Brescia Ai Bresciani
304 subscribers
550 photos
109 videos
3 files
61 links
Canale ufficiale di "Brescia Ai Bresciani" 🔵🇮🇹
Download Telegram
to view and join the conversation
Forwarded from IL FRITTO MISTO ©️
This media is not supported in your browser
VIEW IN TELEGRAM
Rotterdam 🇳🇱
Qui un poliziotto viene atterrato da un manifestante
Breve storia triste:

Quando governa il centro sinistra, vengono aiutate, sovvenzionate ed incentivate tutte le associazioni politiche, culturali ed artistiche vicino a loro.
🚩
In questo modo si crea un ambiente monodirezionale che vive anche grazie alla protezione della giunta.
🚩
Favore che poi viene ricambiato sotto elezioni, con la candidatura nelle liste civiche dei personaggi più in vista di queste associazioni.
(Albini, Fenaroli, Parmigiani...)
💰
Ovviamente il Comune li fa passare come "sentimento comune e popolare". Quando invece sono solo associazioni che la pensano come loro.
🚩🏳️‍🌈🇪🇺


Quando invece la giunta è di centro destra?
🔵🔵🔵
Alla prima attività di persone a loro "vicine" vengono subito accusate dalla Sx di "fascismo, sessismo, misoginia, patriarcato, etc...".
👉🏻👉🏻👉🏻
In questo caso possono rispondere in due modi:
A) mandarli affanculo 🖕🏻👅
B) chiedere scusa, ritirare l'appoggio e prendere le distanze dalle associazioni stesse.
.
.
Quale scelta viene fatta nel 99% dei casi??
🤔
Ovviamente la B.
.
Ecco perché la sinistra crea circoli, ambienti culturali, quartieri "politicizzati" e il centro destra, assolutamente il nulla.


Cosa si deve fare?
🟢🔴
Collaborare con il cdx che risponde "A".

È l'1%?
Certo, ma è quello con le palle.
Che non si fa dettare l'agenda politica e le scelte culturali da parte di chi, a prescindere, li odia.
.
Selezioniamo gli amici e affrontiamo i nemici.
🇮🇹🇮🇹🇮🇹
Ps: sono assolutamente monotoni e monotematici... non a caso, ma perché devono dimostrare che fanno qualcosa allo Stato, visto xhe vengono profumatamente sovvenzionati 💶💶💶
Forwarded from Matteo Brandi - Canale (Matteo Brandi)
Il Super Green Pass è realtà nel Draghistan. Il Consiglio dei Ministri lo ha varato all'unanimità. Ripeto: all'unanimità.

Chiunque non viva abbracciato alla televisione sa benissimo che questa misura, ampiamente prevista, non ha nulla a che vedere con la salvaguardia della nostra salute. È un metodo di governo, di controllo e di coercizione sociale, sull'onda di una paura irrazionale giornalmente ravvivata a media spianati.

Nel mio quartiere vedo già aumentare le mascherine all'aperto. Bambini delle elementari che escono da scuola con quella fottuta pezza davanti alla bocca. È bastato ricominciare il lotto dei contagi per riaccendere l'ipocondria a comando.

E così, con la naturalezza tipica dei regimi, milioni di italiani che non hanno commesso alcun crimine sono oggi additati come nemici dello Stato. Ostracizzati, allontanati, insultati ad ogni ora. Con il plauso di collaborazionisti, codardi e conformisti.

Ogni tanto ripenso a come fosse la vita nel 2019. Sembra passato un secolo, eppure è ieri. Sento di dover tener vivo quel ricordo per non scivolare nel baratro dove in molti, troppi, si stanno gettando ad occhi chiusi. Convinti di poter volare.

Matteo Brandi
Forwarded from Reportage 2.0
This media is not supported in your browser
VIEW IN TELEGRAM
🇮🇹 il green pass é stato esteso anche al trasporto pubblico locale e ai treni regionali.
Post muto
C'è una situazione di forte imbarazzo in casa lega.
😐
Se è vero che da una parte non si vedono differenze tra i 5 stelle, il PD, Renzi e Forza Italia, è altrettanto vero che la lega odierna non è quella che abbiamo conosciuto.
🟩
Non neghiamo che alcune decisioni del governo giallo-verde fossero molto buone, come il (tentato) blocco navale ed il decreto dignità per l'assunzione dei lavoratori.
🚫🛶
🧑🏻‍🎓👷🏻
In questo momento emerge sempre più una corrente interna liberale a guida del Ministro Giorgetti e di alcuni governatori delle regioni.

Dal "facciamo il governo per controllare le scelte del PD" al "detta la linea politica il PD" ce ne passa. Ma questo è ciò che sta accadendo.
🤬
Nel frattempo si sottolinea come la decisione di ieri di Draghi sia stata presa dall'unanimità dei ministri..
Operazione dona un sorriso!
Il sindaco Emilio Del Bono ha firmato l'ordinanza che impone l'obbligo di indossare la mascherina in 14 tra piazze e vie del cuore antico della Leonessa nel fine settimana.
Un obbligo previsto indipendentemente dalla possibilità di mantenere il distanziamento interpersonale previsto dalla normativa anti-Covid e «anche laddove non si configurano assembramenti di persone».




il provvedimento è stato emesso specificamente per le giornate di sabato 27 e domenica 28, nella fascia oraria che va dalle 7 alle 22. Tra le vie contemplate dal provvedimento quelle lungo le quali si sviluppa il mercato del sabato.
Nel dettaglio, l'obbligo di mascherina è disposto nelle seguenti vie e piazze:

corso Mameli

via San Faustino (tratto contrada del Carmine-largo Formentone)

largo Formentone

corsetto Sant'Agata

piazza Loggia

piazzetta Bell'Italia

via X Giornate

piazza Paolo VI

piazza Vittoria

via IV Novembre

piazza del Mercato

corso Palestro

corso Zanardelli

corso Magenta