Giuliano Grippo - Web Marketing e Graphic Design
125 members
30 photos
2 videos
1 file
52 links
Canale in cui parlo di grafica e web marketing.
Condivido guide, tutorial ed articoli.
Per maggiori informazioni contattami qui su Telegram: @giulianogrippo

Segui il mio blog su: giulianogrippo.it
Download Telegram
to view and join the conversation
La celebre app per imparare le lingue "Duolingo" si rifà il look.

É ad opera del designer londinese Johnson Banks in collaborazione con Fontsmith il restyling del logo testuale di Duolingo, il gufetto utilizzato in tutti il mondo per imparare nuove lingue.


L'ultimo restyling risale al 2013 e fu focalizzato sulla mascotte.

Il nuovo logo riprende le curve del simpatico gufetto "Duo" distaccandosi dalle semplici geometrie del precedente, creando così un qualcosa di particolare e caratteristico.



Non sono stati invece modificati i colori e lo stile delle illustrazioni perché ritenuti coerenti e funzionali.
Il Milan presenta la sua nuova Brand Identity.

Come fatto dalla Juventus anni fa anche il Milan sta virando la sua identità visiva verso la via del fashion street/lifestyle.


A differenza della Juve però lo scudetto non è stato modificato minimamente, anzi la nuova identità visiva ruota tutta attorno a quest'ultimo, come se fosse il "cuore" pulsante del club rossonero.

Inoltre è stato introdotto un nuovo carattere il "Milan Pulse Inline", inspirato sempre a questo concept del cuore e delle pulsazioni.

Trovo questa nuova identità visiva di un'eleganza esagerata, complimenti allo studio DixonBaxi per il lavoro.
Da pochi giorni è stato presentato il nuovo logo di Yahoo ad opera dello studio Pentagram (lo stesso che lo scorso gennaio elaborò il restyling di Slack).

Il nuovo logo è in Centra No.2 Extrabold, un carattere sans serif geometrico e compatto.

Il punto escalamativo è stato mantenuto, italicizzato e settato ad un angolo di 22,5° per enfatizzare e trasmettere dinamicitià.

A differenzera del predeccessore questo nuovo logo è sicuramente più semplice e flessibile (non che ci volesse molto).

Per i dispositivi dotati di uno schermo più piccolo o per stampe di piccolo formato è stato studiato un monogramma che racchiude solo la "y" e il "!".

Bene ma non benissimo, apprezzo che Yahoo abbia rottamato il vecchio logo perché aveva un sapore ormai vetusto e non a passo coi tempi, tuttavia si nota parecchio la mano dello studio Pentagram che per questo rebrand ha lavorato sulla falsariga di quello fatto per Slack basti guardare la corporate identity di entrambi per rendersi conto della cosa.

Si sta andando incontro ad una sorta di "standardizzazione" nel graphic design?
Nuovo logo per Twitch(che poi tanto nuovo non è) la celebre piattaforma di streaming di Amazon

É ad opera di Colling il restyling del logo di Twitch e della sua immagine coordinata.

Il viola resta il colore principale ma la tonalità scelta è molto più vibrante di quella precedente.

Il carattere è stato leggermente modificato, stessa sorte anche per il contorno che è stato reso leggermente più bold ed ora ricorda maggiormente il design dei bottoni che si trovavano su internet molti anni fa.

Il nuovo logo ha quel sapore di retro-gaming che non guasta anzi, lo rende molto più interessante e unico.

Interessante tutta l'immagine coordinata incentrata sulle emoji che in Twitch sono frequentemente utilizzate nei dialoghi.

Insomma trovo questo restyling ben riuscito e coerente con il suo target.
Ottobre, inizia a fare freddo e stare a casa diventa molto piacevole, magari leggendo anche qualche libro interessante.

Ecco una lista di cosa ho letto negli ultimi mesi e che voglio consigliarvi:

The power of Habit - Charles Dunigg

Come funzionano le abitudini, come cambiarle e come le grandi aziende le sfruttano per aumentare i propri guadagni.

Oversubscribed - Daniel Pristley

Perché alcuni business hanno una lunga coda al di fuori della loro porta ed altri no?
È tutta una questione di domanda e offerta.
Per approfondire ti consiglio di leggere questo libro

Pitch Anything - Oren Klaff

Come presentare qualsiasi cosa e sconfiggere ogni tipo di obiezione.
Altamente consigliato per chi è un libero professionista.

