Fridays For Future • Italia
3.58K subscribers
2.24K photos
202 videos
862 links
Canale ufficiale di Fridays For Future Italia

🔸Instagram: https://www.instagram.com/fridaysforfutureitalia/
🔸Facebook: https://www.facebook.com/fffitalia/
🔸Twitter: https://twitter.com/fffitalia
Download Telegram
Siamo centinaia di attivistɜ per il clima, provenienti 12 paesi europei.
Siamo a Strasburgo per persuadere i parlamentari europei a bocciare la Tassononomia.
Protestiamo da tre giorni
per ostacolare il greenwashing del Gas, che finanzia il conflitto in Ucraina.

Urliamo lo slogan #NotMyTaxonomy: in corteo attraverso i ponti della città, davanti al Parlamento mentre i MEPs sfilano per entrare in ufficio, nel fiume di Strasburgo tuffandoci a nuoto e sui kayak.

Oggi 6 luglio alle 12:00 ci sarà il voto, e per fermare l'atto delegato 353 membri del parlamento dovranno votare a favore del veto.

Se dovesse passare, questa tassonomia ci legherà ulteriormente al gas portando morte e distruzione.

Stiamo combattendo per il nostro futuro, i nostri occhi sono puntati sui parlamentari europei e le decisioni che faranno.
Non vogliamo rimanere delusi ancora una volta da questa classe politica.

Vogliamo che i parlamentari europei dimostrino che possono essere indipendenti dalle lobby del gas, che nel 2021 hanno incontrato funzionari e parlamentari ogni due giorni, investendo 100 milioni di euro nelle attività di lobbying.

Questa é l'estate peggiore che abbiamo vissuto fino ad adesso e peggiorerà nei prossimi anni.

La transizione ecologica è l'unica strada per salvarci.

VOTATE A FAVORE DEL VETO ALLA TASSONOMIA EUROPEA DEGLI INVESTIMENTI SOSTENIBILI


Credit: Maxime Burgun
Il #gas fossile entra nella tassonomia europea degli investimenti green.

#Putin e le lobby fossili ringraziano, ma noi non arretriamo di un millimetro. Il morale è alto e continueremo a fare di tutto pur di disincentivare i privati a investire nel gas.

#WeAreUnstoppable
#AnotherWorldIsPossible
#NOTMYTAXONOMY
💧 C'è ancora chi dice che la siccità non sia legata alla crisi climatica?

Il Po è nella peggiore crisi idrica da 70 anni, il Sud è in crisi idrica permanente, la crisi climatica non è un problema del Futuro, È GIÀ QUI!

È il momento di rivalutare cosa è davvero utile fare per non rimanere a secco: innanzitutto affrontare la crisi climatica (questa era quella difficile), poi pretendere che le multiutilities che gestiscono le reti idriche facciano un bel po' di manutenzione, visto che in Italia viene disperso in media il 36,2% dell'acqua immessa in rete.

📢 Ma soprattutto partecipare e dare forza all'attivismo affinché cambi tutto, dalle scelte politiche a quelle industriali fino alla società intera!

Adattarci è ormai indispensabile ma se vogliamo davvero salvarci dobbiamo agire alla radice per arginare le conseguenze peggiori.
🚨 19 città a bollino rosso. 40° a Firenze, 40.7° a Roma. Siccità mai vista negli ultimi settant'anni. 🚨

È sotto gli occhi, e sulla pelle, di tutti che l'Italia e l'intera Europa sono prese da ormai settimane da una morsa di calore estrema che ha fatto registrare record di temperature in tantissime città. Tutto aggravato da un'estrema siccità, che ha portato in crisi idrica diverse regioni.

🥵 Ma ciò che rende questo caldo così ingestibile non sono solo le altre temperature ma anche l'UMIDITÀ!

Infatti non è solo un'impressione, che quando percepiamo l'"afa" siamo più spossati.

☁️ Quando l'aria è troppo satura di umidità, il meccanismo che raffredda il nostro corpo è triggerato e letteralmente... ci surriscaldiamo!

Questo ha conseguenza gravissime sulla nostra salute.
Qualcuno ha i mezzi per rispondere a questa emergenza, qualcun altro invece non li ha.

🆘 Ancora una volta la crisi climatica si rivela non solo come problema ambientale ma come crisi diretta sulle persone.

#crisi #clima #caldo #estate #crisiclimatica

Repost @ade.nalina