Di buon mattino
142 members
62 photos
1 video
62 links
Di buon mattino è un appuntamento settimanale! Anzi, domenicale 🕊!

Per non perdere l’impegno a ritagliarsi soste di spiritualità, piccoli tempi in cui poter pregare 🙏🏻 e assaporare la Parola.. per poi tornare all’opera! 🎨
Download Telegram
to view and join the conversation
Domenica 9 giugno 2019
(Pentecoste)

Sembra che si scateni una tempesta 🌪 a Gerusalemme, pronta ad entrare nella casa 🏠dove si trovano i discepoli; o più ancora, un’eruzione vulcanica 🌋 con lingue di fuoco 🔥!

Si, è vero! Quel giorno a Gerusalemme è successo un finimondo 💥, anzi un INIZIO di mondo: l’inizio di un mondo nuovo 🆕🌍, quello della Chiesa 🛐, la famiglia dei figli di Dio che vive solamente di una cosa, l’AMORE !

È l’Amore che spinge gli Apostoli ad uscire dal Cenacolo per dire a tutti che Gesù è vivo e che non ci ha lasciati soli… è l’Amore che spinge ancora oggi i discepoli di Gesù ad offrire la propria vita per il Suo Vangelo 🤲🏻📖… è l’Amore che ci permette di vivere come veri suoi Testimoni… è l’Amore che ha mosso don Piergiorgio a consacrarsi 🙏🏻a Dio e ai fratelli!!!

E questo Amore si chiama Spirito Santo 🕊🔥!

L’unica cosa che ci chiede è quella di non mettergli i bastoni tra le ruote… ci proviamo?! Vieni Santo Spirito 🙌🏻 e riempi del tuo amore tutta la Chiesa 💗 !

🔎 La Parola di oggi: https://www.chiesacattolica.it/liturgia-del-giorno/?data-liturgia=20190609
Domenica 16 giugno 2019
(Solennità della SS. Trinità)

Celebriamo oggi la solennità della SS. Trinità; è l’unica festa ☝🏻 in tutto l’Anno Liturgico in cui non si commemora un evento della Storia della Salvezza ma quello che viene prima di tutto 🔙, il fondamento 📍, il principio… il Mistero stesso di Dio 🙏🏻!

È l’occasione buona per riflettere 💭, contemplare 🙌🏻 e soprattutto lodare 🤲🏻🗣 il nostro Dio, che è UNO nella comunione di TRE Persone: il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo.

Questa festa non ci serve tanto a dimostrare che Dio esiste, cercando tutte le prove 🔍necessarie per riuscire a capire tutto di Lui… Dio rimarrà sempre un Mistero, impossibile da comprendere per la nostra mente 🤷🏻‍♂🧠, eppure c’è una strada per conoscerLo un po’ meglio: l’AMORE !

Se vuoi conoscere Dio, ama, amaLo 💗; Dio non è un concetto astratto, è vivo e vuole entrare in relazione con te 👥, come si fa con gli amici, i fratelli, figli e genitori… come si fa con le persone a cui si vuole davvero bene!

La BellaStoria di Dio è la BellaStoria della nostra vita. Tutte due devono avere la stessa trama: l’Amore 💞!

Quante pagine del libro della mia storia sono fedeli all’originale?

🔎 La Parola di oggi: https://www.chiesacattolica.it/liturgia-del-giorno/?data-liturgia=20190616
Domenica 23 giugno 2019
(Solennità del Corpus Domini)

“Furono portati via i pezzi avanzati: 12 ceste" 🧺🧺🧺🧺🧺🧺🧺🧺🧺🧺🧺🧺!

È il segno della sovrabbondanza, dell’esagerazione: da 5 pani 🥖 e 2 pesci 🐟 mangiano a sazietà 🍽 più di 5000 persone!

Ci sarebbe stato un finale diverso 🔀 se quella pochezza di cibo fosse rimasta in solitudine, in disparte 💁🏻‍♂, ben stretta al suo legittimo proprietario… quante volte anche noi ci teniamo ben stretto quel poco che abbiamo (e non solo cose materiali!) per paura di perderlo… e così non facciamo contento nessuno, a partire da noi stessi 😌!!

Oggi Gesù ci chiede di mettere nelle sue mani 🤲🏻 tutto quello che abbiamo, comprese le nostre miserie e pochezze… ci chiede di donarGli il massimo che possiamo fare; Lui poi ci dirà 👉🏻: “Voi stessi date loro da mangiare”.

Con Gesù, noi diventiamo il cibo per i nostri fratelli🙌🏻👥 … con Lui diventiamo il Pane della Vita spezzato per Amore !

E tu hai ancora fame di Cristo? Hai sete della Sua Parola?