Selling the Invisible - Herry Beckwith

Perché le aziende o i liberi professionisti hanno difficoltà nel vendere i propri servizi?
Principalmente perché vendono qualcosa che non è realmente tangibile, ma non solo, per scoprire gli altri motivi ti consiglio di leggere questo libro.
È un po' datato ma ancora molto attuale.

Ti è piaciuto questo tipo di post?

Vota qua sotto👍🏻
Le 22 ragioni per il quale una persone compra un prodotto:

Per piacere a gli altri.
Per essere apprezzato.
Per essere giusto.
Per sentirsi importante.
Per fare soldi.
Per risparmiare soldi.
Per risparmiare tempo.
Per lavorare meglio.
Per sentirsi sicuro.
Per essere attraente.
Per essere sexy.
Per sentirsi comodo.
Per distinguersi.
Per divertirsi.
Per sentirsi felice.
Per conoscore qualcosa.
Per migliorare la propria salute.
Per soddisfare la propria curiosità.
Per convenienza.
Per paura.
Per avarizia.
Per colpa.
Mi frulla questa cosa nella testa da un po' e non riesco a dare una risposta alla faccenda.

Mi è capitato di sentire delle persone scettiche a fare degli investimenti online giustificandosi dicendo:

"Eh ma io investo solo se ho dei risultati".

Escludendo chi al momento ha la disponibilità per investire, il problema è che se non investi è molto improbabile che uno riesca ad avere dei risultati.

Questa situazione è il classico cane che si mangia la coda.

Perché le persone ragionano così?

Io lo riconduco "all'avversione alla perdita", un BIAS cognitivo che Daniel Kahneman tratta nel suo libro "Pensieri Lenti e Veloci".

In pratica le persone se messe davanti a delle opzioni rischiose tendono a scegliere quella meno rischiosa, in questo caso non investire per non perdere ipoteticamente del denaro.

Secondo te esistono altri motivi?
Se ti va contattami in privato e spiegamelo, magari esce fuori una conversazione interessante.

Trovi il mio profilo nelle informazioni di questo canale.
ps5-new-logo-reactions-01.jpg
14.9 KB
Rivelato il nuovo logo per Play Station 5.

Sony nella sua recente conferenza ha rivelato alcune novità che saranno presenti nella nuova tanto attesa console.

Inoltre è stato presentato il "nuovo logo", che risulta essere uguale sia come font che per dimensioni ai suoi predecessori PS3 e PS4.
È una questione di pochi secondi

Il nostro cervello nel corso dell'evoluzione per permetterci di sopravvivere ha sviluppato un processo decisionale alternativo che ci permette di effettuare dei giudizi in una finestra temporale davvero molto ristretta.

Ogni volta che dobbiamo fare una scelta rapida e sotto pressione utilizziamo questa parte del nostro
cervello.

Lo psicologo Nalini Ambady per avvalorare questa tesi fece un test.

Vennero fatti vedere ad un gruppo di studenti tre video da 2 secondi senza audio in cui era ripreso un insegnante e successivamente venne chiesto di formulare un giudizio.

Il dato sbalorditivo che emerse è che i giudizi fra chi aveva visto i video e chi aveva svolto un semestre insieme al professore erano molto simili.

Hai trovato interessante questo aggiornamento e ne vorresti ricevere di più di questo tipo?
Vota qua sotto e fammelo sapere.
Siamo tutti facilmente influenzabili


Bisogna accettare l'idea che le nostre azioni ed emozioni siano influenzate da fattori esterni del quale non siamo neanche consapevoli.

Durante un esperimento lo psicologo John Bargh chiese ai suoi studenti per lo più di età compresa fra i 18 e i 22 anni di comporre delle frasi di quattro parole partendo da un insieme di 5.

Ad un gruppo furono date delle serie tipo questa ad esempio: trova egli lo giallo subito.

All'altra metà invece dei gruppi di parole che contenevano parole come: smemorato, calvo, grigio, ruga, Florida.

Quando il compito fu portato a termine venne chiesto loro di attraversare un corridoio per andare in un'altra stanza ad effettuare un nuovo test.

Ed è qui che il verso esperimento aveva luogo.

I ricercatori calcolarono il tempo impiegato dai ragazzi per andare da una parte all'altra del corridoio.

