditori

Lnp2pbot
- https://lnp2pbot.com
- Desktop / Mobile
- Fee: 0.6% dai venditori

#privacy #p2p #anarchia

Host Mind
https://keet.io
https://holepunch.to/

E' uscita una nuova versione di quest'app per la messaggistica p2p con una funzione molto interessante e innovativa.

Blind Mirroring

Molte app per comunicare P2P hanno avuto fino a poco tempo fa un problema:
"Come possono comunicare due persone su un network p2p senza server centrali se si scrivono / sono offline in due momenti diversi?"

Questo problema ad esempio è presente su Briar, Tok e altri in passato.

Se i due o più utenti si connettono per scrivere i loro messaggi, sempre in momenti differenti, questi messaggi non hanno appunto un server dove poterli "depositare" (essendo una rete p2p), in modo che in un secondo momento possano essere recuperati dal ricevente, che potrebbe connettersi mentre chi li aveva inviati sarebbe invece offline.

Su altri sistemi p2p questa cosa è stata risolta in alcuni modi, esempi:

- Session - La rete di di nodi della cryptovaluta oxen tengono per un tempo limitato (due settimane) i messaggi cifrati degli utenti, risolvendo il problema sopra e nascondendo anche l'IP di chi invia e di chi riceverà questi messaggi. L'utente comunque non ha alcun bisogno di possedere il token oxen per usare questa funzionalità presente di default.

- SimpleX - Sono presenti dei server di relay che fanno sempre da passaggio temporaneo. Non c'è però "attualmente" una protezione di default dell'IP degli utenti, cioè questi server di relay (comunque opensource e liberamente montabili), vengono a conoscenza dell'IP di chi ha inviato il messaggio e di chi l'ha recuperato. SimpleX permette comunque all'utente di configurare un proxy per nascondere il proprio IP, ma non è comunque una funzione automaticamente attiva e sempre presente di default come invece avviene su Session.

- Briar - Su Briar è possibile installare un'applicazione esterna sul proprio computer/mobile, chiamata Briar Mailbox, che faccia da backup. Questa cosa può funzionare, ma vuol dire che potenzialmente ogni utente deve dotarsi di un dispositivo ulteriore dove deve montare questa applicazione, o mettersi d'accordo con l'altro utente con cui deve comunicare per far si che almeno uno dei due lo monti. Non mi sembra una soluzione molto userfriendly che possa scale facilmente. Di buono c'è che Briar comunque essendo basato su Tor, nasconde l'IP di default.


Su Keet però è stata trovata un'altra soluzione (Blind Mirroring), ed è quella di sfruttare i nostri contatti, con cui abbiamo scambiato le nostre identità (e di cui ipoteticamente ci fidiamo), per depositare su di loro, temporaneamente, i messaggi che magari che verranno poi recuperati dai riceventi.

Questa soluzione appunto innovativa risolve la dipendenza dai nodi di una cryptovaluta come avviene per Session, o la dipendenza dalla bontà di eventuali mantenitori di server relay su SimpleX, o l'obbligo di possedere un altro dispositivo sempre online per Briar.

E' sicuramente una soluzione che spinge al massimo verso la decentralizzazione e alla residenza di attacchi da parte di autorità.

Potete trovare qui una spiegazione alla sua presentazione:
https://youtu.be/9H93o8Rdrmc?t=8788

Il progetto è ancora in pieno sviluppo, e mancano ancora un po' di funzionalità basilari per un sistema di messaggistica, ma sicuramente arriveranno.

Sono finanziati da Bitfinex/Tether, e quindi sicuramente i fondi per mandare avanti il progetto non mancano.

Nella presentazione sopra su youtube, potrete vedere che hanno comunque intenzione di portare tante e più funzionalità innovative.
E' sicuramente un progetto da seguire da vicino, e si può già usare ora.

Giusto due cose che vorrei che fossero migliorate quanto prima:
- Venga assicurata, di default, una maggiore privacy per quanto riguarda l'IP. Non è ben chiaro quanto sia protetto ora.
- Venga resa completamente open source anche l'app di Keet.

#messaggistica #p2p #decentralizzazione #keet #anarchia #session #briar #simplex

Host Mind
https://chainflip.io

Questo altro dex fra L1, concorrente a Thorchain, dovrebbe aprire il 23/24 Novembre.
Attenzione sempre che le cose nuove appena arrivate possono rompersi per vari imprevisti, come avvenne anche al lancio di Thorchain 😜

#dex #chainflip #nokyc #privacy #anarchia

Host Mind
Nocturne

https://app.nocturne.xyz/
https://twitter.com/nocturne_xyz/status/1724806199777042623

Qualche giorno fa è stato lanciato su ETH questo progetto, che permetterebbe di avere maggiore privacy nelle transazioni fatte all'interno di stesso contratto.
Non sono ancora attivi gli indirizzi stealth, ma non credo che manchi molto.

Penso che sia un buon progetto da seguire, di fatto sarebbe un mixer sulla rete ETH.
E' molto probabile che sarà portato anche su altre EVM.

Altro progetto simile, ma su rete AVAX, in procinto di essere lanciato:
https://www.etrapay.com
https://twitter.com/EtrapayInc

#eth #nocturne #etrapay #privacy #nokyc #evm #anarchia

Host Mind
I problemi di Binance, o Kraken o chi altro, entro i prossimi mesi saranno già il passato.

Con Thorchain e Mayaprotocol ora, Chaiflip e Serai poi (e altri eventuali), il mercato andrà sempre più a spostarsi in questa direzione.

Quello che più probabilmente diventeranno i CEX saranno luoghi dove entrare in fiat ed uscire in stablecoin (o viceversa). Fine.

Anche per il lancio di nuovo token, non verrà nemmeno più fatto sui CEX dove ora serve sborsare milioni per essere inclusi.

Avverrà tutto permissionless, senza alcuna registrazione, senza alcuna burocrazia di sorta.

Con l'arrivo poi di protocolli per anonimizzare le tx sulle varie EVM, e integrazione delle privacy coin sui vari DEX, anche il lavoro di chain analysis subirà una bella frenata.

#dex #privacy #p2p #anarchia

Host Mind
Wei Dai è ora attivo su X/Twitter

https://twitter.com/weidai11/status/1729388280289107975

Autore di:
http://www.weidai.com/bmoney.txt

Il primo citato sul bitcoin.pdf

#cypherpunk #anarchia

Host Mind