🔎 La Parola di oggi: https://www.chiesacattolica.it/liturgia-del-giorno/?data-liturgia=20190623
Domenica 30 giugno
XIII domenica del tempo ordinario

Ce n’è per tutti nel Vangelo 📖di oggi: sia per i discepoli, sia per chi discepolo non è, sia per chi vorrebbe diveltarlo! Ma la cosa che rimane più impressa è la “ferma decisione” di Gesù di mettersi in cammino 🚶🏻 verso Gerusalemme, la città che lo accoglierà come Messia 🙌🏻 e lo crocifiggerà !

Gesù va DECISO ☝🏻, non si tira indietro! Ecco cosa impariamo oggi da Gesù: anche noi dobbiamo essere più decisi nelle nostre decisioni!

Non possiamo impostare la nostra vita senza spina dorsale, non si può vivere senza decisioni chiare, ferme, definitive… se abbiamo preso la decisione 🙋🏻‍♂ di seguire Gesù sulla via del Suo Vangelo, allora tutte le decisioni che prendiamo nella giornata devono fare riferimento a Lui 🔄🙏🏻.

Parola chiave 🗝: COERENZA! Sul cammino verso Gerusalemme, Gesù ha bisogno di persone decise, che sappiano fare attenzione alla Sua Parola 📖 e che abbiano il coraggio 💪🏻 di lasciare tutto e di andare con Lui… sapendo che il cammino sarà scomodo e senza rifugi!

Io sono deciso a seguiLo?! 🤔💭

🔎 La Parola di oggi: https://www.chiesacattolica.it/liturgia-del-giorno/?data-liturgia=20190630
Domenica 7 luglio 2019
XIV Domenica del tempo ordinario

Vangelo di strade 🛣 e di case 🏘. Vanno i settantadue, a cielo aperto, senza borsa né sacca né sandali, senza cose, senza mezzi: semplicemente uomini. A due a due 👥, non da soli, un amico almeno su cui appoggiare il cuore 💞 quando il cuore manca; a due a due, per sorreggersi a vicenda; a due a due, come tenda leggera per la presenza di Gesù 🙏🏻, perché - dice il Signore - dove due o tre sono uniti nel mio nome là ci sono io.

E senti una sensazione di leggerezza, di freschezza, di coraggio 💪🏻: vi mando come agnelli 🐑 in mezzo ai lupi, che però non vinceranno, che saranno forse più numerosi degli agnelli ma non più forti, perché su di loro veglia il Pastore bello 🙌🏻. E le parole che affida ai discepoli sono semplici e poche: pace a questa casa 🤝🏻🏠, Dio è vicino.

Parole dirette , che venivano dal cuore e andavano al cuore .

Ma in cima a tutto una visione del mondo, lo sguardo esatto con cui andare per le strade e per le case: la messe è molta, ma gli operai sono pochi, pregate dunque 🙏🏻... L'occhio grande 👁, l'occhio puro di Dio vede una terra ricca di messi, là dove il nostro occhio opaco vede solo un deserto: la messe è molta. Gesù ci contagia 🔄 del suo sguardo luminoso e positivo 👀💥: i campi traboccano di buon grano, là dove noi vediamo solo inverni e numeri che calano.

I discepoli per strade e case portano il volto di un Dio in cammino verso di noi, che entra in casa, che non se ne sta asserragliato nel suo tempio 🙅🏻‍♂🏛, dietro muri di sacerdoti o di leviti. In qualunque casa entriate, dite 🗣: pace a questa casa. Non una pace generica, ma a questa casa, a queste pareti, a questa tavola, a questi volti.

«La pace va costruita artigianalmente, a cominciare proprio dalle case, dalle famiglie, dal piccolo contesto in cui ciascuno vive» (papa Francesco).

🔎 La Parola di oggi: https://www.chiesacattolica.it/liturgia-del-giorno/?data-liturgia=20190707
Domenica 14 luglio 2019
(XV Domenica del tempo ordinario)

Scegliendo queste due Parole rivolte da Dio al suo popolo e mettendole insieme, Gesù ha insegnato 👨🏽‍🏫 una volta per sempre che l’amore ♥️ per Dio e l’amore ♥️ per il prossimo sono inseparabili, anzi, di più, si sostengono l’un l’altro 💞. Amare Dio è vivere di Lui e per Lui, per quello che Lui è e per quello che Lui fa. E il nostro Dio è donazione 🤲🏻 senza riserve, è perdono senza limiti, è relazione 🤝 che promuove e fa crescere . Perciò, amare Dio vuol dire investire ogni giorno le proprie energie 🔋 per essere suoi collaboratori nel servire 👩🏼‍🍳 senza riserve il nostro prossimo, nel cercare di perdonare 🤗 senza limiti e nel coltivare 👨🏻‍🌾 relazioni di comunione e di fraternità. Non si tratta di pre-selezionare il mio prossimo: questo non è cristiano, ma si tratta di avere occhi 👀 per vederlo e cuore ♥️ per volere il suo bene. Il Vangelo di oggi 📖 invita tutti noi ad essere proiettati non solo verso le urgenze dei fratelli più poveri, ma soprattutto ad essere attenti alla loro necessità di vicinanza fraterna, di senso della vita, di tenerezza. 🥰(Papa Francesco, Angelus, 4 novembre 2018)