Come previsto quelli che avevano composto frasi con parole “da vecchi” percorsero il corridoio molto più lentamente dell'altro gruppo.

Questo effetto è conosciuto come “Effetto Priming” o “Effetto Florida”.

Ora scusate ma mi è venuta voglia di andare a giocare a bocce, quindi vi saluto.
Questo è un periodo di forte incertezza e difficoltà in cui molte attività si sono viste costrette a chiudere a causa dell'emergenza Covid19, io stesso ho dovuto rimandare il 90% dei progetti che avevo in corso.

Ho deciso quindi di impiegare questo tempo libero a mia disposizione per scrivere un E-Book che potrebbe servire magari a qualcuno degli iscritti al canale.

In questo E-Book di 30 pagine spiego le basi per promuovere un'attività locale grazie al traffico a pagamento sui Social Network.

Credo che le attività che sopravviveranno, se riusciranno a promuoversi in maniera afficace, in futuro possano di trarne vantaggi a discapito della concorrenza.

È triste da dirlo ma penso sia proprio così.

Quindi quale periodo migliore di questo per leggere e informarsi?

Puoi scaricare qua l'E-Book gratuito--> bit.ly/e-book-gratis-giuliano

Spero che in qualche modo possa esserti utile 😁.

PS: nell'ultima pagina c'è una sorpresa.
Non sai come occupare il tempo durante questa quarantena?

Oltre a Netflix esistono tanti altri modi.

Uno di questi ad esempio sono i webinar.

Su Linkedin ho caricato un PDF con ben 12 risorse al quale collegarsi e studiare il web marketing.

Conosci altre risorse? Segnalamele nei commenti.

Se hai trovato questo post interessante puoi premere su consiglia oppure taggare qualche tuo collegamento al quale potrebbe essere utile.

https://www.linkedin.com/posts/giuliano-grippo_come-utilizzare-il-proprio-tempo-durante-activity-6651106159707201536-I8h1
In queste settimane di Covid19, nelle home dei miei profili social sono apparse tantissime pubblicità di siti e-commerce a prezzi davvero imbarazzanti per quanto bassi.

L'intento è stato palesemente quello di appioppare al maggior numero di persone un e-commerce, sfruttando questo momento storico e la camunicazione positiva che stanno facendo i media sul commercio digitale.

Ma davvero tutti possono avere un e-commerce che sia profittevole?

La mia risposta è: ASSOLUTAMENTE NO!

Il perché te lo spiego in questo mio articolo.

https://giulianogrippo.it/2020/04/23/perche-non-dovresti-creare-un-sito-e-commerce-per-la-tua-attivita/
I 31 PRINCIPI DELLA SCRITTURA PERSUASIVA (Secondo Dan Kennedy)
#31principi

Ragazzi sto per sganciare una bomba.

Ci ho riflettuto a lungo ed ho deciso di farlo.

Voglio condividere solo con voi i 31 principi della scrittura persuasiva secondo Dan Kennedy.

Questo è un contenuto di altissimo livello e difficilmente troverete qualcosa di simile online.

Nel caso non conoscessi Dan Kennedy ti consiglio di andare su Google farti una lista di tutto ciò che ha scritto quest'uomo e comprarla.

Al momento Dan Kennedy è il copywriter più pagato al mondo e con una carriera alle spalle lunghissima.

Spero che possiate trovare questa serie utile.

A breve condividerò il principio n1.
IL PRINCIPIO DEL FASCINO [1/31] #31principi


Il fascino va un passo oltre l'interesse. Le persone interessate
voglio sapere SE una cosa funziona.

Le persone affascinate vogliono sapere proprio come Funziona.

Le persone interessate vogliono sapere cosa qualcuno - una celebrità, per esempio -
sta facendo, dove sta andando, come vive. Questa è la base per tanti
Programmi TV o riviste di Gossip.

Le persone affascinate vogliono conoscere la storia dietro la storia: perché hanno fatto determinate scelte? Come funziona questa cosa?

Il fascino implica una forte componente di divulgazione ma anche mistero e segretezza.

Bisogna imparare a trasformare la frustrazione in oggetto di fascino.

Come fare?

Presentando te stesso come qualcuno che ha i “segreti” per gestire al meglio queste frustrazioni e quindi vivere meglio.

Quando ti chiederanno cose del tipo: “Ma come fai?”, “Voglio fare quello che fai te”, probabilmente avrai fatto bingo!