🔎 La Parola di oggi: https://www.chiesacattolica.it/liturgia-del-giorno/?data-liturgia=20190714
21 luglio 2019
(XVI Domenica del tempo ordinario)

Il Signore passa nella nostra vita: occorre riconoscerlo 🔍 e accoglierlo 🤲🏻.

Di ospitalità offerta al Signore parla il brano evangelico di Luca 📖. Gesù nel suo pellegrinare evangelizzante giunge alla casa di due sorelle, Marta e Maria 👭, che lo accolgono calorosamente 💗, seppure con attenzioni diverse ↔️: mentre Marta si impegna con gioia per offrire a Gesù un'accoglienza calorosa e generosa, Maria si dedica esclusivamente ad ascoltare il Signore 👂🏻🙏🏻.

Marta si lamenta 😫 di questo con Gesù. Ma il Signore risponde precisando che Maria ha scelto la parte migliore ☝🏻.

In altre parole: accogliere il Signore deve essere anzitutto accogliere la sua parola 🤲🏻📖 e metterla a guida della propria vita 🧭.

🔎 La Parola di oggi: https://www.chiesacattolica.it/liturgia-del-giorno/?data-liturgia=20190721
Domenica 28 luglio 2019
(XVII Domenica del Tempo ordinario)

Nel Vangelo 📖 vediamo Gesù che si trovava in un luogo a pregare 🙏🏻. Lui che era il Figlio dell'Altissimo e Dio in persona, trovava il tempo per pregare! ☝🏻

Sempre lo faceva: di giorno , di notte 🌝, prima di un miracolo 🙌🏻, di una guarigione , decisione o iniziativa. E noi che siamo polvere e cenere, diciamo che pregare non è necessario, è solo una perdita di tempo 🤦🏻‍♂...

Dobbiamo re-imparare ad alzare gli occhi al Cielo 👀. La preghiera 🛐 è proprio questa capacità e questa incredibile dignità, di poterci innalzare 🔝fino a Dio.

Pregare è far funzionare questo ingranaggio tipicamente nostro, che nessun'altra creatura possiede.

🔎 La Parola di oggi: https://www.chiesacattolica.it/liturgia-del-giorno/?data-liturgia=20190728
"Mi fermo davanti al mare perchè ancora so sognare" 🌊💭

La redazione Di Buon Mattino ad agosto va in vacanza, augurando a ciascuno di voi tempi e spazi di condivisione, ricarica, desideri e progetti per il nuovo anno. 💪🏻
Torniamo a settembre, con un amico 🧔🏻 che ci accompagnerà fino al giorno della sua beatificazione, il 19 ottobre... buon tempo estivo!
Domenica 15 settembre 2019
(XXIV Domenica del tempo ordinario)

Nel Vangelo di oggi 📖 Gesù racconta tre parabole che ci presentano un Dio instancabile nella ricerca dell’uomo: la pecorella smarrita 🐑, la moneta perduta 💰, il padre misericordioso 👨‍👦💕.

Esse vogliono aprirci ad un nuovo rapporto con Dio ↔️, superando l’atteggiamento errato di entrambi i figli del Padre misericordioso: nessuno dei due, infatti, ha ancora compreso la propria dignità filiale; entrambi sono accomunati da un rapporto di sudditanza servile 🙇🏻 nei confronti del padre che, invece, offre e cerca amore 🤲🏻.

🔎 La Parola di oggi: https://www.chiesacattolica.it/liturgia-del-giorno/?data-liturgia=20190915


Dopo la pausa estiva riprendiamo il pensiero domenicale. Ci stiamo avvicinando ad una data importante per la nostra chiesa: il 19 ottobre P. Alfredo Cremonesi verrà proclamato beato.

Ma chi era P. Alfredo? 🤔
https://www.diocesidicrema.it/padrealfredocremonesi/#1513673129878-1e061c22-7893

Condividiamo anche la lettera del Vescovo Daniele 🖋:
Carissimi fratelli e sorelle nel Signore, desidero invitare tutti voi, i giovani in modo particolare, ma ogni fedele, ogni uomo e donna di buona volontà, a partecipare alla marcia di solidarietà e preghiera che si terrà martedì prossimo, 17 settembre 2019, nell’anniversario del rapimento del nostro padre Gigi Maccalli…
https://www.pgcrema.it/2019/un-anno-senza-padre-gigi-maccalli/